COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI (BOLOGNA)

COMUNICATO

Avviso di deposito del progetto definitivo di opera pubblica comportante espropriazione di terreni per la riqualificazione urbana di Baragazza e Roncobilaccio - II stralcio

Il Responsabile dell'Ufficio Espropriazioni, ai sensi e per gli                 
effetti dell'art. 16, secondo comma, della L.R. 37/02 e successive              
modificazioni ed integrazioni, rende noto che, presso l'Ufficio                 
Espropriazioni del Comune di Castiglione dei Pepoli - Piazza Marconi            
n. 1, sono depositati gli atti relativi al progetto definitivo                  
concernente la "riqualificazione urbana di Baragazza e Roncobilaccio            
- II stralcio".                                                                 
Tra gli elaborati progettuali, sono compresi:                                   
- l'elenco dei terreni da espropriare e dei soggetti che risultano              
proprietari secondo le risultanze catastali;                                    
- relazione che indica la natura, lo scopo, la spesa presunta                   
dell'opera, eventuali nulla osta, autorizzazioni o atti di assenso              
gia' acquisiti.                                                                 
L'approvazione del progetto da parte dell'organo competente,                    
comportera' la dichiarazione di pubblica utilita' dell'opera stessa.            
La durata del deposito e' di 20 giorni decorrenti dal giorno di                 
pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della                
Regione Emilia-Romagna.                                                         
Si comunica, altresi', che, ai sensi e per gli effetti dell'art. 16,            
quinto comma, della L.R. 37/02 e successive modificazioni, coloro ai            
quali, pur non essendo proprietari, possa derivare un pregiudizio               
diretto dall'atto che comporta la pubblica utilita', possono                    
prenderne visione fino al 6/9/2005 e presentare osservazioni scritte,           
entro il 26/9/2005 (20 giorni successivi alla scadenza del suddetto             
termine di deposito).                                                           
Il responsabile del procedimento espropriativo e' il geom. Alessandro           
Aldrovandi.                                                                     
IL RESPONSABILE                                                                 
Alessandro Aldrovandi                                                           

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it