COMUNE DI CASTELLARANO (REGGIO EMILIA)

COMUNICATO

Avviso di adozione, ai sensi artt. 15 e 40, L.R. 47/78, e rinnovo deposito di varianti parziali al Piano regolatore generale

Premesso:                                                                       
- che in data 15/9/2004 si e' provveduto al deposito di varianti al             
PRG, e che era data facolta' a chiunque interessato di presentare               
osservazioni entro il 15 novembre 2004;                                         
- che, per mero errore materiale, da parte degli organi di stampa non           
si e' provveduto alla corretta pubblicazione dell'avviso di                     
deposito.                                                                       
Ritenuto pertanto doveroso disporre nuovamente il deposito degli atti           
e fissare nuovo termine per la presentazione di eventuali                       
osservazioni; si rende noto che il Consiglio comunale con delibera n.           
60 del 16/7/2004, ha proceduto all'adozione di n. 3 varianti                    
specifiche al Piano regolatore generale, ai sensi dell'art. 15 della            
L.R. n. 47/78, relative all'ampliamento del deposito comunale, alla             
rettifica di un lotto residenziale, ed all'adeguamento del PRG al               
tracciato delle linee elettriche di media ed alta tensione.                     
Il Consiglio comunale con delibera n. 63 del 23/8/2004, ha proceduto            
all'adozione di variante specifica al Piano regolatore generale, ai             
sensi dell'art. 40, comma 13 della L.R. 47/78, relativa alla                    
disciplina degli interventi ammissibili sul patrimonio edilizio                 
esistente nelle zone omogenee "E" ed alle condizioni per il recupero            
degli edifici non piu' funzionali all'esercizio dell'attivita'                  
agricola.                                                                       
Il Consiglio comunale con delibera n. 64 del 23/8/2004 ha proceduto             
all'adozione di variante normativa, ai sensi dell'art. 15 della L.R.            
47/78, agli artt. 19.2 e 19.6 delle NTA del Piano regolatore                    
generale.                                                                       
Chiunque puo' prendere visione delle suddette varianti, che                     
resteranno depositate presso la Segreteria del Comune per trenta                
giorni dal 2 febbraio 2005 al 4 marzo 2005, e presentare eventuali              
osservazioni entro trenta giorni successivi al compiuto deposito e              
pertanto entro il 4 aprile 2005.                                                
Tali osservazioni potranno essere presentate solamente in relazione             
alle varianti adottate; dovranno essere dirette al Sindaco e prodotte           
in triplice copia di cui una in competente bollo.                               
Eventuali osservazioni gia' presentate nel periodo dal 15/9/2004 al             
15/11/2004 non dovranno essere rinnovate.                                       
IL CAPO SETTORE                                                                 
Luigi Ferrari                                                                   

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it