PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNICATO

Titolo II - Decisione relativa alla procedura di verifica (screening) concernente il progetto di potenziamento del depuratore di Borgonovo Val Tidone Capoluogo

L'Autorita' competente - Provincia di Piacenza - comunica la decisione
relativa alla procedura di verifica (screening) concernente il:
- progetto: potenziamento del depuratore di Borgonovo Val Tidone
Capoluogo;
- presentato da: Enia SpA - sede di Piacenza;
- localizzato: in Borgonovo Val Tidone - particella 38 del foglio
catastale 10.
Il progetto interessa il territorio del comune di Borgonovo Val Tidone
e della provincia di Piacenza.
Ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, come
modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, l'Autorita' competente
- Provincia di Piacenza - con atto di Giunta provinciale n. 469 del 3
novembre 2005, ha assunto la seguente decisione:
delibera per quanto indicato in narrativa
1. di escludere, ai sensi dell'art. 10 - comma 1 - lettera b) - della
L.R. 9/99, dalla procedura di VIA (Valutazione di impatto ambientale),
in quanto ambientalmente compatibile e migliorativo della capacita'
depurativa e della conseguente qualita' dello scarico, l'intervento di
"potenziamento impianto di depurazione acque di Borgonovo Val Tidone -
Capoluogo", da realizzarsi presso il medesimo Comune, alla particella
n. 38 del foglio catastale n. 10, a cura di Enia' Sp.A. sede di
Piacenza (gestore del Servizio idrico integrato), fermo restando
l'obbligatorieta' di acquisire, a carico del proponente, i
provvedimenti autorizzativi ed abilitativi previsti dalla legge per
l'intervento di che trattasi e l'obbligatorieta' di conformarsi alla
seguente prescrizione:
- la distanza del nuovo ispessitore fanghi dovra' essere almeno pari a
10,00 mt. dalla linea di sponda della piena ordinaria del Rio Carona
(art. 96 del R. D. 523/1904);
2. di quantificare le spese istruttorie della procedura di verifica
(screening) a carico del proponente, in ragione di quanto previsto
dalla ditta Enia' SpA con nota prot. n. 29498 del 28/10/2005 in misura
dello 0,02% del costo di realizzazione del progetto (previsto dal
proponente in Euro 300.000,00) e cosi' per Euro 60,00;
3. di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile;
4. di trasmettere la presente delibera al Comune di Borgonovo Val
Tidone (Sportello Unico per le Attivita' produttive), all'Azienda USL
di Piacenza, alla Sez. prov.le dell'ARPA, alla Regione Emilia-Romagna
Servizio Tecnico Bacini Trebbia e Nure ed all'Agenzia d'Ambito per i
Servizi Pubblici di Piacenza;
5. di pubblicare per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione
Emilia-Romagna, ai sensi dell'art. 10, comma 3, della L.R. 18 maggio
1999, n. 9, il presente partito di deliberazione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it