REGIONE EMILIA-ROMAGNA - RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO BACINI TARO E PARMA - PARMA

COMUNICATO DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO BACINI TARO E PARMA - PARMA

Domanda di concessione di derivazione di acqua pubblica sotterranea in comune di San Secondo Parmense, localita' Corticelli (pratica III BP 1974)

L'Agenzia d'ambito per i Servizi pubblici di Parma con sede in Comune           
di Parma, Piazza della Pace n. 1, codice fiscale 92114950345 ha                 
presentato in data 20/1/2005 domanda di concessione per derivare                
dalle falde sotterranee tramite pozzo mod. massimi 0,18 (l/s 18) e              
mod. medi 0,18 (l/s 18) pari a mc/a 200.000 di acqua pubblica nel               
comune di San Secondo Parmense, localita' Corticelli ad uso consumo             
umano senza restituzione.                                                       
Il responsabile del procedimento e' il dott. Gianfranco Larini                  
Responsabile del Servizio.                                                      
Le osservazioni e/o le opposizioni al rilascio della concessione                
devono pervenire, in forma scritta, al Servizio Tecnico Bacini Taro e           
Parma di Parma entro 15 giorni dalla data di pubblicazione                      
dell'avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.              
Copie della domanda e degli elaborati progettuali sono depositate,              
per la visione, presso l'Ufficio Risorse idriche del Servizio Tecnico           
Bacini Taro e Parma.                                                            
per IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                
Claudio Malaguti                                                                

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it