AGENZIA DI AMBITO PER I SERVIZI PUBBLICI DI PARMA - ATO 2

COMUNICATO

Titolo II - L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modificazioni.

Avviso di rettifica delle procedure di screening relative ai progetti           
di "Concessione in sanatoria di derivazione di acque pubbliche ad uso           
acquedottistico (consumo umano) dal subalveo del fiume Taro in                  
localita' Ramiola nel comune di Medesano (PR)" e "concessione in                
sanatoria di derivazione di acque pubbliche ad uso acquedottistico              
(consumo umano) dal subalveo del torrente Parma in localita'                    
Mulazzano nel comune di Lesignano Bagni (PR)"                                   
Per mero errore materiale nel Bollettino Ufficiale della Regione                
Emilia-Romagna n. 160 del 24/11/2004 sono stati ripubblicati gli                
avvisi di avvenuto deposito degli elaborati per la procedura di                 
screening relativi ai progetti: "Concessione in sanatoria di                    
derivazione di acque pubbliche ad uso acquedottistico (consumo umano)           
dal subalveo del fiume Taro in localita' Ramiola nel comune di                  
Medesano (PR)" e "Concessione in sanatoria di derivazione di acque              
pubbliche ad uso acquedottistico (consumo umano) dal subalveo del               
torrente Parma in localita' Mulazzano nel comune di Lesignano de'               
Bagni (PR)", presentati dall'Agenzia di ambito per i servizi pubblici           
di Parma (ATO n. 2). Gli avvisi in questione sono stati pubblicati              
contestualmente alla trasmissione della documentazione elaborata dal            
proponente in risposta alle richieste di integrazioni emesse                    
dall'Autorita' competente Regione Emilia-Romagna. Si comunica che gli           
avvisi citati sono da considerare annullati. L'avvio delle procedure            
di verifica (screening) in oggetto e i termini relativi al deposito             
degli elaborati di legge fanno riferimento a quelli indicati con gli            
avvisi pubblicati precedentemente in data 18/2/2004 (Bollettino                 
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 22).                                  
I termini temporali per la conclusione delle procedure di verifica              
(screening) in questione, interrotti a seguito delle richieste di               
integrazioni, sono considerati riaperti a decorrere dal presente                
avviso.                                                                         

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it