REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 13 dicembre 2004, n. 2629

Approvazione e finanziamento progetti a valere sul bando della Mis. 4 Az. A e B PRRIITT Asse 3 del Programma triennale attivita' produttive in attuazione della delibera della G.R. 333/04

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
(omissis)  delibera:                                                            
1) di prendere atto, in base alle valutazioni indicate in premessa,             
che qui si intendono integralmente riportate, che in attuazione della           
propria delibera 333/04 per la concessione delle agevolazioni delle             
Azioni A e B della Misura 3.4 del Programma triennale per le                    
Attivita' produttive 2003-2005, da realizzare nel quadro del                    
Programma regionale per la Ricerca industriale, l'Innovazione e il              
Trasferimento tecnologico, che ne costituisce l'Asse 3, sono state              
presentate:                                                                     
- n. 32 domande per il finanziamento di progetti di "Laboratorio di             
ricerca e trasferimento tecnologico", per una richiesta di contributi           
regionali pari a Euro 26.379.424,00;                                            
- n. 28 domande per il finanziamento di progetti di "Centro per                 
l'Innovazione" per una richiesta di contributi regionali pari a Euro            
12.040.779,00,                                                                  
determinando una richiesta complessiva di contributi regionali pari             
ad Euro 38.420.203,00;                                                          
2) di prendere atto che, sulla base della documentazione trasmessa              
dal Comitato degli Esperti in merito alla valutazione effettuata,               
delle istruttorie svolte dagli uffici regionali, dei protocolli con             
le Province di Ferrara, Ravenna e Reggio Emilia per realizzare i 3              
progetti di "Laboratorio" e i 2 progetti di "Centro" indicati in                
premessa con finanziamenti Obiettivo 2, risultano ammissibili a                 
finanziamento:                                                                  
- n. 21 progetti di "Laboratorio di ricerca e trasferimento                     
tecnologico" a valere sull'Azione A, per un importo finanziabile pari           
a Euro 15.470.567,20;                                                           
- n. 20 progetti di "Centro per l'Innovazione" a valere sull'Azione             
B, per un importo finanziabile pari a Euro 7.156.533,00,                        
per un totale complessivo pari a Euro 22.627.100,20, cosi' come                 
indicato, secondo le specifiche indicate in premessa, nell'Allegato             
1, parte integrante del presente partito deliberativo che                       
contestualmente si approva;                                                     
3) di prendere inoltre atto che n. 8 domande di "Laboratorio di                 
ricerca e trasferimento tecnologico" e 6 domande di "Centro per                 
l'Innovazione" non risultano ammissibili al cofinanziamento regionale           
cosi' come indicato nell'elenco Allegato 2 alla presente                        
deliberazione quale sua parte integrante e sostanziale;                         
4) di dare atto che i soggetti ammessi al cofinanziamento regionale,            
qualora non gia' costituiti, sono tenuti entro il termine di 60                 
giorni a partire dalla data di comunicazione dell'approvazione del              
progetto da parte della Regione a costituirsi nella forma del                   
Consorzio o della Societa' consortile o a formalizzare i propri                 
rapporti come associazione temporanea di scopo, come meglio                     
specificato in premessa;                                                        
5) di dare atto che la Regione, al fine di consolidare la rete                  
regionale della ricerca e del trasferimento tecnologico intende                 
promuovere condizioni che massimizzino la stabilita' organizzativa e            
la continuita' operativa dei raggruppamenti, anche attraverso il                
rafforzamento della compagine societaria e modifiche all'assetto                
giuridico e organizzativo previsto nelle proposte, nel rispetto degli           
obiettivi tecnico-scientifici indicati;                                         
6) di dare atto che ai fini della erogazione dei contributi, e'                 
necessaria la firma di una convenzione con ciascun raggruppamento che           
verra' a costituirsi in considerazione delle proposte formulate, dei            
requisiti di cui alla delibera 122/04 e dell'individuazione delle               
forme piu' adeguate a dare continuita' alle strutture e a consolidare           
la rete regionale, e che stabilisca, in particolare:                            
- il piano delle attivita' da realizzare per ciascuna delle                     
annualita' in cui il progetto si articola ed i tempi di                         
realizzazione;                                                                  
- le spese ammissibili;                                                         
- il cofinanziamento massimo erogabile dalla Regione per ciascuna               
delle annualita';                                                               
- le modalita' di erogazione del contributo da parte della Regione;             
- le modalita' e la periodicita' delle rendicontazioni                          
tecnico-scientifiche ed economico-finanziarie;                                  
- le procedure per il controllo dello stato di avanzamento del                  
programma e per l'attuazione delle verifiche periodiche, che potranno           
determinare parziali modifiche al piano di attivita' e al piano                 
finanziario;                                                                    
- le modalita' per approvare modifiche che non comportino variazioni            
sostanziali agli obiettivi e ai risultati attesi;                               
- i casi di inadempienza del soggetto beneficiario e le relative                
sanzioni fino alla rescissione anticipata del contratto;                        
- l'impegno dei soggetti proponenti ai sensi dell'art. 6 della L.R.             
7/02, a contribuire allo sviluppo coordinato della rete regionale               
della ricerca industriale e del trasferimento tecnologico;                      
- l'impegno, nei casi individuati dalla Regione, a garantire uno                
stretto coordinamento tra progetti accomunati dalla stessa tematica,            
dalla stessa appartenenza settoriale, dalla localizzazione contigua;            
- l'impegno ad individuare una sede permanente al "Laboratorio" o al            
"Centro";                                                                       
7) di dare atto che le imprese che partecipano ai raggruppamenti                
riceveranno la loro quota di contributo regionale ai sensi del                  
Regolamento (CE) n. 69/2001 della Commissione Europea relativo                  
all'applicazione degli aiuti d'importanza minore (de minimis);                  
8) di approvare gli elenchi dei progetti nell'ambito dei bandi                  
"Laboratori di ricerca e trasferimento tecnologico" e "Centri per               
l'Innovazione" a valere sulle Azioni A e B della Misura 4 del                   
PRRIITT, riportati in Allegato 1 parte integrante della presente                
delibera;                                                                       
9) di concedere i contributi previsti con riferimento alla prima                
annualita' dei progetti per un importo complessivo pari a Euro                  
11.553.521,77, di cui Euro 7.516.276,77 per i progetti di                       
"Laboratorio di ricerca e trasferimento tecnologico", ed Euro                   
4.037.245,00 per i progetti di "Centro per l'Innovazione"                       
subordinatamente all'avvenuta verifica dei vincoli posti dalla Legge            
55/90 e successive modificazioni;                                               
10) di impegnare a favore dei progetti valutati positivamente                   
l'intera disponibilita' del Capitolo 23112 "Fondo regionale per la              
ricerca, l'innovazione e il trasferimento tecnologico (FRRITT).                 
Contributi a centri di ricerca per la realizzazione di progetti e               
programmi di attivita' nel campo della ricerca e sviluppo                       
dell'innovazione (art. 6, commi 1 e 2, L.R. 14 maggio 2002, n. 7;               
PTAPI 2003/05, Misura 3.4, Azioni A e B)" del Bilancio della Regione            
Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2004, afferenti l'UPB                
1.3.2.3.8310 pari ad Euro 7.741.353,22, registrata al n. 5693 di                
impegno;                                                                        
11) di impegnare altresi' la somma di Euro 3.812.168,55 registrata al           
n. 5694 di impegno sul Capitolo 23045 "Contributi a centri di ricerca           
per la realizzazione di progetti e programmi di attivita' nel campo             
della ricerca e sviluppo dell'innovazione (art. 4 , comma 1, art. 6 ,           
commi 1 e 2 , e art. 8 , comma 1, lett. b), L.R. 14 maggio 2002, n.             
7; art. 19, DLgs 112/98; artt. 17 e 27, Legge 317/91; PTAPI 2003-2005           
Misura 3.4 Azioni A e B) - Mezzi statali" del Bilancio della Regione            
Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2004, afferenti l'UPB                
1.3.2.3.8301;                                                                   
12) di dare mandato alla Direzione generale Attivita' produttive                
Commercio e Turismo, attraverso il Servizio Politiche di Sviluppo               
economico:                                                                      
- di comunicare ai soggetti proponenti l'esito della selezione;                 
- di approvare gli schemi di convenzione di base entro e non oltre il           
31/12/2004;                                                                     
- di provvedere alla sottoscrizione delle convenzioni con i soggetti            
finanziati con il presente provvedimento, nella forma in cui verranno           
a costituirsi, tenuto conto di quanto precisato al precedente punto             
5);                                                                             
13) di dare atto che alla liquidazione dei contributi provvedera' con           
propri atti formali il Dirigente competente per materia ai sensi                
dell'art. 51 della L.R. 40/01 e in applicazione delle disposizioni di           
cui alla propria delibera 447/03, secondo le modalita' di cui al                
punto "Modalita' di erogazione dei contributi" dei bandi di cui alla            
delibera 333/04 e riportate in premessa, previa acquisizione da parte           
dell'Amministrazione regionale della documentazione prescritta dalla            
Legge 55/90 e successive modificazioni e integrazioni, nel rispetto             
di quanto disposto dal DPR 3 giugno 1998, n. 252 e sulla base delle             
indicazioni, anch'esse descritte in premessa relativamente alle                 
Associazioni temporanee di scopo;                                               
14) di dare mandato alla Direzione generale Attivita' produttive                
Commercio e Turismo di provvedere alla concessione dei finanziamenti            
per le annualita' successive e ad impegnare le relative risorse, nei            
limiti degli importi indicati nell'Allegato 1, per complessivi Euro             
11.073.578,43 da liquidarsi con le medesime modalita' sopracitate,              
subordinatamente alla verifica della relazione del primo anno di                
attivita', nel rispetto della normativa contabile e a condizione                
della verifica delle disponibilita' recate dal bilancio regionale;15)           
di dare atto pertanto che il presente provvedimento risulta                     
vincolante in termini finanziari per l'Ente Regione solamente per il            
primo anno di realizzazione degli interventi;                                   
16) di stabilire che per tutto quanto non espressamente previsto nel            
presente provvedimento si rinvia alle disposizioni tecnico operative            
e procedure giuridico contabili indicate nella delibera 333/04,                 
sopracitata;                                                                    
17) di dare atto che il presente atto sara' pubblicato, per estratto,           
nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.                          
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it