REGIONE EMILIA-ROMAGNA - PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 3 agosto 2005, n. 194

Ordinanza del Presidente della Giunta regionale relativa al deposito della deliberazione del Consorzio della Bonifica Parmigiana Moglia Secchia 189/05 in merito a modifiche del vigente Piano di classifica

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE                                            
(omissis)  ordina:                                                              
a) il deposito della deliberazione del Consiglio di amministrazione             
del Consorzio della Bonifica Parmigiana Moglia Secchia n. 189 del 28            
giugno 2005, corredata degli elaborati tecnici relativi alla modifica           
del vigente Piano di classifica per il riparto delle spese consortili           
e della corografia del comprensorio in scala 1:25.000 presso la sede            
del Consorzio, Corso Garibaldi n. 42, Reggio Emilia, presso il                  
Servizio Tecnico Bacini Enza e Sinistra Secchia, Via Emilia S.                  
Stefano n. 25 - Reggio Emilia, presso il Servizio Tecnico Bacini                
Panaro e Destra Secchia, Via Fonteraso n. 15 - Modena e presso il               
Servizio provinciale del Genio Civile, Corso Vittorio Emanuele n. 57            
- Mantova, dal 27 agosto 2005 al 15 settembre 2005;                             
b) con decorrenza dal 16 settembre 2005 e non oltre il 15 ottobre               
2005 tutti gli interessati potranno presentare contro la suddetta               
deliberazione consortile opposizioni e reclami, indirizzandone                  
l'originale al Consorzio della Bonifica Parmigiana Moglia Secchia di            
Corso Garibaldi n. 42 - Reggio Emilia;                                          
c) copia della presente Ordinanza deve essere affissa, a cura del               
Consorzio, all'Albo pretorio di tutti i Comuni il cui territorio                
ricade, anche in parte, nel comprensorio consortile per l'intera                
durata dei termini di cui alle precedenti lettere a) e b);                      
d) la pubblicazione, a spese del Consorzio di un avviso prima                   
dell'inizio del deposito degli atti di cui al suddetto punto a), nei            
due quotidiani a maggiore diffusione locale, nel quale si dia notizia           
del deposito della deliberazione consortile 189/05 e dei termini per            
presentare eventuali opposizioni e reclami di cui al punto b);                  
e) il Consorzio dovra' pronunciarsi sulle opposizioni ed i reclami              
mediante deliberazione del Consiglio di amministrazione entro i                 
successivi 45 giorni, provvedendo di conseguenza alla definitiva                
approvazione del Piano di classifica. Il provvedimento di definitiva            
approvazione del Piano, contenente l'indicazione del termine da cui             
avra' applicazione il piano medesimo, deve venire inviato alla Giunta           
regionale ai sensi dell'art. 49 della L.R. 6/04, entro trenta giorni            
dalla sua adozione a pena di decadenza. Nello stesso termine copia di           
tale deliberazione e' trasmessa alle Province di Reggio Emilia,                 
Modena e Mantova;                                                               
f) l'applicazione del Piano di classifica puo' essere effettuato solo           
dopo l'intervenuta approvazione della deliberazione consortile, cosi'           
come previsto dal citato art. 49 della L.R. 6/04;g) per le successive           
variazioni o modifiche, anche parziali del Piano gia' approvato,                
saranno seguite le medesime procedure sopra descritte;                          
h) dell'intervenuta approvazione del Piano di classifica e delle sue            
successive variazioni, deve essere data pubblicita' mediante                    
inserzione, per estratto, nel Bollettino Ufficiale della Regione                
Emilia-Romagna.                                                                 
IL PRESIDENTE                                                                   
Vasco Errani                                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it