COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BOLOGNA)

COMUNICATO

Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa al progetto di recupero dell'impianto di depurazione ex zuccherificio per il trattamento dei reflui urbani del Capoluogo

Il proponente: Comune di San Giovanni in Persiceto, avvisa che, ai              
sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, come modificata            
dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, sono stati depositati presso                
l'Autorita' competente Provincia di Bologna Assessorato Ambiente -              
Settore Ambiente - Servizio VISA per la libera consultazione da parte           
dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l'effettuazione           
della procedura di verifica (screening) relativi al                             
- progetto: recupero dell'impianto di depurazione ex zuccherificio              
per il trattamento dei reflui urbani del capoluogo;                             
- localizzato: San Giovanni in Persiceto (Capoluogo), Via Cento n.              
68;                                                                             
- presentato da: Comune di San Giovanni in Persiceto.                           
Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.2.4.9 impianto di             
depurazione delle acque con potenzialita' superiore a 10.000 abitanti           
equivalenti.                                                                    
Il progetto interessa il territorio del comune di San Giovanni in               
Persiceto e della provincia di Bologna.                                         
Il progetto si pone l'obiettivo attraverso il recupero ed adeguamento           
funzionale dell'impianto di depurazione di uno stabilimento                     
industriale dismesso da alcuni anni (ex zuccherificio) e la                     
trasformazione dell'attuale impianto di depurazione centralizzato               
esistente in stazione di pompaggio, di realizzare un nuovo polo                 
depurativo per il trattamento dei reflui urbani del capoluogo per una           
potenzialita' complessiva di 30.000 abitanti equivalenti mediante la            
realizzazione in due lotti separati.                                            
L'Autorita' competente e' la Provincia di Bologna.                              
I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati                 
prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica                      
(screening) presso la sede dell'Autorita' competente: Provincia di              
Bologna - Assessorato Ambiente - Settore Ambiente - Servizio V.I.S.A.           
sito in Strada Maggiore n. 80 - 40125 Bologna, e presso la sede del             
Comune di San Giovanni in Persiceto - Ufficio Ambiente sito in Via              
D'Azeglio n. 20 - 40017 San Giovanni in Persiceto (BO).                         
Gli elaborati prescritti per l'effettuazione della procedura di                 
verifica (screening) sono depositati per 30 giorni naturali                     
consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel                 
Bollettino Ufficiale della Regione.                                             
Entro lo stesso termine di 30 giorni chiunque, ai sensi dell'art. 9,            
comma 4, puo' presentare osservazioni all'Autorita' competente:                 
Provincia di Bologna - Assessorato Ambiente - Settore Ambiente                  
Servizio V.I.S.A. al seguente indirizzo: Strada Maggiore n. 80 -                
40125 Bologna - Referente amm.vo dott.ssa Elena Tagliani - Strada               
Maggiore n. 80; referente tecnico dott.ssa Mingolini Paola - Via                
Zamboni n. 8.                                                                   

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it