REGIONE EMILIA-ROMAGNA - CONSORZIO AMBIENTALE PEDEMONTANO - PONTE DELL'OLIO (PIACENZA)

COMUNICATO

Titolo II - Procedura di verifica (screening) del progetto di variante sostanziale di concessione di derivazione di acqua pubblica dal torrente Nure per uso idroelettrico in comune di Ferriere

Si avvisa che ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9            
come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, sono stati                  
depositati presso l'Autorita' competente Regione Emilia-Romagna -               
Ufficio Valutazione impiatti e Relazione Stato ambientale - Direzione           
generale Programmazione territoriale e Sistemi di mobilita' - Via dei           
Mille n. 21 - Bologna, per la libera consultazione da parte dei                 
soggetti interessati, gli elaborati prescritti per l'effettuazione              
della procedura di verifica (screening) relativi al:                            
- progetto: variante sostanziale di concessione di derivazione di               
acqua pubblica per uso idroelettrico dal torrente Nure;                         
- localizzato: la zona interessata dal progetto e' localizzata nel              
territorio del comune di Ferriere in provincia di Piacenza;                     
- presentato da: ditta Bergonzi Ferdinando con sede in Ferriere, via            
Circonvallazione n. 28.                                                         
Il progetto appartiene alla seguente categori: B.1.21 (derivazioni di           
acque superficiali ed opere connesse che prevedano derivazioni                  
superiori a 200 litri al minuto secondo o di acque sotterranee che              
prevedano derivazioni superiori a 50 litri al minuto secondo;                   
progetti di ricarica artificiale delle acque freatiche non compresi             
nel punto A.1.1).                                                               
Il progetto interessa il territorio del comune di Ferriere e della              
provincia di Piacenza - Corso G. Garibaldi n. 50.                               
Il progetto prevede: modifica sostanziale all'autorizzazione ottenuta           
dalla ditta Bergonzi Ferdinando con sede in Ferriere, Via                       
Circonvallazione n. 28, con delibera della Giunta regionale 4716 del            
5/6/1997 per la concessione decennale di derivazione di acqua                   
pubblica a uso idroelettrico in Comune di Ferriere, localita' Casa              
Predi, per la portata media di 846 l/s sotto il salto di 8,25 m. per            
la potenza nominale di 68,43 kW. Il nuovo progetto ricalca                      
sostanzialmente il precedente con la presa delle acque posta a monte            
della briglia esistente in localita' Case Predi, la condotta di                 
adduzione interrata in acciaio e la centrale sulla sponda destra del            
Nure a valle di circa 400 m. dalla presa.                                       
Sono tuttavia modificati il sistema di presa in modo da garantire il            
rilascio continuo e interrompibile del DMV e i valori della portata             
derivabile e della potenza di concessione per adeguarli alle nuove              
richieste del Servizio Tecnico.                                                 
L'Autorita' competente e': Regione Emilia-Romagna - Ufficio                     
Valutazione impatti e Relazione Stato ambiente - Direzione generale             
Programmazione territoriale e Sistemi di mobilita'.                             
I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati                 
prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica                      
(screening) presso la sede dell'Autorita' competente: Regione                   
Emilia-Romagna - Ufficio Valutazione impatti e Relazione Stato                  
ambientale - Direzione generale Programmazione territoriale e Sistemi           
di mobilita' - Via dei Mille n. 21 - 40121 Bologna; presso la sede              
del Comune di Ferriere - Piazza delle Miniere n. 1 - 29024 Ferriere             
(PC) e presso la sede del Consorzio ambientale Pedemontano, Via                 
Vittorio Veneto n. 78 - 29028 Ponte dell'Olio (PC).                             
Gli elaborati prescritti per l'effettuazione della procedura di                 
verifica (screening) sono depositati per 30 giorni naturali                     
consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel                 
Bolettino Ufficiale della Regione.                                              
Entro lo stesso termine di 30 giorni naturali consecutivi dalla data            
di pubblicizzazione della domanda, effettuata in data 16 febbraio               
2005, chiunque, ai sensi dell'art. 9, commi 4 e 6, puo' presentare              
osservazioni all'Autorita' competente: Regione Emilia-Romagna -                 
Ufficio Valutazione impatti e Relazione Stato ambientale - Direzione            
generale Programmazione territoriale e Sistemi di mobilita' al                  
seguente indirizzo: Via dei Mille n. 21 - 40121 Bologna.                        

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it