COMUNE DI RICCIONE (RIMINI)

COMUNICATO

Conclusione della proposta di Accordo relativo all'Accordo di programma per la riqualificazione di un'area posta in Comune di Piccione - Zona Marano in variante al PRG del Comune di Riccione e al PTCP della Provincia di Rimini, ai sensi dell'art. 34 del DLgs 267/00 e art. 40, comma 3, della L.R. 20/00

Il Comune di Riccione, nella sua qualita' di Ente promotore, rende              
noto che in data 10 giugno 2005 e' stato concluso con la Provincia di           
Rimini e la Regione Emilia-Romagna la proposta di Accordo relativo              
all'Accordo di programma per la riqualificazione di un'area posta in            
comune di Riccione - Zona Marano in variante al PRG del Comune di               
Riccione e al PTCP della Provincia di Rimini; comunica altresi' che             
la proposta di Accordo relativo all'Accordo di Programma in oggetto             
corredato dai seguenti elaborati:                                               
- Relazione generale (All. 1)                                                   
- Progetto ed elenco catastale delle proprieta' (All. 2)                        
- Valsat (All. 3)                                                               
- Variante grafica agli artt. 24 e 32-bis del PTCP (All. 4)                     
- Estratto PRG vigente del Comune di Riccione - Tavole e Norme (All.            
5.1)                                                                            
- Estratto PRG variato - Tavole e Norme (All. 5.2)                              
e' depositata dal 3 agosto 2005 per sessanta giorni consecutivi                 
presso: Comune di Riccione - Settore Urbanistica-Edilizia privata -             
Via Vittorio Emanuele II n. 2; Provincia di Rimini - Segreteria della           
Provincia di Rimini - Corso D'Augusto n. 231; Regione Emilia-Romagna            
- Direzione Programmazione territoriale - Via dei Mille n. 21.                  
Chiunque puo' prendere visione della proposta di Accordo e relativi             
allegati entro il termine di sessanta giorni dall'inizio del                    
deposito, ovvero dal 3/8/2005 all'1/10/2005. Entro il medesimo                  
termine possono presentare osservazioni e proposte:                             
a) gli enti e organismi politici;                                               
b) le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la              
tutela degli interessi diffusi;                                                 
c) singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni                      
dell'accordo sono destinate a produrre effetti diretti.                         
Le osservazioni e le proposte dovranno essere inviate al seguente               
indirizzo: Comune di Riccione - Settore Urbanistica-Edilizia privata            
- Via Vittorio Emanuele II n. 2 - 47838 Riccione (RN), ovvero                   
presentate presso l'Ufficio Protocollo del Comune.                              
Ai sensi e per gli effetti del combinato disposto degli artt. 8,                
comma 2 e 10, comma 2, della L.R. 37/02 e successive modificazioni,             
l'Accordo di programma e' preordinato all'apposizione del vincolo               
espropriativo e contiene un allegato in cui sono indicate le aree               
interessate dal vincolo e i nominativi dei proprietari risultanti dai           
registri catastali.                                                             
Entro il termine di sessanta giorni dalla pubblicazione del presente            
avviso, ovvero dal 3/8/2005 all'1/10/2005, i proprietari delle aree             
interessate dal vincolo possono presentare osservazioni da inviarsi             
al Comune di Riccione - Settore Urbanistica-Edilizia privata                    
all'indirizzo sopra riportato.                                                  
IL DIRIGENTE                                                                    
Guglielmo Zaffagnini                                                            

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it