COMUNE DI RIMINI

COMUNICATO

Adozione di varianti al PRG vigente

A norma del DLgs 267/00 e del                                                   
vigente statuto del Comune, viste le delibere di Consiglio comunale             
n. 34 del 7/4/2005, n. 36 dell' 11/4/2005, n. 37 dell'11/4/2005, n.             
38 dell'11/4/2005 e n. 39 dell'11/4/2005, esecutive a norma di legge,           
con le quali sono state adottate le varianti al vigente PRG ai sensi            
dell'art. 15, II comma e IV comma, lettera c), L.R. 47/78 e                     
successive modifiche e integrazioni, relative a:                                
1) variante cartografica e normativa al PRG vigente relativa alla               
perimetrazione del territorio urbanizzato, revisione grafica e                  
normativa delle zone classificate "ghetto" e interventi di riordino e           
infrastrutturazione di alcune aree di frangia delle zone agricole;              
2) variante al PRG in localita' Gaiofana per la rettifica del                   
perimetro della zona B2, per la realizzazione di una nuova bretella             
stradale e per l'ampliamento del comparto PEEP Gaiofana;                        
3) variante al PRG per lo spostamento della centrale di                         
teleriscaldamento del PEEP Viserba. Accordo di pianificazione ai                
sensi dell'art. 18 della L.R. 20/00. Correzione errore. Variante al             
PEEP Viserba approvato con delibera di Consiglio comunale 120/99 e              
125/02;                                                                         
4) variante al PRG della scheda 5.2 e zona F2 a seguito di accordo di           
pianificazione ai sensi dell'art. 18 della L.R. 20/2000 e di aree               
destinate a Zona B1, B0, G3.1 e per la viabilita' in localita'                  
Viserba;                                                                        
5) variante al PRG relativa ad un'area ubicata a Marina Centro;                 
visto il PRG vigente approvato con delibere di Giunta provinciale n.            
351 del 3/8/1999 e n. 379 del 12/8/1999 e successive modificazioni;             
vista la Legge 17/8/1942, n. 1150 e successive modificazioni; vista             
L.R. Emilia-Romagna 7/12/1978, n. 47 e successive modificazioni;                
vista L.R. Emilia-Romagna 24/3/2000, n. 20; vista L.R. Emilia-Romagna           
19/12/2002, n. 37 art. 10; si avverte che le varianti di cui ai punti           
1), 2) e 4) sono preordinate all'opposizione del vincolo                        
espropriativo e che le stesse contengono un allegato in cui sono                
elencate le aree interessate dal vincolo e i nominativi di coloro che           
risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali.             
Dall'11/5/2005, gli atti relativi ai provvedimenti di cui trattasi              
sono depositati presso il Settore Affari generali di questo Comune              
(Ufficio Archivio - Piazza Cavour).                                             
A partire dal 12/5/2005, per 30 giorni consecutivi fino al 10/6/2005,           
tali atti saranno ivi esposti a libera visione del pubblico dalle ore           
10 alle ore 12.                                                                 
Nei successivi 30 giorni e, conseguentemente fino all'11/7/2005,                
tutti i cittadini, Enti ed Associazioni che intendano farlo, potranno           
presentare osservazioni a norma di legge ai provvedimenti di cui                
sopra.                                                                          
Tali osservazioni dovranno essere redatte in competente carta da                
bollo ed inviate al seguente indirizzo: "Al Sig. Sindaco del Comune             
di Rimini - Settore Affari generali - Piazza Cavour, n. 27 - 47900              
Rimini", riportando all'oggetto il codice di riferimento:                       
1) " Pratica n.005/64366                                                        
2) " Pratica n.005/64378                                                        
3) " Pratica n.005/64399                                                        
4) " Pratica n.005/64417                                                        
5) " Pratica n.005/64421.                                                       
Si dispone che il presente avviso rimanga affisso all'Albo pretorio             
del Comune dall'11/5/2005 all'11/7/2005 (termine prorogato di un                
giorno a norma dell'art. 2963 del Codice civile)                                
IL DIRIGENTE                                                                    
Natalino Vannucci                                                               

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it