REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 24 gennaio 2005, n. 77

Piano regionale di sviluppo rurale - Misura 2.i - Altre misure forestali Azione 1- Accertamento economie di spesa annualita' 2002 - Azione 2 - Revoca finanziamenti e accertamento economie di spesa da annualita' 2002 e 2003. Riassegnazione finanziamenti

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
(omissis)  delibera:                                                            
1) di revocare nell'ambito del Piano di sviluppo rurale Misura 2.i -            
Azione 2 - Annualita' 2003, per rinuncia dell'Ente beneficiario, i              
finanziamenti relativi ai progetti n. 278 e n. 262, riportati                   
nell'Allegato A.1 alla deliberazione della Giunta regionale 197/04              
per un importo complessivo di Euro 148.137,97 di cui Euro 118.510,38            
(pari all'80%) a carico di UE, Stato e Regione;                                 
2) di recuperare, come riportato nell'allegata Tabella A, parte                 
integrante e sostanziale del presente atto, la somma di Euro                    
284.980,07 di cui Euro 227.984,06 (pari all'80%) a carico di UE,                
Stato e Regione, derivante dalle economie di spesa dovute ai ribassi            
d'asta, a seguito della consegna dei lavori dei progetti finanziati             
di cui all'Azione 2 annualita' 2003, cosi' come accertate dalla                 
documentazione pervenuta e conservata agli atti;                                
3) di recuperare le somme di Euro 17.064,22, di cui Euro 13.651,38              
(pari all'80%) a carico di UE, Stato e Regione e di Euro 28.098,61,             
di cui Euro 22.478,89 (pari all'80%) a carico di UE, Stato e Regione            
derivanti, rispettivamente, dalle economie di spesa accertate alla              
chiusura dei lavori inerenti l'Azione 2 e l'Azione 1 - Annualita'               
2002;                                                                           
4) di reintegrare, per le motivazioni espresse in premessa, le somme            
messe a disposizione con la propria deliberazione 2214/04, con Euro             
36.315,93;                                                                      
5) di riassegnare la somma complessiva di Euro 441.964,94, di cui               
Euro 353.571,95 (pari all'80%) a carico di UE, Stato e Regione,                 
recuperata a seguito delle revoche, economie e reintegrazioni di cui            
ai precedenti punti, per il finanziamento dei progetti inerenti                 
l'Azione 2 - Annualita' 2003, ritenuti ammissibili con la propria               
deliberazione 197/04, secondo la graduatoria approvata ed il                    
verificato assenso degli Enti beneficiari;6) di approvare gli importi           
totali, dei lavori, dell'IVA e delle spese generali dei singoli                 
progetti, nonche' gli importi (80%) relativi al contributo assegnato            
a carico di UE, Stato e Regione, cosi' come di seguito indicati:                
(segue allegato fotografato)7) di dare atto che gli Enti beneficiari,           
con propri provvedimenti, approveranno i relativi progetti esecutivi,           
che dovranno tenere conto anche delle eventuali prescrizioni definite           
con la sopracitata propria deliberazione 197/04;                                
8) di stabilire che i termini per la presentazione alla Regione della           
documentazione comprovante l'inizio dei lavori e quelli per                     
l'ultimazione dei lavori e la rendicontazione delle spese (stato                
finale) sono fissati rispettivamente al 31 luglio 2005 e al 28 maggio           
2006;                                                                           
9) di dare atto che l'erogazione del contributo da parte                        
dell'Organismo pagatore (AGREA) riconosciuto a livello comunitario              
per la gestione delle risorse del FEOGA - Sezione Garanzia, sara'               
effettuata, con le seguenti modalita':                                          
- per stati di avanzamento lavori fino al massimo del 50% del                   
contributo concesso e su richiesta del beneficiario;                            
- il saldo alla presentazione alla Regione dello stato finale dei               
lavori da parte del beneficiario, da effettuarsi entro il 28/5/2006;            
10) di stabilire che gli Enti beneficiari, contestualmente alla                 
documentazione comprovante l'avanzamento dei lavori e quella                    
comprovante lo stato finale degli stessi dovranno trasmettere gli               
Allegati H ed I alla domanda a suo tempo presentata, riformulati                
sulla base dei lavori realmente eseguiti;                                       
11) di stabilire che alla copertura finanziaria della quota di spesa            
pari al 20% provvedano gli Enti beneficiari, come previsto dalla                
propria deliberazione 197/04;                                                   
12) di dare atto che, a seguito dell'accertamento dei ribassi d'asta,           
i nuovi importi riconosciuti relativi ai lavori, all'IVA e alle spese           
generali dei progetti ammessi a finanziamento nell'ambito dell'Azione           
2 - Annualita' 2003, sono quelli riportati nella allegata Tabella A;            
13) di correggere, secondo quanto riportato in premessa, le Tabelle             
A.2.1 e A.2.2 allegate alla propria deliberazione 2214/04,                      
attribuendo al progetto n. 503 il numero di domanda 0415436693, al              
progetto n. 504 il numero di domanda 0415436694, al progetto n. 564             
il numero di domanda 0415436507 e al progetto n. 565 il numero di               
domanda 0415436719;                                                             
14) di pubblicare, per estratto, la presente deliberazione nel                  
Bollettino Ufficiale della Regione.                                             
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it