REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 24 gennaio 2005, n. 64

Riconoscimento, in via sperimentale, di strutture specialistiche per persone dipendenti da sostanze di abuso

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Vista la propria deliberazione n. 1266 del 25 luglio 2000 con la                
quale sono state determinate in via sperimentale e transitoria le               
tariffe per gli inserimenti di utenti tossicodipendenti nei programmi           
specialistici delle strutture attualmente attive, gestite dagli Enti            
ausiliari, ai sensi della Legge 45/99 e del Provvedimento 5 agosto              
1999 successivamente prorogata con deliberazioni n. 1512 del 31                 
luglio 2001, n. 1368 del 2 agosto 2002 e n. 514 del 28 gennaio 2003;            
dato atto che, con propria deliberazione n. 1424 del 19 luglio 2004             
si e' provveduto a fissare definitivamente le tariffe per le                    
strutture specialistiche di cui alla citata deliberazione 1266/00 e             
successive integrazioni;                                                        
richiamate le proprie deliberazioni n. 1515 del 2 agosto 2002                   
"Finanziamento di progetti a valere sulla quota del Fondo nazionale             
di intervento lotta alla droga 2000-2001 trasferita alla Regione"; n.           
2826 del 30 dicembre 2003 "Assegnazione finanziamenti per assicurare            
continuita' a progetti sulle tossicodipendenze"; n. 2175 del 10                 
novembre 2004 "Assegnazione finanziamenti per assicurare continuita'            
a progetti sulle tossicodipendenze", mediante le quali sono stati               
finanziati i seguenti progetti sperimentali:                                    
- Progetto sperimentale "Centro diagnosi e terapia breve" gestito               
dalla Coop. Centofiori di Rimini;                                               
- Progetto sperimentale "Comunita' per soggetti alcoldipendenti",               
gestito dal Centro di Solidarieta' l'Orizzonte ONLUS di Parma;                  
considerato che gli Enti attuatori hanno presentato dettagliate                 
relazioni, conservate agli atti del competente Assessorato, dalle               
quali si evincono i positivi risultati ad oggi conseguiti e la                  
necessita' di dare ulteriore continuita' alla sperimentazione di                
detti progetti;                                                                 
ritenuto pertanto opportuno riconoscere ai progetti di cui sopra, in            
via sperimentale, la qualita' di strutture specialistiche rientranti            
nella tipologia "Centro di osservazione e diagnosi" di cui alla                 
citata deliberazione 1266/00 e successive proroghe, attribuendo la              
relativa tariffa prevista dalla citata deliberazione 1424/04 a far              
data dall'1 gennaio 2005;                                                       
ritenuto di fissare il termine della sperimentazione per il 30 giugno           
2006;                                                                           
dato atto del parere di regolarita' amministrativa espresso dal                 
Direttore generale Sanita' e Politiche sociali, dott. Franco Rossi,             
ai sensi dell'art. 37, quarto comma della L.R. 43/01 e della                    
deliberazione 447/03;                                                           
su proposta dell'Assessore alle Politiche sociali. Immigrazione.                
Progetto giovani. Cooperazione internazionale, Gianluca Borghi, e               
dell'Assessore alla Sanita', Giovanni Bissoni                                   
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1) di riconoscere al progetto "Centro diagnosi e terapia breve"                 
gestito dalla Cooperativa sociale Centofiori di Rimini e al progetto            
"Comunita' per soggetti alcoldipendenti", gestito dal Centro di                 
Solitarieta' l'Orizzonte ONLUS di Parma, in via sperimentale, la                
qualita' di strutture specialistiche rientranti nella tipologia                 
"Centro di osservazione e diagnosi" di cui alla citata deliberazione            
1266/00 e successive proroghe, e di attribuire ai medesimi progetti             
la relativa tariffa prevista dalla citata deliberazione 1424/04 a far           
data dall'1 gennaio 2005;                                                       
2) di fissare il termine della sperimentazione per il 30 giugno                 
2006;                                                                           
3) di pubblicare integralmente la presente deliberazione nel                    
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.                              

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it