REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 25 luglio 2005, n. 1228

Assegnazione e concessione contributi per la realizzazione di interventi a sostegno delle iniziative di comunicazione interculturale in attuazione delle delibere di C.R. 615/04 e di G.R. 2653/04

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Viste:                                                                          
- il DLgs 25 luglio 1998, n. 286 "Testo Unico delle disposizioni                
concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione            
dello straniero";                                                               
- la Legge 30 luglio 2002, n. 189 "Modifica alla normativa in materia           
di immigrazione e asilo";                                                       
- la Legge 8 novembre 2000, n. 328 "Legge quadro per la realizzazione           
del sistema integrato di interventi e servizi sociali";                         
- la L.R. 2 marzo 2003, n. 2 "Norme per la promozione della                     
cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di            
interventi e servizi sociali";                                                  
- la L.R. 24 marzo 2004, n. 5 "Norme per l'integrazione sociale dei             
cittadini stranieri immigrati. Modifiche alle leggi regionali 21                
febbraio 1990, n. 14 e 12 marzo 2003 n. 2" che ha introdotto                    
sensibili innovazioni in materia di politiche di accoglienza e                  
integrazione sociale rivolte ai cittadini straneri, ed in particolare           
l'art. 17, comma 1;                                                             
dato atto che con la deliberazione del Consiglio regionale 615/04               
recante "Programma annuale degli interventi e dei criteri di                    
ripartizione delle risorse ai sensi dell'art. 47, comma 3 della L.R.            
12 marzo 2003, n. 2. Stralcio Piano regionale degli interventi e dei            
servizi sociali ai sensi dell'art. 27 della L.R. n. 2 del 2003"                 
nell'allegato "Programma annuale degli interventi e di  ripartizione            
delle risorse ai sensi dell'art. 47 comma 3, della L.R. 2/03", parte            
integrante e sostanziale della stessa deliberazione, veniva stabilito           
al punto 3.5.3. di destinare complessivi Euro 130.000,00 alla                   
realizzazione di interventi a sostegno di iniziative di comunicazione           
interculturale;                                                                 
dato atto inoltre che la suddetta iniziativa ha lo scopo fondamentale           
di promuovere una maggiore consapevolezza delle opportunita' e                  
dell'arricchimento complessivo che il fenomeno migratorio conferisce            
alla societa' evitando nel contempo che nel tessuto sociale possano             
innescarsi processi di isolamento e chiusura comunicativa tra i                 
cittadini straneri ed i soggetti autoctoni individuali e collettivi             
della nostra regione;                                                           
richiamata la propria deliberazione n. 2653 del 20 dicembre 2004                
avente ad oggetto "Interventi a sostegno delle iniziative di                    
comunicazione interculturale: modalita' di accesso ai finanziamenti             
ed invito alla presentazione dei progetti in attuazione della                   
delibera di C.R. 615/04" ed in particolare l'Allegato A)  parte                 
integrante della citata deliberazione;                                          
richiamati in particolare i paragrafi 1, 2, 3, 4, 5, 6, dell'Allegato           
A - parte integrante delle delibera 2653/04 che individuano                     
rispettivamente: contesto e obiettivi, oggetto dei finanziamenti,               
soggetti ammessi a presentare domanda, requisiti e criteri per                  
l'individuazione dei progetti ammessi a finanziamento, entita' del              
finanziamento e spese ammissibili e procedura per la presentazione              
della domanda;                                                                  
rilevato:                                                                       
- che a seguito della pubblicazione effettuata nel Bollettino                   
Ufficiale regionale n. 9 del 20/1/2005 sono pervenute al competente             
Servizio Politiche per l'Accoglienza e l'Integrazione sociale n. 31             
domande;                                                                        
- che con determinazione del Direttore generale Sanita' e Politiche             
sociali n. 5263 del 19/4/2005 e' stato costituito un apposito Nucleo            
tecnico di valutazione a carattere multidisciplinare per la                     
valutazione dei progetti pervenuti;                                             
- che sulla base dell'istruttoria effettuata dal predetto Nucleo                
tecnico di valutazione, come da apposito verbale redatto in data 16             
giugno 2005 e conservato agli atti del Servizio competente, sono                
stati riconosciuti meritevoli di assegnazione di contributo n. 4                
progetti indicati nella Tabella n. 1 allegata alla presente                     
deliberazione come parte integrante e sostanziale;                              
- che l'elenco delle domande non ammesse a contributo per la totale o           
parziale non corrispondenza al perseguimento degli obiettivi indicati           
al paragrafo 1 della citata deliberazione 2653/04, oppure per la non            
corrispondenza al rispetto dei requisiti stabiliti dai paragrafi 3,             
4, 5 e 6 della medesima deliberazione, e' contenuto nella Tabella n.            
2 parte integrante della presente deliberazione;                                
ritenuto pertanto che occorre procedere con il presente atto, in                
attuazione alla propria delibera 2653/04, all'assegnazione ai                   
soggetti attuatori dei progetti finanziati, dei contributi ad essi              
spettanti secondo lo schema indicato nella citata Tabella n. 1 per un           
importo complessivo di Euro 129.840,00 con oneri finanziari da                  
imputare al Capitolo 68317 del Bilancio del corrente esercizio                  
finanziario da liquidarsi con le modalita' indicate al punto 8)                 
dell'Allegato A della citata delibera 2653/04 e con le precisazioni             
indicate nel dispositivo del presente atto;                                     
visto l'art. 1 del DPR 3/6/1998, n. 252;                                        
richiamate:                                                                     
- L.R. 23 dicembre 2004, n. 28 "Bilancio di previsione della Regione            
Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2005 e Bilancio                      
pluriennale 2005-2007";                                                         
- L.R. 15 novembre 2001, n. 40 recante "Ordinamento contabile della             
Regione Emilia-Romagna, abrogazione delle L.R. 6 luglio 1977, n. 31 e           
27 marzo 1972, n. 4";                                                           
- L.R. 26 novembre 2001, n. 43 recante "Testo unico in materia di               
organizzazione e di rapporti di lavoro nella regione                            
Emilia-Romagna";                                                                
ritenuto che ricorrano gli elementi di cui all'art. 47 secondo comma            
della L.R. 40/01 e che pertanto l'impegno di spesa possa essere                 
assunto con il presente atto;                                                   
richiamata la propria deliberazione n. 447 del 24 marzo 2003,                   
concernente "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e                 
funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni                     
dirigenziali";dato atto dei pareri espressi sul presente                        
provvedimento ai sensi dell'art. 37 comma 4, della L.R. 43/01 e della           
propria deliberazione 447/03:                                                   
- di regolarita' amministrativa dal Direttore generale Sanita' e                
Politiche sociali dott. Franco Rossi;                                           
- di regolarita' contabile dal Dirigente Professional "Controllo e              
presidio dei processi connessi alla predisposizione del Bilancio e              
del Rendiconto generale" dott.ssa Maria Grazia Gaspari in                       
sostituzione della Responsabile del Servizio Bilancio - Risorse                 
finanziarie dott.ssa Amina Curti ai sensi delle note del Direttore              
generale Risorse finanziarie e strumentali prot. n. ARB/DRF/02/59146            
del 7/11/2002 e prot. n. ARB/DRF/03/2445-I del 21 gennaio 2003, della           
suddetta L.R. nonche' della medesima deliberazione 447/03;                      
su proposta dell'Assessore alla Promozione delle Politiche sociali e            
di quelle educative per l'infanzia e l'adolescenza, politiche per               
l'immigrazione, sviluppo volontariato, associazionismo, terzo                   
settore, Anna Maria Dapporto                                                    
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1) di approvare l'elenco dei progetti ammessi a contributo regionale            
individuati fra quelli pervenuti sulla base degli obiettivi e criteri           
previsti dai paragrafi 1, 2, 3, 4,  5, 6, dell'Allegato A - parte               
integrante della propria delibera 2653/04, in base alla valutazione             
effettuata dal Nucleo tecnico di valutazione a carattere                        
multidisciplinare appositamente istituito con determinazione del                
Direttore generale Sanita' e Politiche sociali n.  5263 del                     
19/4/2005, il cui elenco e' contenuto nella Tabella n. 1, parte                 
integrante e sostanziale della presente deliberazione;                          
2) di dare atto che l'elenco dei progetti pervenuti non ammessi a               
contributo per la totale o parziale non corrispondenza al                       
perseguimento degli obiettivi indicati dal paragrafo 1 della citata             
deliberazione 2653/04, oppure per la non corrispondenza al rispetto             
dei requisiti stabiliti dai paragrafi 3, 4, 5 e 6 della medesima                
deliberazione, e' contenuto nella Tabella n. 2 parte integrante e               
sostanziale della presente deliberazione;                                       
3) di dare atto che gli elenchi di cui ai precedenti punti 1) e 2)              
risultano da apposito verbale redatto dal citato Nucleo tecnico a               
carattere multidisciplinare in data 16 giugno 2005 e conservato agli            
atti del Servizio competente;                                                   
4) di procedere conseguentemente alle assegnazioni e concessioni                
contributive ricomprese nella citata Tabella n. 1 della presente                
deliberazione a beneficio dei soggetti ivi elencati e secondo gli               
importi per ciascuno di essi parimenti specificati, per un importo              
complessivo pari ad Euro 129.840,00;                                            
5) di impegnare la somma complessiva di Euro 129.840,00 registrata al           
n. 3053 di impegno sul Capitolo 68317 "Contributi a Province, Comuni            
e soggetti senza scopo di lucro per l'integrazione dei cittadini                
stranieri immigrati secondo le finalita' di cui agli artt. 5, 8, 9,             
10 comma 1, 11, 12, 16  comma 3, 17, 18 della L.R. 24 marzo 2004 n. 5           
- Mezzi statali" afferente all'UPB 1.5.2.2.20281 del Bilancio per               
l'esercizio 2005 che presenta la necessaria disponibilita';                     
6) di dare atto che alla liquidazione dei contributi nonche' alla               
richiesta di emissione dei titoli di pagamento provvedera' il                   
Dirigente regionale competente con propri atti formali ai sensi degli           
artt. 51, 52 della L.R. 40/01, nonche' della propria delibera 447/03,           
secondo le modalita' indicate al punto 8) dell'Allegato A della                 
propria delibera n. 2653/04, con le ulteriori precisazioni di seguito           
riportate:                                                                      
- 70% dietro presentazione, entro 45 giorni dalla data di avviso                
della avvenuta assegnazione del contributo, di una comunicazione di             
formale avvio del progetto da parte del Dirigente competente o del              
legale rappresentante dei soggetti assegnatari;                                 
- 30% ad avvenuta conclusione dei progetti e comunque entro e non               
oltre il 30/9/2006 sulla base di una relazione conclusiva                       
dell'attivita' svolta corredata di una apposita rendicontazione delle           
spese sostenute che dovra' essere inviata al Servizio Politiche per             
l'Accoglienza e l'Integrazione sociale.                                         
Eventuali proroghe della durata non superiore a tre mesi rispetto               
alla scadenza del 30/9/2006 potranno essere concesse dal Servizio               
competente previa richiesta debitamente motivata da effettuarsi                 
tempestivamente e comunque prima della scadenza stabilita.                      
In caso di inosservanza del termine di presentazione della                      
sopracitata relazione conclusiva dei progetti i finanziamenti                   
concessi potranno essere revocati.                                              
Qualora dalla documentazione di rendicontazione risultasse una spesa            
inferiore a quella approvata con la presente deliberazione, il                  
contributo assegnato sara' oggetto di una corrispondente riduzione              
proporzionale in sede di liquidazione a saldo al fine di ricondurlo             
alla misura della percentuale di finanziamento attribuita col                   
presente atto. Si potra' procedere anche all'eventuale recupero delle           
somme erogate in eccesso;                                                       
7) di dare atto che per tutto quanto non espressamente indicato nel             
presente provvedimento si rinvia alle disposizioni tecnico-operative            
di dettaglio precisate nella propria delibera 2653/04 sopra                     
richiamata;                                                                     
8) di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale             
della Regione, garantendone la piu' ampia diffusione.                           
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it