REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 luglio 2005, n. 1109

Approvazione e finanziamento primo stralcio dei programmi operativi annuali per il 2005 dei "Coordinamenti provinciali" e delle organizzazioni regionali di volontariato di protezione civile

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Visti:                                                                          
- la Legge 11 agosto 1991, n. 266, recante "Legge-quadro sul                    
volontariato";                                                                  
- la Legge 24 febbraio 1992, n. 225, recante "Istituzione del                   
Servizio nazionale della Protezione civile", e successive modifiche             
ed integrazioni;                                                                
- il DLgs 31 marzo 1998, n. 112, recante "Conferimento di funzioni e            
compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed agli Enti locali,            
in attuazione del Capo I della Legge 15 marzo 1997, n. 59";                     
- il D.L. 7 settembre 2001, n. 343, recante "Disposizioni urgenti per           
assicurare il coordinamento operativo delle strutture preposte alle             
attivita' di protezione civile e per migliorare le strutture                    
logistiche nel settore della difesa civile", convertito, con                    
modificazioni, dalla Legge 9 novembre 2001, n. 401;                             
- la Legge 21 novembre 2000, n. 353, recante "Legge-quadro in materia           
di incendi boschivi";                                                           
- la Legge 23 dicembre 2000, n. 388, recante "Disposizioni per la               
formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge                
finanziaria 2001)" articolo 138, comma 16, che ha istituito il "Fondo           
regionale di protezione civile";                                                
- il DPR 8 febbraio 2001, n. 194, recante "Regolamento recante nuova            
disciplina della partecipazione delle organizzazioni di volontariato            
alle attivita' di protezione civile" e, in particolare, l'art. 2;               
- la L.R. 7 febbraio 2005, n. 1 recante "Norme in materia di                    
protezione civile e volontariato. Istituzione dell'Agenzia regionale            
di protezione civile", che ha abrogato la L.R. 19 aprile 1995, n. 45            
e, in particolare, l'art. 25 della L.R. 1/05 che stabilisce che:                
- ai procedimenti e alle attivita' in corso alla data di entrata in             
vigore della medesima legge regionale e fino alla loro conclusione              
continuano ad applicarsi le disposizioni delle previgenti leggi                 
regionali, ancorche' abrogate;                                                  
- l'operativita' dell'Agenzia regionale e' subordinata                          
all'approvazione da parte della Giunta regionale del regolamento di             
organizzazione e contabilita' adottato dal Direttore dell'Agenzia, e            
che, nelle more di tale approvazione, rimane operativa, a tutti gli             
effetti, l'attuale struttura organizzativa regionale competente in              
materia di protezione civile;                                                   
- la L.R. 21 febbraio 2005, n. 12 recante "Norme per la                         
valorizzazione delle organizzazioni di volontariato. Abrogazione                
della L.R. 2 settembre 1996, n. 37 (Nuove norme regionali di                    
attuazione della Legge 11 agosto 1991, n. 266 - Legge quadro sul                
volontariato. Abrogazione della L.R. 31 maggio 1993, n. 26)";                   
- la L.R. 25 febbraio 2000, n. 10, recante "Disciplina dei beni                 
regionali - Abrogazione della L.R. 10 aprile 1989, n. 11" e in                  
particolare, l'art. 7, commi 3 e 4, cosi' come modificato dalla L.R.            
12 marzo 2003, n. 3;                                                            
considerato che in attuazione della summenzionata normativa statale e           
regionale sono state approvate le seguenti proprie deliberazioni:               
- n. 2320 del 10 dicembre 1998 con la quale e' stato approvato il               
progetto per la costituzione di una colonna mobile regionale del                
volontariato di protezione civile;                                              
- n. 821 del 5 maggio 2003 con la quale e' stata definita una nuova             
modalita' di erogazione e rendicontazione dei contributi concessi ai            
coordinamenti provinciali ed alle organizzazioni regionali del                  
volontariato di protezione civile per quanto concerne la gestione               
operativa dei propri mezzi e attrezzature, prevedendo l'istituzione             
di appositi fondi-cassa presso le predette strutture del                        
volontariato;                                                                   
- n. 1584 del 28 luglio 2003, con la quale sono stati approvati i               
nuovi schemi di convenzione-quadro quinquennali con i coordinamenti             
provinciali e le organizzazioni regionali del volontariato di                   
protezione civile;                                                              
considerato che in attuazione della citata propria deliberazione                
1584/03, in data 1 settembre 2003 sono state stipulate le                       
convenzioni-quadro quinquennali con i seguenti soggetti:                        
- "Consulta provinciale del Volontariato per la Protezione civile di            
Bologna";                                                                       
- "Coordinamento delle Associazioni di Volontariato di Protezione               
civile" della Provincia di Ferrara;                                             
- "Coordinamento provinciale Volontariato di Protezione civile di               
Forli'-Cesena";                                                                 
- "Consulta provinciale del Volontariato per la Protezione civile" di           
Modena;                                                                         
- "Comitato provinciale di Parma delle Associazioni di Volontariato             
per la Protezione civile";                                                      
- "Raggruppamento del Volontariato di Protezione civile di                      
Piacenza";                                                                      
- "Coordinamento delle Associazioni di Volontariato per la Protezione           
civile" della Provincia di Ravenna;                                             
- "Coordinamento delle Organizzazioni di Volontariato per la                    
Protezione civile della Provincia di Reggio-Emilia";                            
- "Coordinamento delle Associazioni di Volontariato per la Protezione           
civile" della Provincia di Rimini;                                              
- "AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) - Sezione             
Emilia-Romagna";                                                                
- "ANA (Associazione Alpini dell'Emilia-Romagna di Protezione civile            
dell'Associazione Nazionale Alpini)";                                           
- "ANPAs (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) - Sezione                
Emilia-Romagna";                                                                
- "ARI (Associazione Radioamatori Italiani) - Comitato                          
Emilia-Romagna";                                                                
- "FEDERGEV - Emilia-Romagna (Federazione regionale dei                         
Raggruppamenti Guardie Ecologiche Volontarie);                                  
- Pro-Ing (Associazione Protezione civile Ingegneri Liberi                      
professionisti);                                                                
- Geo-Pro-Civ (Associazione Geologi Emilia-Romagna per la Protezione            
civile);                                                                        
dato atto:                                                                      
- che le richiamate convenzioni quinquennali scadranno nell'anno                
2008;                                                                           
- che le nuove convenzioni sono ispirate ad una concezione                      
programmatoria delle attivita' articolata su un quinquennio,                    
ancorche' da attuarsi mediante programmi specifici annuali da                   
approvare, anche per stralci, con atti regionali, sulla base delle              
effettive disponibilita' di bilancio e delle conseguenti                        
determinazioni di carattere politico, a seguito di valutazione                  
congiunta delle esigenze tecnico-operative del sistema regionale di             
protezione civile e delle disponibilita' effettive delle                        
organizzazioni di volontariato di protezione civile, prevedendo la              
suddivisione dei contributi da destinare alle organizzazioni di                 
volontariato di protezione civile in due categorie, la prima delle              
quali relativa ad un concorso alle spese di gestione corrente, di               
manutenzione ordinaria e straordinaria e di ogni altra spesa                    
destinata alla gestione corrente del proprio parco mezzi, da                    
corrispondersi annualmente in una o piu' soluzioni anticipate,                  
secondo il meccanismo contenuto nella propria deliberazione 21/03, e            
la seconda delle quali relativa a tutte le altre attivita' oggetto              
della convenzione, da corrispondersi mediante un'anticipazione pari             
al 30%, per far fronte alle prime necessita' di attivazione delle               
attivita' medesime, ed il rimanente, fino ad un ulteriore 60%, in               
tranches successive, salvaguardando l'entita' dell'acconto ricevuto,            
con un saldo finale non inferiore al 10%, stabilendo, altresi', che             
la relativa rendicontazione avvenga, ovunque possibile, con il                  
ricorso a dichiarazioni sostitutive di atti di notorieta' elaborate             
secondo l'apposita modulistica allegata alle convenzioni, il tutto ai           
sensi di quanto stabilito dagli articoli 1 e 2 delle convenzioni di             
cui trattasi;                                                                   
- che tali programmi, ai sensi di quanto stabilito dall'articolo 1,             
comma 4, lettera f) delle convenzioni, possono comprendere anche                
attivita' svolte direttamente a cura del Servizio Protezione Civile,            
in termini di acquisizione di beni e servizi da concedere alle                  
organizzazioni convenzionate, anche mediante la stipula di appositi             
atti di comodato d'uso gratuito;                                                
- che sono stati costituiti tutti i comitati tecnici a carattere                
temporaneo e non comportanti compensi incaricati di predisporre la              
programmazione annuale operativa di cui sopra, previsti dall'articolo           
3 delle convenzioni di cui trattasi;                                            
- che con la propria deliberazione n. 1138 del 14 giugno 2004 recante           
"Approvazione dei Programmi operativi annuali 2004 dei Coordinamenti            
Provinciali e delle Organizzazioni regionali del Volontariato di                
Protezione civile. Approvazione finanziamenti primo stralcio." ed               
allegati, sono stati approvati e descritti i programmi operativi per            
l'anno 2004 con la ripartizione e quantificazione dei contributi ai             
suddetti beneficiari;                                                           
- che con la propria deliberazione 555/05 recante: "Approvazione                
finanziamenti sui Programmi operativi annuali 2005 dei Coordinamenti            
provinciali e delle Organizzazioni regionali di volontariato di                 
Protezione civile", sono stati assegnati ai "Coordinamenti"                     
provinciali e alle Organizzazioni regionali i seguenti contributi               
fondo-cassa mezzi ed attrezzature e finanziamenti a concorso per le             
spese ordinarie di funzionamento, ammontanti complessivamente ad Euro           
541.500,00 cosi' ripartiti:                                                     
alla "Consulta provinciale del Volontariato per la Protezione civile            
di Bologna":                                                                    
A) Euro 40.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 12.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
al "Coordinamento delle Associazioni di Volontariato di Protezione              
civile" della Provincia di Ferrara:                                             
A) Euro 60.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 10.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
al "Coordinamento provinciale Volontariato di Protezione civile di              
Forli' Cesena":                                                                 
A) Euro 27.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 12.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
alla "Consulta provinciale del Volontariato per la Protezione civile"           
di Modena:                                                                      
A) Euro 22.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 10.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
al "Comitato provinciale di Parma delle Associazioni di Volontariato            
per la Protezione Civile":                                                      
A) Euro 30.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 12.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
al "Raggruppamento del Volontariato di Protezione civile di                     
Piacenza":                                                                      
A) Euro 20.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 10.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
al "Coordinamento delle Associazioni di Volontariato per  la                    
Protezione Civile" della Provincia di Ravenna:                                  
A) Euro 16.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 10.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
al "Coordinamento delle Organizzazioni di volontariato per la                   
Protezione civile della Provincia di Reggio Emilia":                            
A) Euro 25.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 10.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
al "Coordinamento delle Associazioni di Volontariato per la                     
Protezione civile" della Provincia di Rimini:                                   
A) Euro 20.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 40.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
all'Organizzazione regionale "AGESCI (Associazione Guide e Scout                
Cattolici Italiani) - Comitato Emilia-Romagna":                                 
A) Euro 9.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;              
B) Euro 10.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
all'Organizzazione regionale "ANA - Associazione Alpini                         
dell'Emilia-Romagna di Protezione Civile dell'Associazione Nazionale            
Alpini":                                                                        
A) Euro 35.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 10.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
all'Organizzazione regionale "ANPAS (Associazione Nazionale Pubbliche           
Assistenze) Emilia-Romagna":                                                    
A) Euro 27.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 12.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
all'Organizzazione regionale "ARI (Associazione Radioamatori                    
Italiani) - Comitato Emilia-Romagna":                                           
B) Euro 10.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
all'Organizzazione regionale "FEDERGEV (Federazione Regionale dei               
Raggruppamenti Guardie Ecologiche Volontarie)":                                 
A) Euro 20.000,00 come contributo fondo-cassa mezzi e attrezzature;             
B) Euro 10.000,00 come finanziamento a concorso per le spese                    
ordinarie di funzionamento;                                                     
all'Organizzazione regionale "GEO-PRO-CIV (Associazione Geologi                 
Emilia-Romagna per la Protezione civile)":                                      
B) Euro 5.500,00 come finanziamento a concorso per le spese ordinarie           
di funzionamento;                                                               
all'Organizzazione regionale "PRO-ING (Associazione Protezione civile           
Ingegneri Liberi Professionisti)":                                              
B) Euro 7.000,00 come finanziamento a concorso per le spese ordinarie           
di funzionamento;                                                               
- che i predetti comitati tecnici si sono riuniti ed hanno elaborato            
le proposte per i programmi operativi annuali (POA) 2005, contenute             
negli allegati da "A" ad "O" alla presente deliberazione, di cui                
costituiscono parte integrante e sostanziale e che tale istruttoria             
ha compreso anche la valutazione sullo stato di attuazione dei                  
programmi operativi precedentemente approvati  e la verifica sulla              
disponibilita' delle risorse finanziarie necessarie nei capitoli del            
bilancio regionale destinati alle attivita' di protezione civile,               
secondo quanto stabilito dall'articolo 2, comma 1, e dall'articolo 3,           
comma 2 delle convenzioni;                                                      
- che agli atti del Servizio Protezione Civile e' conservata la                 
documentazione istruttoria di cui sopra;                                        
- che, sotto il profilo finanziario, i POA allegati contengono oneri            
per i finanziamenti per attivita' varie secondo quanto specificato al           
punto 4 "Risorse finanziarie - Modalita' di erogazione dei                      
contributi" dei medesimi POA;                                                   
- che i singoli POA allegati si articolano, sotto il profilo                    
finanziario, come segue:                                                        
Allegato "A" - POA della Consulta Provinciale del Volontariato per la           
Protezione civile di Bologna:                                                   
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 56.000,00;                 
Allegato "B" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                      
Volontariato di Protezione Civile della Provincia di Ferrara:                   
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 48.500,00;                 
Allegato "C" - POA del Coordinamento provinciale Volontariato di                
Protezione civile di Forli' Cesena:                                             
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 50.000,00;                 
Allegato "D" - POA della Consulta provinciale del Volontariato per la           
Protezione Civile di Modena:                                                    
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 10.000,00;                 
Allegato "E" - POA del Comitato provinciale di Parma delle                      
Associazioni di Volontariato per la Protezione Civile:                          
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 15.000,00;                 
Allegato "F" - POA del Raggruppamento del Volontariato di Protezione            
Civile di Piacenza:                                                             
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 10.000,00;                 
- oneri per finanziamenti per attivita' addestrative - Euro                     
2.500,00;                                                                       
Allegato "G" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                      
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Ravenna:               
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 18.500,00;                 
- oneri per finanziamenti per attivita' addestrative - Euro                     
3.000,00;                                                                       
Allegato "H" - POA del Coordinamento delle Organizzazioni di                    
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Reggio                 
Emilia:                                                                         
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 10.000,00;                 
Allegato "I" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                      
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Rimini:                
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 32.500,00;                 
Allegato "L" - POA dell'Organizzazione Regionale ANA (Associazione              
Alpini dell'Emilia-Romagna di Protezione Civile dell'Associazione               
Nazionale Alpini):                                                              
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 13.000,00;                 
Allegato "M" - POA dell'Organizzazione Regionale ANPAs (Associazione            
Nazionale Pubbliche Assistenze):                                                
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 26.000,00;                 
Allegato "N" - POA dell'Organizzazione Regionale FEDERGEV                       
(Federazione regionale dei Raggruppamenti Guardie Ecologiche                    
Volontarie):                                                                    
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 8.500,00;                  
Allegato "O" - POA dell'Organizzazione Regionale AGESCI (Associazione           
Guide e Scout Cattolici  Italiani):                                             
- oneri per finanziamenti per attivita' varie  - Euro 5.000,00;                 
dato atto che per l'attuazione delle attivita' specificate nei POA              
allegati gli oneri complessivamente quantificati secondo la predetta            
tipologia di onere ammontano a:                                                 
a) oneri per il finanziamento di attivita' varie per complessivi Euro           
308.500,00 cosi' suddivisi: a1) oneri per finanziamenti per attivita'           
varie svolte dai "Coordinamenti" Provinciali delle Organizzazioni di            
Volontariato di Protezione Civile per Euro 256.000,00 (allegati da              
"A" a "I"); a2) oneri per finanziamenti per attivita' varie svolte              
dalle Organizzazioni Regionali di Volontariato di Protezione Civile             
Euro per 52.500,00 (allegati da "L" a "O");                                     
dato atto che gli oneri per la concessione dei finanziamenti per                
attivita' varie di cui alla tipologia di oneri a), come specificato             
nei POA allegati, pari a complessivi Euro 308.500,00, gravano:                  
a) quanto a Euro 5.500,00 sul Capitolo 47104 "Contributi ad enti ed             
associazioni per la realizzazione degli interventi previsti dalla               
L.R. 29/7/1983, n. 26", UPB 1.4.4.2.17100 per l'esercizio finanziario           
2005, che presenta la necessaria disponibilita', di cui: - Euro                 
3.000,00 al Coordinamento delle Associazioni di Volontariato per la             
Protezione Civile della Provincia di Ravenna al punto 2.6                       
dell'Allegato "G" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                 
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Ravenna; -             
Euro 2.500,00 al Raggruppamento del Volontariato di Protezione Civile           
di Piacenza al punto 2.6 dell'Allegato "F" - POA del Raggruppamento             
del Volontariato di Protezione Civile di Piacenza;                              
b) quanto a Euro 303.000,00 sul Capitolo 47132 "Spese per il                    
finanziamento di interventi urgenti in caso di calamita' naturale di            
livello b) di cui all'art.108, DLgs 112/98 ed art. 2, C1, lett .b),             
Legge 225/92 nonche' per il potenziamento del sistema regionale di              
protezione civile - Fondo regionale di protezione civile - Mezzi                
statali" di cui all'UPB 1.4.4.2.17101 del Bilancio per l'esercizio              
finanziario 2005 che presenta la necessaria disponibilita', di cui: -           
Euro 16.000,00 alla Consulta provinciale del Volontariato per la                
Protezione Civile di Bologna al punto 2.2 ed Euro 40.000,00 al punto            
2.6 dell'Allegato "A" - POA della Consulta provinciale del                      
Volontariato per la Protezione Civile di Bologna; - Euro 10.000,00 al           
Coordinamento delle Associazioni di Volontariato di Protezione Civile           
della Provincia di Ferrara al punto 2.2 ed Euro 38.500,00 al punto              
2.6 dell'Allegato "B" - POA del Coordinamento delle Associazioni di             
Volontariato di Protezione Civile della Provincia di Ferrara; - Euro            
10.000,00 al Coordinamento provinciale Volontariato di Protezione               
Civile di Forli'-Cesena al punto 2.2 ed Euro 40.000,00 al punto 2.6             
dell'Allegato "C" - POA del Coordinamento Provinciale Volontariato di           
Protezione Civile di Forli'-Cesena; - Euro 10.000,00 alla Consulta              
provinciale del Volontariato per la Protezione Civile di Modena al              
punto 2.2 dell'Allegato "D" - POA della Consulta Provinciale del                
Volontariato per la Protezione Civile di Modena; - Euro 15.000,00 al            
Comitato Provinciale di Parma delle Associazioni di Volontariato per            
la Protezione Civile al punto 2.2 dell'Allegato "E" - POA del                   
Comitato provinciale di Parma delle Associazioni di Volontariato per            
la Protezione Civile; - Euro 10.000,00 al Raggruppamento del                    
Volontariato di Protezione Civile di Piacenza al punto 2.2                      
dell'Allegato "F" - POA del Raggruppamento del Volontariato di                  
Protezione Civile di Piacenza; - Euro 10.000,00 al Coordinamento                
delle Associazioni di Volontariato per la Protezione Civile della               
Provincia di Ravenna al punto 2.2 ed Euro 8.500,00 al punto 2.6                 
dell'Allegato "G" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                 
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Ravenna ; -            
Euro 10.000,00 al Coordinamento delle Organizzazioni di Volontariato            
per la Protezione Civile della Provincia di Reggio Emilia al punto              
2.2 dell'Allegato "H" - POA del Coordinamento delle Organizzazioni di           
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Reggio                 
Emilia; - Euro 28.000,00 al Coordinamento delle Associazioni di                 
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Rimini al              
punto 2.2 ed Euro 4.500,00 al punto 2.6 dell'Allegato "I" POA del               
Coordinamento delle Associazioni di Volontariato per la Protezione              
Civile della Provincia di Rimini; - Euro 13.000,00 all'Organizzazione           
Regionale ANA (Associazione Alpini dell'Emilia-Romagna di Protezione            
Civile dell'Associazione Nazionale Alpini) al punto 2.2 dell'Allegato           
"L" - POA dell'Organizzazione Regionale ANA (Associazione Alpini                
dell'Emilia-Romagna di Protezione Civile dell'Associazione Nazionale            
Alpini); - Euro 20.000,00 all'Organizzazione Regionale ANPAs                    
(Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) al punto 2.7 , Euro               
2.000,00 al punto 2.2 ed Euro 4.000,00 al punto 2.9 dell'Allegato "M"           
- POA dell'Organizzazione Regionale ANPAs (Associazione Nazionale               
Pubbliche Assistenze): - Euro 2.500,00 all'Organizzazione Regionale             
FEDERGEV (Federazione regionale dei Raggruppamenti Guardie Ecologiche           
Volontarie) al punto 2.2., Euro 4.000,00 al punto 2.4. ed Euro                  
2.000,00 al punto 2.5 dell'Allegato "N" - POA dell'Organizzazione               
Regionale FEDERGEV (Federazione regionale dei Raggruppamenti Guardie            
Ecologiche Volontarie); - Euro 5.000,00 all'Organizzazione Regionale            
AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) al punto 2.2.            
dell'Allegato "O" - POA dell'Organizzazione regionale AGESCI                    
(Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani);                                
richiamati:                                                                     
- le deliberazioni di Giunta regionale n. 118 del 26 gennaio 2004 e             
n. 860 del 10 maggio 2004;                                                      
- la determinazione del Responsabile del Servizio Protezione Civile             
n. 15772/03;                                                                    
- la L.R. 23 dicembre 2004, n. 27 recante "Legge finanziaria                    
regionale adottata a norma dell'art. 40 della L.R. 15 novembre 2001,            
n. 40, in coincidenza con l'approvazione del Bilancio di previsione             
della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2005 e del             
Bilancio pluriennale 2005/2007";                                                
- la L.R. 23 dicembre 2004, n. 28 recante "Bilancio di previsione               
della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2005 e                 
Bilancio pluriennale 2005/2007";                                                
ritenuto che ricorrano le condizioni di cui all'art. 47 della L.R.              
40/01 e che pertanto gli impegni di spesa per l'esecuzione delle                
attivita' previste nei POA di cui agli allegati da "A" a "O", nella             
tipologia a) ammontanti a Euro 308.500,00, possano essere assunti con           
il presente atto;                                                               
dato atto:                                                                      
- del parere di regolarita' amministrativa espresso dal Direttore               
generale Ambiente e Difesa del suolo e della costa dott.ssa Leopolda            
Boschetti, ai sensi dell'art. 37, quarto comma, della L.R. 43/01 e              
della propria deliberazione 447/03;                                             
- del parere di regolarita' contabile espresso dalla Responsabile del           
Servizio Bilancio-Risorse Finanziarie dott.ssa Amina Curti ai sensi             
della suddetta Legge Regionale nonche' della medesima deliberazione             
447/03                                                                          
su proposta dell'Assessore "Sicurezza territoriale. Difesa del suolo            
e della costa. Protezione Civile";                                              
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1. di richiamare integralmente le premesse del presente atto;2. di              
approvare i seguenti programmi operativi annuali 2005 di cui agli               
allegati da "A" ad "O" e che costituiscono parte integrante e                   
sostanziale del presente atto, d'ora in poi indicati solo come "POA",           
in attuazione delle convenzioni stipulate tra la Regione                        
Emilia-Romagna e i rispettivi coordinamenti provinciali od                      
organizzazioni regionali del volontariato di protezione civile ai               
sensi della propria deliberazione n. 1584 del 28 luglio 2003:                   
- Allegato "A" - POA della Consulta provinciale del Volontariato per            
la Protezione Civile di Bologna;                                                
- Allegato "B" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                    
Volontariato di Protezione Civile della Provincia di Ferrara;                   
- Allegato "C" - POA del Coordinamento provinciale Volontariato di              
Protezione Civile di Forli' Cesena;                                             
- Allegato "D" - POA della Consulta provinciale del Volontariato per            
la Protezione Civile di Modena;                                                 
- Allegato "E" - POA del Comitato provinciale di Parma delle                    
Associazioni di Volontariato per la Protezione Civile;                          
- Allegato "F" - POA del Raggruppamento del Volontariato di                     
Protezione Civile di Piacenza;                                                  
- Allegato "G" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                    
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Ravenna;               
- Allegato "H" - POA del Coordinamento delle Organizzazioni di                  
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Reggio                 
Emilia;                                                                         
- Allegato "I" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                    
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Rimini;                
- Allegato "L" - POA dell'Organizzazione Regionale ANA (Associazione            
Alpini dell'Emilia-Romagna di Protezione Civile dell'Associazione               
Nazionale Alpini);                                                              
- Allegato "M" - POA dell'Organizzazione Regionale ANPAs                        
(Associazione nazionale Pubbliche assistenze);                                  
- Allegato "N" - POA dell'Organizzazione Regionale FEDERGEV                     
(Federazione regionale dei Raggruppamenti Guardie Ecologiche                    
Volontarie);                                                                    
- Allegato "O" - POA dell' Organizzazione Regionale AGESCI                      
(Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani);                                
3. di dare atto che per l'attuazione delle attivita' specificate nei            
POA allegati gli oneri complessivamente quantificati per la predetta            
tipologia di impiego ammontano a:                                               
a) oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 308.500,00 di             
cui: a1) oneri per finanziamenti per attivita' varie svolte dai                 
"Coordinamenti" Provinciali delle Organizzazioni di Volontariato di             
Protezione Civile Euro 256.000,00 (allegati da "A" a "I"); a2) oneri            
per finanziamenti per attivita' varie svolte dalle Organizzazioni               
Regionali di Volontariato di Protezione Civile Euro 52.500,00                   
(allegati da "L" a "O");                                                        
4. di assegnare e concedere gli oneri finanziari conseguenti                    
all'attuazione dei predetti POA, allegati alla presente                         
deliberazione, cosi' ripartiti:                                                 
Allegato "A" - POA della Consulta Provinciale del Volontariato per la           
Protezione Civile di Bologna:                                                   
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 56.000,00;                 
Allegato "B" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                      
Volontariato di Protezione Civile della Provincia di Ferrara:                   
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 48.500,00;                 
Allegato "C" - POA del Coordinamento provinciale Volontariato di                
Protezione Civile di Forli'-Cesena:                                             
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 50.000,00;                 
Allegato "D" - POA della Consulta Provinciale del Volontariato per la           
Protezione Civile di Modena:                                                    
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 10.000,00;                 
Allegato "E" - POA del Comitato Provinciale di Parma delle                      
Associazioni di Volontariato per la Protezione Civile:                          
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 15.000,00;                 
Allegato "F" - POA del Raggruppamento del Volontariato di Protezione            
Civile di Piacenza:                                                             
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 10.000,00;                 
- oneri per finanziamenti per attivita' addestrative - Euro                     
2.500,00;                                                                       
Allegato "G" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                      
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Ravenna:               
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 18.500,00;                 
- oneri per finanziamenti per attivita' addestrative - Euro                     
3.000,00;                                                                       
Allegato "H" - POA del Coordinamento delle Organizzazioni di                    
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Reggio                 
Emilia:                                                                         
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 10.000,00;                 
Allegato "I" - POA del Coordinamento delle Associazioni di                      
Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Rimini:                
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 32.500,00;                 
Allegato "L" - POA dell'Organizzazione Regionale ANA (Associazione              
Alpini dell'Emilia-Romagna di Protezione Civile dell'Associazione               
Nazionale Alpini):                                                              
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 13.000,00;                 
Allegato "M" - POA dell'Organizzazione Regionale ANPAs (Associazione            
Nazionale Pubbliche Assistenze):                                                
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 26.000,00;                 
Allegato "N" - POA dell'Organizzazione Regionale FEDERGEV                       
(Federazione Regionale dei Raggruppamenti Guardie Ecologiche                    
Volontarie):                                                                    
- oneri per finanziamenti per attivita' varie - Euro 8.500,00;                  
Allegato  "O" - POA dell'Organizzazione Regionale AGESCI                        
(Associazione Guide e Scout Cattolici  Italiani):                               
- oneri per finanziamenti per attivita' varie  - Euro 5.000,00;                 
5. di impegnare la spesa complessiva derivante dall'assegnazione dei            
finanziamenti di cui al precedente punto 4), di complessivi Euro                
308.500,00 registrata come segue:                                               
- quanto a Euro 5.500,00 al n. 2852 di impegno sul Capitolo 47104               
"Contributi ad enti ed associazioni per la realizzazione degli                  
interventi previsti dalla L.R 29/7/1983, n. 26", UPB 1.4.4.2.17100              
del Bilancio per l'esercizio finanziario 2005, che presenta la                  
necessaria disponibilita';                                                      
- quanto a Euro 303.000,00 al n. 2853 di impegno sul Capitolo 47132             
"Spese per il finanziamento di interventi urgenti in caso di                    
calamita' naturale di livello b) di cui all'art.108, DLgs 112/98 ed             
art. 2, C1, lett.b) Legge 225/92 nonche' per il potenziamento del               
sistema regionale di protezione civile - Fondo regionale di                     
protezione civile - Mezzi statali" di cui all'UPB 1.4.4.2.17101                 
"Interventi in materia di protezione civile - Risorse statali" del              
Bilancio per l'esercizio finanziario 2005, che presenta la necessaria           
disponibilita';                                                                 
6. di dare atto che alla liquidazione ad emissione dei titoli di                
pagamento a favore dei soggetti beneficiari si provvedera' con                  
successivi atti adottati dal dirigente competente, ai sensi degli               
artt. 51 e 52 della L.R. 40/01 e della propria deliberazione 447/03             
con le modalita' indicate al punto 4 "Risorse finanziarie - Modalita'           
di erogazione dei finanziamenti e dei contributi" dei POA a cui                 
espressamente si rinvia;                                                        
7. di individuare la struttura regionale competente in materia di               
Protezione Civile quale referente per tutte le attivita' regionali di           
natura tecnica ed operativa connesse con l'attuazione di tutti i                
programmi operativi POA allegati;                                               
8. di dare atto che alle verifiche sul raggiungimento degli obiettivi           
previsti dai POA allegati si procedera' ai sensi di quanto stabilito            
nelle richiamate convenzioni;                                                   
9. di pubblicare la presente deliberazione, per "omissis" nel                   
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.                              

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it