REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 13 dicembre 2005, n. 36

Richiesta di indizione di referendum popolare ai sensi dell'articolo 138 della Costituzione (proposta dei consiglieri Zanca, Bortolazzi, Manca, Barbieri, Nanni e Masella)

(Estratto dal resoconto integrale della seduta pomeridiana del 13
dicembre 2005)
L'ASSEMBLEA LEGISLATIVA
Considerata l'approvazione definitiva del testo di Legge
costituzionale approvato in seconda votazione a maggioranza assoluta,
ma inferiore ai due terzi dei membri di ciascuna Camera, recante
"Modifiche alla parte seconda della Costituzione", pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 269 del 18 novembre 2005;
considerato che tale legge introduce significativi cambiamenti della
nostra Carta costituzionale che, tra l'altro, vanno nella direzione di
una profonda modifica della forma di governo e di rapporti tra lo
Stato e le Regioni italiane;
ricordato che il secondo comma dell'articolo 138 della Costituzione
prevede che il referendum popolare confermativo delle leggi di
revisione costituzionale possa essere richiesto, tra gli altri, da
cinque Consigli regionali;
ritenendo che sia indispensabile provocare il referendum su tale legge
di riforma, in modo da coinvolgere tutti i cittadini italiani nel
pronunciamento sul merito delle modifiche alla Costituzione;
visto il favorevole parere espresso al riguardo dalla Commissione
assembleare "Bilancio Affari generali ed istituzionali", giusta nota
prot. n. 18715 del 6 dicembre 2005;
con votazione palese, mediante apparecchiatura elettronica, che da' il
seguente risultato:
(Consiglieri assegnati alla Regione - n. 50)
presenti	n. 36
assenti	n. 14
voti favorevoli	n. 36
voti contrari	n.  -
voti nulli	n.  -
astenuti	n.  -
delibera:
di richiedere l'indizione del referendum costituzionale ai sensi del
secondo comma dell'articolo 138 della Costituzione nei confronti della
Legge costituzionale approvata dalla Camera dei Deputati in seconda
votazione, con la maggioranza assoluta dei suoi componenti, nella
seduta del 20 ottobre 2005 e dal Senato della Repubblica, in seconda
votazione, con la maggioranza assoluta dei suoi componenti, nella
seduta del 16 novembre 2005, recante "Modifiche alla parte II della
Costituzione", pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 269 del 18
novembre 2005.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it