REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 novembre 2005, n. 1765

Secondo aggiornamento del programma delle iniziative di spesa per l'acquisizione di beni e servizi del Servizio Protezione civile di cui alle deliberazioni nn. 58/05, 404/05, 1469/05

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Premesso che:
- la L.R. 25 febbraio 2000, n. 9 "Disposizioni in materia di forniture
e servizi" che disciplina l'affidamento dei servizi e delle forniture
di beni da parte della Regione Emilia-Romagna dispone all'art. 4 che
le Amministrazioni aggiudicatrici programmino lo svolgimento
dell'attivita' contrattuale, individuando le esigenze da soddisfare,
gli obiettivi che si intendono perseguire nel corso dell'esercizio e
le risorse finanziarie necessarie;
- il R.R. 14 marzo 2001, n. 6 "Regolamento per l'acquisizione di beni
e servizi e per il funzionamento delle Casse economali" all'art. 2
assegna alle Direzioni generali la formulazione dei programmi relativi
all'attivita' contrattuale da realizzare con fondi di settore, nel
corso dell'esercizio finanziario;
vista la L.R. n. 1 del 7 febbraio 2005, recante "Norme in materia di
Protezione civile e volontariato. Istituzione dell'Agenzia regionale
di Protezione civile", pubblicata nel Bollettino Ufficiale della
Regione Emilia-Romagna n. 19 dell'8 febbraio 2005 con la quale e'
stata istituita l'Agenzia regionale di Protezione civile, dotata di
personalita' giuridica di diritto pubblico e di autonomia
tecnico-operativa, amministrativa e contabile e, in particolare,
l'articolo 25 "Disposizioni transitorie";
vista la propria deliberazione 1499/05 con la quale e' stato:
- nominato l'ing. Demetrio Egidi Direttore dell'Agenzia di Protezione
civile istituita con L.R. 1/05 a far tempo dalla data di
sottoscrizione del contratto;
- stabilito che, ai sensi dell'art. 25, comma 3, della L.R. 1/05, sino
all'approvazione del regolamento di organizzazione e di contabilita'
rimane operativa l'attuale struttura organizzativa regionale
competente in materia di Protezione civile;
- approvato il conferimento dell'incarico di Responsabile del Servizio
"Protezione civile" all'ing. Egidi, per il tempo necessario alla
compiuta attivazione dell'Agenzia di Protezione civile, al fine di
assicurare la continuita' delle attivita' di protezione civile;
richiamate:
- la determinazione del Direttore generale Ambiente Difesa del suolo e
della costa n. 13959 del 29 settembre 2005 con la quale il predetto
incarico e' stato formalmente conferito;
- la determinazione del Direttore generale Ambiente Difesa del suolo e
della costa n. 14039 del 30 settembre 2005 avente ad oggetto "Delega
di funzioni in materia di Protezione civile";
dato atto che:
- con propria deliberazione n. 58 del 17 gennaio 2005 e' stato
approvato uno stralcio al programma delle acquisizioni di beni e
servizi del Servizio di Protezione civile relativo all'esercizio
finanziario 2005, limitatamente alle procedure di spesa da eseguire in
economia;
- con proprie deliberazioni n. 404 del 16 febbraio 2005 e n. 1469 del
12 settembre 2005 sono stati approvati il suddetto programma delle
acquisizioni di beni e servizi relativo all'esercizio finanziario 2005
ed il relativo e successivo aggiornamento;
dato atto che nei giorni dal 7 al 10 ottobre si sono verificati alcuni
eventi calamitosi di rilievo locale per fronteggiare i quali si e'
reso necessario disporre interventi d'urgenza da parte della Regione;
considerato quindi che si rende necessario procedere con massima
tempestivita' ad una integrazione della  programmazione delle spese
per l'acquisizione di beni e servizi relativi all'esercizio
finanziario 2005 con riferimento al Servizio Protezione civile,
limitatamente alle eventuali procedure in economia che dovessero
essere poste in essere anche per far fronte alle citate situazioni di
emergenza e che, pertanto, alla luce dell'atto di delega sopracitato e
in ottemperanza alla normativa vigente, la Struttura regionale di
Protezione civile ha predisposto il secondo aggiornamento del
Programma per l'acquisizione di beni e servizi di contenuto non
standardizzato riferito all'esercizio finanziario 2005, limitatamente
alle procedure di spesa da eseguire in economia, riprodotto in
allegato al presente atto del quale costituisce parte integrante e
sostanziale;
ritenuto di riportare nel Programma allegato con riferimento ad ogni
capitolo di spesa, gli obiettivi e l'ammontare delle risorse
finanziarie attribuite, come previsto all'art. 2, comma 1 del R.R.
6/01 limitatamente alle spese in economia;
dato atto che ai pagamenti delle spese in economia autorizzate a
seguito della presente deliberazione provvedera' la Cassa economale
centrale della Direzione generale Risorse finanziarie e strumentali,
nel rispetto delle procedure previste dalla normativa vigente in
materia;
viste:
- la L.R. 23 dicembre 2004 n. 27, recante "Legge finanziaria regionale
adottata a norma dell'articolo 40 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40
in coincidenza con l'approvazione del Bilancio di previsione della
Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2005 e del Bilancio
pluriennale 2005-2007", pubblicata nel Bollettino Ufficiale della
Regione 176/04;
- la L.R. 23 dicembre 2004, n. 28, recante "Bilancio di previsione
della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2005 e
Bilancio pluriennale 2005-2007", pubblicata nel Bollettino Ufficiale
della Regione 177/04;
- la L.R. 27 luglio 2005, n. 15, recante "Assestamento del Bilancio di
previsione della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario
2005 e del Bilancio pluriennale 2005-2007 a norma dell'articolo 30
della L.R. 15 novembre 2001, n. 40 - Primo provvedimento generale di
variazione", pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione
104/05;
ritenuto altresi' che il presente atto debba essere pubblicato nel
Bollettino Ufficiale della Regione ai sensi dell'art. 13, comma 1
della L.R. 9/00, cosi' come richiamato all'art. 2, comma 4 del R.R.
6/01;
richiamate le proprie deliberazioni:
- 447/03 "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e
funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni
dirigenziali";
- 2697/04 "Prima revisione organizzativa delle Direzioni generali
Risorse finanziarie e strumentali e Organizzazione, Sistemi
informativi e Telematica a seguito dell'attivazione di Intercent-ER";
- 1594/05 "Modifiche alla deliberazione n.  447 del 2003, recante
'Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le
strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali', relativamente
alle responsabilita' dirigenziali in materia di attivita'
contrattuale";
dato atto del parere di regolarita' amministrativa, espresso dal
Direttore dell'Agenzia di Protezione civile, con incarico di
Responsabile del Servizio di Protezione civile, dr. ing. Demetrio
Egidi, a cio' delegato dal Direttore generale Ambiente Difesa del
suolo e della costa con determinazione n. 14039 del 30 settembre
2005;
dato atto del visto di riscontro degli equilibri economico-finanziari
espresso dal Responsabile del Servizio Bilancio-Risorse finanziarie,
dott.ssa Amina Curti, ai sensi della sopra citata deliberazione
447/03;
su proposta dell'Assessore "Sicurezza territoriale, Difesa del suolo e
della costa, Protezione civile";
a voti unanimi e palesi, delibera:
1. ai sensi della L.R. 9/00 e del R.R. 6/01 di approvare, per le
ragioni espresse in premessa, che qui si intendono integralmente
richiamate, il secondo aggiornamento al Programma di acquisizione di
beni e servizi del Servizio Protezione civile per l'esercizio
finanziario 2005, come dettagliato nell'allegato parte integrante e
sostanziale del presente provvedimento, relativo alle sole procedure
in economia e articolato in obiettivi e risorse attribuite;
2. di dare atto che l'importo complessivo delle risorse programmate a
valere sui capitoli di spesa indicati nell'allegato programma, risulta
ricompreso nelle disponibilita' del Bilancio di previsione per
l'esercizio finanziario 2005;
3. di dare atto altresi' che ai pagamenti delle spese in economia
autorizzate a seguito della presente deliberazione provvedera' la
Cassa economale centrale della Direzione generale Risorse finanziarie
e strumentali, nel rispetto delle procedure previste dalla normativa
vigente in materia;
4. di confermare, per quanto applicabile e non modificato con il
presente atto, quanto disposto dalle proprie precedenti deliberazioni
58/05, 404/05 e 1469/05;
5. di pubblicare il presente atto di programma nel Bollettino
Ufficiale della Regione ai sensi dell'art. 13, comma 1, della L.R.
9/00, cosi' come richiamato all'art. 2, comma 4 del R.R. 6/01.
ALLEGATO
Secondo aggiornamento al Programma di acquisizione di beni e servizi
del Servizio di Protezione civile per l'esercizio finanziario 2005
(L.R. 9/00 - R.R. 6/01)
UPB 1.4.4.2.17100 - Interventi in materia di protezione civile
Capitolo 47103 "Spese per le attivita' di protezione civile come
definite dall'articolo 3 della L.R. 45/95 svolte direttamente o in
convenzione (artt. 3, 16 L.R. 19/4/1995, n. 45)"
Con riferimento all'obiettivo "implementare le attivita' del sistema
regionale di protezione civile in materia di comunicazione
istituzionale ed informazione alla popolazione relativamente alle
situazioni di rischio ed alle connesse misure di intervento
predisposte dalla Regione in concorso con gli altri soggetti
istituzionali interessati" si prevede quanto segue:
A) Variazione in aumento di Euro 4.000,00 alla quota programmata per:
1. Spese in economia
(DGR 58/05 - Elenco A e DGR 1469/05 - Voce A: da Euro 15.000,00 a Euro
19.000,00)
Con riferimento all'obiettivo "assicurare l'efficace utilizzo del
complesso delle potenzialita' dei sistemi di rilevamento e
monitoraggio del territorio e dei rischi di protezione civile, nonche'
il piu' intenso sfruttamento delle risorse hardware e software gia' in
dotazione per la gestione delle attivita' di protezione civile
mediante l'approvvigionamento di integrazioni dei sistemi  ovvero di
idonei supporti formativi" si prevede quanto segue:
B) Variazione in aumento di Euro 4.000,00 alla quota programmata per:
2. Spese in economia
(DGR 58/05 - Elenco A: da Euro 10.000,00 a Euro 14.000,00)
Totale programmato per "Spese in economia", a valere sul Capitolo
47103, con DGR 58/05, DGR 1469/05 e con il presente atto: Euro
48.000,00
Totale elenco - Capitolo 47103 - Dati riferiti alla programmazione
approvata per l'esercizio 2005: variazioni in aumento Euro 8.000,00
UPB 1.4.4.3.17400 - Organizzazione del sistema di Protezione civile
Capitolo 47105 "Spese per l'acquisto di impianti e attrezzature per
l'organizzazione del sistema di Protezione civile (artt. 15 e 16, L.R.
19 aprile 1995, n. 45)"
Con riferimento all'obiettivo "potenziare le attrezzature
specialistiche gia' in dotazione per garantire la pronta
disponibilita' e l'impiego nelle fasi dell'emergenza anche a supporto
delle strutture regionali e locali di Protezione civile (art. 16, L.R.
45/95)" si prevede quanto segue:
C) variazione in aumento di Euro 10.000,00 alla quota programmata
per:
1. Spese in economia
(DGR 58/05 - Elenco B: da Euro 100.000,00 a Euro 110.000,00)
Totale programmato per "Spese in economia", a valere sul Capitolo
47105, con DGR 58/05 e con il presente atto: Euro 110.000,00
Totale Elenco - Capitolo 47105
Dati riferiti alla programmazione approvata per l'esercizio 2005:
variazioni in aumento Euro 10.000,00.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it