COMUNE DI SAN SECONDO PARMENSE (PARMA)

COMUNICATO

Adozione di variante al Piano strutturale comunale (PSC) con effetto di variante al Piano operativo comunale (POC) - Articolo 12, L.R. 19 dicembre 2002, n. 37 (deliberazione di Consiglio comunale n. 8 del 28/2/2005)

Si avvisa che con deliberazione di Consiglio comunale n. 8 del                  
28/2/2005 e' stata adottata variante al Piano strutturale comunale              
(PSC) del Comune di San Secondo Parmense.                                       
L'entrata in vigore della variante al PSC comportera' anche effetti             
di variante al Piano operativo comunale (POC), con la conseguente               
apposizione dei vincoli espropriativi necessari alla realizzazione              
delle opere pubbliche o di pubblica utilita' ivi previste.                      
Il piano adottato contiene un allegato in cui sono elencate le aree             
interessate dai vincoli preordinati all'esproprio e i nominativi dei            
proprietari secondo i registri catastali.                                       
La variante adottata e' depositata per 60 giorni dalla data di                  
pubblicazione del presente avviso presso l'Ufficio Tecnico comunale             
con sede in Piazza Mazzini n. 10, San Secondo Parmense (PR) e puo'              
essere visionata liberamente nei seguenti orari: lunedi', mercoledi'            
e venerdi' dalle ore 10 alle ore 12.                                            
Entro 60 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso gli             
Enti, gli organismi pubblici, le associazioni economiche e sociali e            
quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi ed i singoli            
cittadini nei confronti dei quali le previsioni della variante sono             
destinate a produrre effetti diretti, possono presentare osservazioni           
e proposte sui contenuti della variante adottata, le quali saranno              
valutate prima dell'approvazione definitiva.                                    
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO                                                
Andrea Censi                                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it