REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 24 ottobre 2005, n. 1678

Modifica al Programma attuativo per la concessione dei contributi di cui all'art. 16, comma 1, Legge 266/97 di cui alla deliberazione della Giunta regionale 1753/03

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Visto l'art. 16, comma 1, della Legge 7 agosto 1997, n. 266 che
prevede l'istituzione di un fondo nazionale per il cofinanziamento di
interventi regionali nel settore del Commercio e del Turismo;
visto il DM 28 marzo 2002 con il quale e' stato previsto, per l'anno
2002, un rifinanziamento del suddetto fondo per un importo complessivo
pari ad Euro 51.646.000,00 da destinare al cofinanziamento dei
programmi regionali per interventi a favore del Commercio e Turismo,
di cui 30.987.414,00 vincolati a favore di interventi previsti
dall'art. 52, comma 80, della Legge 448/01, predisposti dalle
Amministrazioni comunali per la qualificazione della rete commerciale
ai sensi dell'art. 10, comma 1, del DLgs 114/98;
considerato che in seguito alla ripartizione fra le Regioni del
suddetto fondo, alla Regione Emilia-Romagna sono stati assegnati Euro
2.681.592,42 come risulta dalla succitata Circolare ministeriale n.
1098342 del 23 aprile 2003, di cui 1.608.945,79 vincolati a favore di
interventi predisposti dalle Amministrazioni comunali per la
qualificazione della rete commerciale ai sensi dell'art. 10, comma 1,
lettera c);
vista la nota del Ministero delle Attivita' produttive n. 1098342 del
23 aprile 2003, con la quale si prevede che le Regioni propongano al
succitato Ministero i nuovi programmi attuativi regionali, sempre nel
rispetto delle direttive emanate con delibera CIPE 5 agosto 1998, n.
100, come modificata dalla delibera CIPE 14 giugno 2002  e dalla
Circolare ministeriale n. 902376 del 23 dicembre 1998;
richiamata la propria deliberazione n. 1753 del 16 settembre 2003 di
approvazione del Programma attuativo per la concessione dei contributi
di cui all'art. 16, comma 1, riguardante il finanziamento del fondo
nazionale per il cofinanziamento di interventi regionali a favore del
Commercio e Turismo, approvato con decreti ministeriali del 4 dicembre
2003 e 22 febbraio 2004;
visto l'art. 3 della Legge 24 dicembre 2003, n. 350, con il quale sono
state introdotte limitazioni alla possibilita' per le Regioni di fare
ricorso all'indebitamento per finanziare gli interventi realizzati da
soggetti privati;
ritenuto di dover procedere alla modifica del piano finanziario del
succitato Programma regionale al fine di renderlo compatibile con le
nuove disposizioni in materia di aiuti ai privati garantendo un
cofinanziamento a carico della Regione del Programma nel suo
complesso, del 15,72% circa, in ottemperanza alla disposizione di cui
alla delibera CIPE 5 agosto 1998 e successive  modificazioni e
integrazioni;
ritenuto altresi' di dover procedere ad una semplificazione delle
modalita' di intervento prevedendo che siano le Province, gia'
titolari delle funzioni in materia di concessioni di contributi nel
settore del Commercio, ai sensi di quanto disposto dall'art. 75 lett.
b) della L.R. 3/99, a provvedere alla gestione del Programma di che
trattasi;
ritenuto pertanto di dover sottoporre la presente proposta di modifica
all'approvazione del Ministero competente;
richiamate:
- la propria deliberazione n. 447 del 24 marzo 2003, con la quale sono
stati fissati gli indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e
funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni
dirigenziali;
- la propria deliberazione n. 2738 del 22 dicembre 2003 che conferisce
ad interim l'incarico di Direttore generale alle Attivita' produttive,
Commercio, Turismo nonche' gli incarichi connessi al medesimo ruolo al
dr. Gaudenzio Garavini, Direttore generale all'Organizzazione, Sistemi
informatici e Telematica, a decorrere dall'1/1/2004 e fino
all'individuazione, da parte della Giunta regionale, del Dirigente che
andra' a ricoprire l'incarico di cui trattasi;
dato atto del parere di regolarita' amministrativa espresso dal
Direttore generale all'Organizzazione, Sistemi informatici e
Telematica, dr. Gaudenzio Garavini ai sensi dell'art. 37, comma 4
della L.R. 43/01 e della deliberazione 447/03;
su proposta dell'Assessore al Turismo.Commercio;
a voti unanimi e palesi, delibera:
1. di approvare le seguenti modifiche e integrazioni al Programma
attuativo per la concessione dei contributi di cui all'art. 16, comma
1, della Legge 7 agosto 1997, n. 266, riguardante il rifinanziamento
del fondo nazionale per il cofinanziamento di interventi regionali a
favore del Commercio e Turismo per le motivazioni espresse in premessa
e che qui si intendono integralmente riportate:
1. Il paragrafo 5 e' sostituito dal seguente:
5. Le priorita'
Il presente Programma attuativo agisce in sinergia con i Criteri
regionali di coordinamento degli interventi previsti dall'art. 10
della L.R. 41/97, di cui alla delibera di Giunta regionale n. 251 del
14 febbraio 2005, prevedendo una priorita' per quelle richieste
risultanti ammissibili e non finanziabili per carenza di fondi.
2. Il quarto capoverso del paragrafo 8.1.2 e' abrogato.
3. Il paragrafo 8.1.8 e' abrogato.
4. Il terzo capoverso del paragrafo 8.2.2 e' abrogato.
5. Sono introdotti i paragrafi 9 e 10:
9. Copertura finanziaria
Stato (Legge 266/97)	Euro  2.681.592,42
Cofinanziamento Regione	Euro   495.000,00
Soggetti privati	Euro  1.072.646,63
Comuni	Euro 7.013.152,63.
10. Gestione Programma
La gestione del presente Programma e' affidata alle Province che
provvedono all'istruttoria delle domande (nell'ambito delle priorita'
di cui al precedente paragrafo 5), alla liquidazione ed erogazione dei
relativi contributi.
2. di pubblicare integralmente la presente deliberazione nel
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it