COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME (BOLOGNA)

COMUNICATO

Avviso di deposito degli atti relativi alla proroga dei termini di cui all'art. 13 della Legge 2359/1865 e all'art. 20 della Legge 865/71 aventi ad oggetto "SP n. 21 'Val Sillaro'. Lavori di riqualificazione ed ammodernamento del tratto stradale dal Km. 5+628 al Km. 7+228 nei Comuni di Castel San Pietro Terme e Casalfiumanese"

Il Dirigente dell'Ufficio per le Espropriazioni, premesso che:                  
- con deliberazione della Giunta provinciale n. 372 del 5/11/2001 e'            
stato approvato il progetto definitivo dei lavori di riqualificazione           
ed ammodernamento del tratto stradale di SP n. 21 "Val Sillaro" dal             
Km. 5+628 al Km. 7+228 nei Comuni di Castel San Pietro Terme e                  
Casalfiumanese ed e' stata dichiarata la pubblica utilita' dell'opera           
nonche' l'indifferibilita' ed urgenza dei relativi lavori;                      
- con determinazione dirigenziale n. DL 258 dell'11/3/2002 il Comune            
di Castel San Pietro Terme autorizzava la Provincia di Bologna                  
all'occupazione d'urgenza delle aree necessarie alla realizzazione              
dei lavori di cui sopra;                                                        
- con determinazione del Dirigente del Settore Viabilita' - Servizio            
Progettazione e Costruzioni stradali - Ufficio per le Espropriazioni            
della Provincia di Bologna, dott. ing. Massimo Biagetti, 31/04 del              
16/11/2004, avente ad oggetto "SP n. 21 'Val Sillaro'. Lavori di                
allargamento riqualificazione ed ammodernamento del tratto stradale             
dal Km. 5+628 al Km. 7+228 nei comuni di Castel San Pietro Terme e              
Casalfiumanese. Proroga dei termini di cui all'art. 13 della Legge              
25/6/1865, n. 2359" la Provincia di Bologna ha disposto di prorogare            
per ulteriori due anni, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 della           
Legge 26/5/1865, n. 2359, il termine entro il quale dovranno                    
concludersi le espropriazioni ed i lavori sopradescritti previsto               
dalla delibera di Giunta provinciale n. 372 del 5/11/2001,                      
richiedendo ai Comuni di Castel San Pietro Terme e di Casalfiumanese            
di procedere alla proroga dei termini di cui all'art. 20 della Legge            
865/71, riguardanti l'occupazione d'urgenza.                                    
Visto l'art. 57 del DPR 327/01 come modificato dal DLgs 302/02; viste           
le disposizioni di cui all'art. 13 della Legge 2359/1865 e art. 20              
della Legge 865/71, rende noto che con propria determinazione n. 1266           
del 28/12/2004 e' stato prorogato a far tempo dal 5/11/2004, di                 
ulteriori due anni, il termine di cui all'art. 20 della citata Legge            
865/71.                                                                         
Copia della suddetta determinazione nonche' del provvedimento del               
Dirigente della Provincia di Bologna 31/04 del 16/11/2004, di proroga           
dei termini di cui all'art. 13 della Legge 2359/1865, sono depositati           
per la durata di 15 giorni consecutivi, a decorrere dal 2/2/2005,               
data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale              
della Regione Emilia-Romagna.                                                   
IL DIRIGENTE                                                                    
Valeria Boschi                                                                  

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it