UNIONE COMUNI DEL SORBARA - BOMPORTO (Modena)

COMUNICATO

Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa al progetto di derivazione ed utilizzo di acqua pubblica sotterranea mediante n. 4 pozzi in Ravarino

Lo Sportello Unico per le imprese e il commercio dell'Unione Comuni
del Sorbara avvisa che la ditta Conserve Italia Soc. Coop. a rl, con
sede in Via Poggi n. 11 - 40068 S. Lazzaro di Savena (BO), ha
presentato il progetto "Procedura di verifica (screening) inerente la
derivazione e l'utilizzo di acqua pubblica sotterranea mediante n. 4
pozzi" presso lo stabilimento localizzato in  Via San Rocco n. 420 -
41017 Ravarino, e che, ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio
1999, n. 9, come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, gli
elaborati sono stati depositati presso l'Autorita' competente Regione
Emilia-Romagna, Servizio Valutazione impatto e Promozione
sostenibilita', Via dei Mille n. 21 - 40121 Bologna, per la libera
consultazione da parte dei soggetti interessati.
Il progetto, ai sensi della L.R. 35/00, Allegato B.1, appartiene alla
seguente categoria: B.1.21 "Derivazione di acque superficiali ed opere
connesse che prevedano derivazioni superiori a 200 litri al minuto
secondo o di acque sotterranee che prevedano derivazioni superiori a
50 litri al minuto secondo; progetti di ricarica artificiale delle
acque freatiche non compresi nel punto A.1.1)".
Il progetto interessa il territorio del comune di Ravarino (MO).
Il progetto prevede lo sfruttamento di acque pubbliche sotterranee per
uso extra-domestico industriale mediante n. 4 pozzi.
I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati
presso:
- la Regione Emilia-Romagna, Servizio Valutazione impatto ambientale e
Promozione sostenibilita' ambientale, Via dei Mille n. 21 - 40121
Bologna;
- il Comune di Ravarino, Sportello Unico Associato per l'Edilizia e
l'Urbanistica, Via Roma n. 173.
Il progetto, prescritto per l'effettuazione della procedura di
verifica "screening", e' depositato per 30 giorni naturali consecutivi
dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino
Ufficiale della Regione.
Entro lo stesso termine di 30 giorni chiunque puo' presentare
osservazioni, ai sensi dell'art. 9, comma 4 della L.R. 35/00,
all'Autorita' competente, Regione Emilia-Romagna, Servizio Valutazione
impatto ambientale e Promozione sostenibilita' ambientale, Via dei
Mille n. 21 - 40121 Bologna.
Ai sensi dell'art. 10 della L.R. 35/00, la procedura di verifica
(screening) deve concludersi entro 60 giorni naturali consecutivi
dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it