REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ATTIVITA' PRODUTTIVE, COMMERCIO, TURISMO 16 settembre 2005, n. 13210

Conferimento di incarico professionale a Cavallari Stefano ai sensi dell'art. 12, L.R. 43/01 e in attuazione della delibera di Giunta regionale 1350/05

IL DIRETTORE GENERALE
(omissis)	determina:
a) di conferire a Cavallari Stefano, ai sensi dell'art. 12 della L.R.
43/01 nonche' delle deliberazioni della Giunta regionale 181/02,
124/03, 1958/03 e 1350/05, l'incarico di studio, da rendersi in forma
di lavoro autonomo abituale ai sensi dell'art. 53 del DPR 917/86, per
le attivita' meglio precisate in narrativa;
b) di approvare lo schema di contratto allegato, parte integrante e
sostanziale della presente determinazione;
c) di stabilire che referente del coordinamento, per l'attivita'
dedotta nello schema di contratto, e' il Responsabile del Servizio
Politiche di sviluppo economico e che si provvedera' alla stipula del
contratto ai sensi della deliberazione della Giunta regionale 447/03;
d) di stabilire per l'incarico di cui alla lettera a) del dispositivo
del presente provvedimento un compenso complessivo pari ad Euro
30.000,00, comprensivo contributo di rivalsa INPS 4% ed IVA al 20% ed
al lordo delle ritenute fiscali di legge;
e) di impegnare la somma complessiva di Euro 30.000,00 registrata con
il n. 3864 di impegno, imputandola al Cap. 22860 "Fondo unico
regionale per le attivita' produttive industriali. Concorso regionale
alle spese  per la realizzazione di azioni finalizzate alla ricerca 
di iniziative imprenditoriali sostitutive a favore di aziende in
difficolta' (art. 53 , in attuazione dell'art. 54, comma 4, lettera d)
della L.R. 21 aprile 1999, n. 3; PTAPI 1999-2001 Misura 5.3; PTAPI
2003-2005 Misura 6.2, Azione C) afferente all'UPB 1.3.2.2.7200 del
Bilancio regionale di previsione per l'esercizio finanziario 2005, che
presenta la necessaria disponibilita';
f) di dare atto che, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01, alla
liquidazione del compenso pattuito a corrispettivo della prestazione
dedotta nell'incarico conferito col presente provvedimento si
provvedera', con propri atti formali, dietro presentazione di regolari
fatture con tempi e modalita' previste nello schema di contratto
d'incarico che costituisce parte integrante della presente
determinazione, nel rispetto di quanto previsto dalla deliberazione di
Giunta regionale 447/03;
g) di disporre la trasmissione del presente provvedimento alla
Commissione consiliare Bilancio, Programmazione e Affari generali
nonche' la pubblicazione, per estratto, nel Bollettino Ufficiale della
Regione Emilia-Romagna.
h) di inviare il presente atto alla Sezione regionale di controllo
della Corte dei Conti, ai sensi di quanto previsto all'art. 1, comma
11 della Legge 30 dicembre 2004, n. 311.
IL DIRETTORE GENERALE
Gaudenzio Garavini

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it