REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ATTIVITA' PRODUTTIVE, COMMERCIO, TURISMO 8 settembre 2005, n. 12726

Conferimento di incarico di consulenza allo studio legale Zunarelli e associati ai sensi dell'art. 12 L.R. 43/01

IL DIRETTORE GENERALE
(omissis)	determina:
a) di conferire all'Associazione professionale "Studio legale
Zunarelli ed Associati", con sede in Bologna, Via del Monte n. 10
nelle persone del prof. avv. Massimo Campailla, dell'avv. Silvia Santi
e dell'avv. Franco Fiorenza, ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01
nonche' delle deliberazioni della Giunta regionale 181/02, 124/03,
1958/03 e 1350/05, l'incarico di prestazione libero-professionale per
lo svolgimento di consulenza legale in ordine alle attivita'
dettagliatamente specificate nell'allegato schema di contratto;
b) di approvare lo schema di contratto allegato, parte integrante e
sostanziale della presente determinazione;
c) di stabilire che referenti dell'attivita' dedotta nello schema di
contratto, sono i Responsabili di Servizi competenti per ciascuna
materia e che si provvedera' alla stipula del contratto ai sensi della
deliberazione della Giunta regionale 447/03;
d) di stabilire per l'incarico di cui alla lettera a) del dispositivo
del presente provvedimento un compenso complessivo pari ad Euro
100.000,00 come di seguito riportato :
- Compenso: 81.699,34; contributo previdenziale 2%: 1.633, 99; IVA
20%: 16.666, 67; totale 100.000,00.
e) di impegnare sulla base di quanto espressamente indicato in
premessa, la somma complessiva di Euro 100.000,00 registrata :
- quanto a Euro 35.000,00 sull'impegno n. 3755 del Capitolo 2100
"Spese per studi, consulenze e collaborazioni" afferente all'U.P.B.
1.2.1.2.1100;
- quanto a Euro 55.000,00 sull'impegno n. 3756 del Capitolo 25518
"Spese per la realizzazione di progetti aventi caratteristiche di
rilevante innovazione all'interno dell'offerta turistica regionale
ovvero avente rilevante valore di sperimentalita' (art. 8, comma 3,
L.R. 11 gennaio 1993 n. 3, abrogata; art. 11, comma 3, L.R. 23
dicembre 2002, n. 40)", afferente all'U.P.B. 1.3.3.2.9100
- quanto a Euro 10.000,00 sull'impegno n. 3757 del Capitolo 23500
"Spese per iniziative di promozione economica da attuare direttamente
o in convenzione con istituti, enti, associazioni, consorzi e societa'
consortili di piccole imprese e altri organismi, (art. 2 lett. A), B),
C), L.R. 4 luglio 1983 n. 21; art. 61 commi 1 e 2, L.R. 21 aprile
1999, n. 3" afferente all'U.P.B. 1.3.2.2.7300;
del Bilancio regionale di previsione per l'esercizio finanziario 2005,
che presenta la necessaria disponibilita',-
f) di dare atto che, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01, alla
liquidazione del compenso pattuito a corrispettivo della prestazione
dedotta nell'incarico conferito col presente provvedimento si
provvedera', con propri atti formali, dietro presentazione di regolari
fatture con tempi e modalita' previste nello schema di contratto
d'incarico che costituisce parte integrante della presente
determinazione, nel rispetto di quanto previsto dalla deliberazione di
Giunta regionale 447/03;
g) di disporre la trasmissione del presente provvedimento alla Corte
dei Conti - Sezione regionale di controllo - ai sensi di quanto
previsto all'art. 1, comma 11, della Legge 30 dicembre 2004, n. 311;
h) di provvedere ai sensi di quanto disposto dalla delibera della
Giunta regionale  181/02:
- alla trasmissione del presente atto alla Commissione consiliare
Bilancio, Programmazione e Affari generali;
- alla pubblicazione, per estratto nel Bollettino Ufficiale della
Regione Emilia-Romagna.
IL DIRETTORE GENERALE
Gaudenzio Garavini

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it