REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 febbraio 2005, n. 173

Assegnazione e concessione finanziamento ai Comuni delle somme relative al fondo per l'eliminazione e il superamento delle barriere architettoniche (Legge 9 gennaio 1989, n. 13)

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Viste:                                                                          
- la Legge 9 gennaio 1989, n. 13, recante "Disposizioni per favorire            
il superamento delle barriere architettoniche negli edifici                     
privati";                                                                       
- la L.R. 8 agosto 2001, n. 24 "Disciplina generale dell'intervento             
pubblico nel settore abitativo" e in particolare l'art. 56 che                  
istituisce un fondo regionale per l'eliminazione e il superamento               
delle barriere architettoniche, per concorrere al sostegno                      
finanziario degli interventi ed integrare le risorse finanziarie                
dello Stato;                                                                    
constatato:                                                                     
- che i Sindaci hanno trasmesso alla Regione il fabbisogno                      
determinato nei rispettivi Comuni per l'anno 2004, conformemente a              
quanto previsto dell'art. 11 della Legge 13/89, e che tale fabbisogno           
e' quantificato in Euro 4.028.007,12 per n. 950 domande (di cui Euro            
3.155.509,96 per n. 768 domande presentate da soggetti con                      
invalidita' totale e Euro 858.675,35 per n. 178 domande presentate da           
soggetti con invalidita' parziale) sulla base delle richieste                   
presentate dai Comuni dell'Emilia-Romagna;                                      
- che il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha assegnato,           
con decreto 1 luglio 2004 la somma di Euro 1.410.760,00 alla Regione            
Emilia-Romagna da destinarsi alla finalita' di eliminazione e                   
superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati di             
cui alla Legge 9 gennaio 1989, n. 13;                                           
- che nell'Allegato A, parte integrante della presente delibera, sono           
riportati gli importi riepilogativi dei fabbisogni comunali relativi            
alle diverse Province;                                                          
- che tale fabbisogno e' relativo al periodo 2003-2004 a cui va                 
sommata la richiesta per complessivi Euro 623.400,31, presentata nel            
2002-2003 da cittadini con invalidita' parziale a cui non e' stato              
possibile attribuire il finanziamento per insufficienza finanziaria;            
- che le risorse finanziarie vengono rese disponibili attraverso le             
somme iscritte  al Capitolo 32080 "Trasferimento ai Comuni delle                
somme relative al fondo per l'eliminazione ed il superamento delle              
barriere architettoniche negli edifici privati" e i fondi residui               
derivanti dalle restituzioni dei Comuni introitate al Capitolo 7040             
"Somme introitate per conto terzi" parte entrate del bilancio                   
regionale;                                                                      
dato atto:                                                                      
- che la Legge di Bilancio regionale n. 28 del 23 dicembre 2004                 
stanzia al Capitolo 32080 "Trasferimento ai Comuni delle somme                  
relative al fondo per l'eliminazione ed il superamento delle barriere           
architettoniche negli edifici privati" UPB 1.4.1.3.12740, la somma di           
Euro 1.410.760,00;                                                              
- che al Capitolo n. 7040 "Somme introitate per conto terzi" (UPB               
6.20.14000) parte entrate del bilancio regionale, risulta disponibile           
la somma di Euro 182.319,58, finalizzata ai contributi per                      
l'eliminazione ed il superamento delle barriere architettoniche,                
derivante dalle restituzioni dei Comuni di cui all'elenco seguente:             
  Comune  importo  n. reversale  data                                           
Monzuno  7.543,64  6204  21/06/2004                                             
Russi  3.910,71  6511  30/06/2004                                               
Frassinoro  491,52  7486  23/07/2004                                            
S. Mauro Pascoli  23.191,92  9238  27/08/2004                                   
Toano  245,58  9239  27/08/2004                                                 
Correggio  30.275,23  9240  27/08/2004                                          
Salsomaggiore Terme  1.552,31  9241  27/08/2004                                 
Faenza  1.181,45  9455  06/09/2004                                              
Porretta  4.706,66  9913  17/09/2004                                            
Bagnolo in Piano  12.742,00  9353  03/09/2004                                   
Mondaino  1.273,58  9453  06/09/2004                                            
Savignano R.  1.829,94  10796  20/10/2004                                       
Pavullo  17.554,21  11911  10/11/2004                                           
Maranello  1.342,97  12221  16/11/2004                                          
Mesola  229,94  12223  16/11/2004                                               
Mesola  703,83  12226  16/11/2004                                               
Mesola  1.475,83  12228  16/11/2004                                             
Sala Bolognese  2.834,70  13220  3/12/2004                                      
Rimini  19.481,36  191  30/1/2004                                               
Rimini  43.593,56  426  6/2/2004                                                
Rimini  454,73  427  6/2/2004                                                   
Bagnara di Romagna  5.285,02  5300  3/6/2004                                    
Bagnara di Romagna  418,89  5351  4/6/2004                                      
Totale  182.319,58                                                              
- che, con propria deliberazione n. 2129 del 2/11/2004, e' gia' stato           
utilizzato un importo di Euro 5.832,83 relativo alla reversale del              
Comune di Monzuno n. 6204 del 21/6/2004 e pertanto l'importo residuo            
disponibile ammonta a Euro 1.710,81;                                            
- rendendosi disponibili quindi Euro 176.486,75 derivanti da                    
restituzioni dei Comuni, l'importo complessivo da attribuire risulta            
pari a Euro 1.587.246,75;                                                       
ritenuta l'opportunita' di prevedere che la ripartizione dei fondi              
avvenga tra i Comuni sulla base dell'esatta proporzione tra i fondi             
disponibili e l'ammontare della quantificazione del fabbisogno di               
invalidita' totale per l'anno 2004 (per il quale la Legge 13/89                 
prevede la prioritarita' nell'assegnazione), pari a Euro 3                      
.155.509,96;                                                                    
considerato che il rapporto proporzionale si concretizza nel valore             
di 0,503007998745 e che sulla base di tale proporzione sono state               
determinate le somme da concedersi ai Comuni, secondo la tabella di             
cui all'Allegato B;                                                             
ritenuto inoltre di fare fronte alla spesa complessiva di Euro                  
1.587.246,75 nel seguente modo:                                                 
- per Euro 1.410.760,00 attingendo dalle risorse stanziate sul                  
Capitolo 32080 "Ripartizione ai Comuni delle somme relative al fondo            
di cui all'art. 10 della Legge 9 gennaio 1989, n. 13 per                        
l'eliminazione ed il superamento delle barriere architettoniche negli           
edifici privati (Legge 9 gennaio 1989, n. 13) - Mezzi statali" di cui           
all'UPB 1.4.1.3 12740 del Bilancio per l'esercizio finanziario 2005;            
- per Euro 176.486,75 attingendo dalle risorse disponibili                      
sull'impegno n. 6298 (relativo all'accertamento n. 60 del 2004)                 
assunto sul Capitolo 91120 "Erogazione di somme introitate per conto            
terzi" di cui all'UPB 3.1.1.7 31500 del Bilancio per l'esercizio                
finanziario 2004 conservato tra i residui passivi del corrente                  
esercizio;                                                                      
viste inoltre:                                                                  
- la propria delibera n. 447 del 24 marzo 2003 recante "Indirizzi in            
ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e             
sull'esercizio delle funzioni dirigenziali";                                    
- la propria delibera n. 642 del 5 aprile 2004 recante "Approvazione            
degli atti di conferimento degli incarichi di livello dirigenziali"             
(decorrenza 1/4/2004);                                                          
- la propria deliberazione n. 291 del 23 febbraio 2004, di                      
conferimento d'incarico all'arch. Giovanni De Marchi dell'incarico di           
Direttore generale alla "Programmazione territoriale e sistemi di               
mobilita'";                                                                     
ritenuto:                                                                       
- di approvare l'attribuzione ai Comuni delle somme secondo la                  
colonna con dicitura "Contributi" della tabella di cui all'Allegato             
"B" alla presente deliberazione, di cui forma parte integrante,                 
formulata sulla base delle domande trasmesse dai Comuni alla                    
Regione;                                                                        
- di dover stabilire che i Comuni utilizzino gli importi messi a loro           
disposizione per lo scorrimento delle proprie graduatorie relative              
all'anno 2004 secondo le modalita' previste dall'art. 10 della Legge            
13/89;                                                                          
- che ricorrano gli elementi di cui all'art. 47, secondo comma e 48,            
secondo comma della L.R. 40/01 e che pertanto l'impegno di spesa a              
valere sull'esercizio finanziario 2005 possa essere assunto con il              
presente atto deliberativo;                                                     
vista la L.R. n. 40 del 15 novembre 2001 recante "Ordinamento                   
contabile della Regione Emilia-Romagna, abrogazione delle L.R. 6                
Luglio 1977, n. 31 e 27 marzo 1972, n. 4";                                      
vista la L.R. n 43 del 26 novembre 2001 "Testo Unico in materia di              
organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione                            
Emilia-Romagna";                                                                
viste altresi' le seguenti LL.RR.:                                              
- 23 dicembre 2004, n. 27 recante "Legge finanziaria regionale                  
adottata a norma dell'art. 40 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40, in            
coincidenza con l'approvazione del Bilancio di previsione per                   
l'esercizio finanziario 2005 e Bilancio pluriennale 2005/2007"                  
pubblicata nel Bollettino Ufficiale regionale n. 176 del 28 dicembre            
2004;                                                                           
- 23 dicembre 2004, n. 28 recante "Bilancio di previsione per                   
l'esercizio 2005 e pluriennale 2005/2007" pubblicata nel Bollettino             
Ufficiale regionale n. 177 del 28 dicembre 2004;                                
dato atto dei seguenti pareri resi sul presente provvedimento ai                
sensi dell'art. 37, comma 4 della L.R. 43/01 nonche' della                      
sopracitata deliberazione 447/03:                                               
- in merito alla regolarita' amministrativa, espresso dal Direttore             
generale Programmazione territoriale e sistemi di mobilita' arch.               
Giovanni De Marchi;                                                             
- in merito alla regolarita' contabile, espresso dal Responsabile del           
Servizio Bilancio - Risorse finanziarie, dott.ssa Amina Curti;                  
su proposta dell'Assessore Programmazione territoriale, Politiche               
abitative, Riqualificazione urbana Pierantonio Rivola                           
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1) di approvare il fabbisogno regionale relativo al periodo                     
2003-2004, riportato nell'Allegato A;                                           
2) di assegnare e concedere a favore dei Comuni elencati                        
nell'Allegato B, parte integrante del presente provvedimento secondo            
gli importi a fianco degli stessi indicati nella colonna con dicitura           
"Contributi", la somma complessiva di Euro 1.587.246,75 stabilita               
sulla base della disponibilita' di risorse, in attuazione di quanto             
previsto dalla Legge 13/01/1989, n. 13 e dalla L.R. 8 agosto 2001, n.           
24 (art. 56) concernente il fondo speciale per l'eliminazione e il              
superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati;               
3) di approvare la tabella di cui l'Allegato "B" alla presente                  
deliberazione, di cui fa parte integrante, contenente le somme da               
erogare ai Comuni;                                                              
4) di dare atto che alla spesa complessiva di Euro 1.587.246,75 si fa           
fronte nel seguente modo:                                                       
- per Euro 1.410.760,00 al n. 471 di impegno assunto sul Capitolo               
32080 "Ripartizione ai Comuni delle somme relative al fondo di cui              
all'art. 10 della Legge 9 gennaio 1989, n. 13 per l'eliminazione ed             
il superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati             
(Legge 9 gennaio 1989, n. 13) - Mezzi statali" di cui all'UPB 1.4.1.3           
12740 del Bilancio per l'esercizio finanziario 2005 che presenta la             
necessaria disponibilita';                                                      
- per Euro 176.486,75 con l'impegno n. 6298 assunto sul Capitolo                
91120 "Erogazione di somme introitate per conto terzi" di cui all'UPB           
3.1.1.7 31500 del Bilancio per l'esercizio finanziario 2004                     
conservato tra i residui passivi del corrente esercizio;5) di dare              
atto inoltre che alla liquidazione ed emissione della richiesta dei             
titoli di pagamento, provvedera' il Dirigente regionale competente              
secondo quanto previsto dalla L.R. n. 40 del 15/11/2001 e dalla                 
propria deliberazione 447/03 per la procedura ordinaria in una unica            
soluzione ad esecutivita' del presente provvedimento a favore dei               
beneficiari e secondo gli importi indicati nella colonna con dicitura           
contributi della Tabella B, parte integrante del presente atto;                 
6) di dare atto infine che eventuali economie che si potranno                   
verificare per rinunce, revoche o utilizzo di minori importi dovranno           
essere restituite dai Comuni alla Regione Emilia-Romagna;                       
7) di pubblicare il presente atto deliberativo nel Bollettino                   
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.                                         
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it