REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE ORGANIZZAZIONE, SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICA

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ORGANIZZAZIONE, SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICA 8 aprile 2005, n. 4681

Conferimento incarico di collaborazione coordinata e continuativa alle dott.sse Alessandra Cafano e Barbara Sorace ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01

IL DIRETTORE GENERALE                                                           
(omissis)  determina:                                                           
A) di affidare, per le motivazioni gia' espresse in premessa, ai                
sensi dell'art.12 della L.R. 43/01 e della citata delibera 202/05,              
alle dott.sse Cafano Alessandra e Barbara Sorace, un incarico di                
collaborazione coordinata e continuativa, come dettagliato e regolato           
negli schemi di contratto che costituiscono, in allegato, parte                 
integrante del presente atto e che contestualmente si approvano                 
(Allegato 1 e Allegato 2);                                                      
B) di stabilire che l'incarico decorra dalla data di sottoscrizione             
del contratto e si protragga per 12 mesi ciascuno;                              
C) di dare atto che ai sensi della delibera di Giunta regionale                 
447/03 si provvedera' alla stipula dei contratti;                               
D) di stabilire in Euro 14.580,00 per ciascuno dei collaboratori non            
assoggettabili ad IVA ed al lordo delle ritenute previdenziali,                 
assicurative e fiscali di legge, il compenso da riconoscersi alla               
dott.ssa Alessandra Cafano e alla dott.ssa Barbara Sorace, per un               
onere complessivo di Euro 29.160,00;                                            
E) di impegnare sulla base di quanto indicato al punto D) la                    
complessiva spesa di Euro 29.160,00 registrata al n. 1637 di impegno,           
imputandola al Capitolo 04200 "Spese per la formazione, lo sviluppo             
professionale dei dipendenti regionali e per la promozione delle pari           
opportunita'" UPB 1.2.1.1.130 del Bilancio di previsione per                    
l'esercizio 2005 che presenta la necessaria disponibilita';                     
F) di dare atto che, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01 e della             
deliberazione della Giunta regionale 447/03, alla liquidazione del              
compenso a corrispettivo delle prestazioni dedotte dall'incarico                
conferito col presente provvedimento, si provvedera' con propri atti            
formali, alle scadenze e con le modalita' previste all'art. 3 del               
contratti d'incarico;                                                           
G) di dare atto che gli oneri a carico della Regione Emilia-Romagna,            
relativi al pagamento del premio assicurativo presso 1'INAIL, in base           
all'art. 5 del DLgs 23/2/2000, n. 38 graveranno sul Cap. 5075                   
"Versamento all'INAIL, delle somme dovute per i lavoratori                      
parasubordinati (art. 5, DLgs 23 febbraio 2000, n. 38) - Spese                  
obbligatorie" del bilancio per l'esercizio finanziario di                       
competenza;                                                                     
H) di dare atto che gli oneri a carico della Regione Emilia-Romagna,            
relativi al pagamento del contributo INPS graveranno sul Cap. 5078              
"Versamento all'INPS delle somme dovute per i lavoratori                        
parasubordinati e per i percipienti di reddito di lavoro autonomo               
occasionale (art. 2, comma 26, Legge 8 agosto 1995, n. 335 e art. 44,           
DL 30/9/2003, n. 260 convertito in Legge 24 novembre 2003, n. 326).             
Spese obbligatorie" del bilancio per l'esercizio finanziario di                 
competenza;                                                                     
I) di pubblicare, per estratto, il presente atto nel Bollettino                 
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e di trasmetterlo alla                   
Commissione consiliare Bilancio, Programmazione, Affari generali ai             
sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01;                                            
J) di dare atto che ai sensi del comma 11 dell'art. 1 della Legge               
311/04 il presente provvedimento non e' soggetto all'invio alla                 
Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti.                           
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Gaudenzio Garavini                                                              

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it