COMUNE DI CASTEL MAGGIORE (BOLOGNA)

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 21 gennaio 2005, n. 4

Strade vicinali ad uso pubblico - Modifica classificazione da "Strada vicinale" a "Strada comunale" di Via Frabaccia

LA GIUNTA COMUNALE                                                              
(omissis)  delibera:                                                            
1) di classificare "comunale" la strada vicinale ad uso pubblico                
denominata Via Frabaccia, sita nle territorio comunale come meglio              
identificata nelle premesse del presente atto, ai sensi della L.R.              
35/94 per i motivi in premessa illustrati;                                      
2) di precisare che la classifica a "comunale" della strada predetta            
comporta un aumento delle misure di lunghezza delle strade comunali             
di ml. 1600 circa;                                                              
3) di procedere alla classifica ai sensi della L.R. 35/94 come                  
segue:                                                                          
a) pubblicazione all'Albo pretorio del presente povvedimento per                
quindici giorni consecutivi;                                                    
b) trasmettere il presente provvedimento definitivo alla Regione                
Emilia-Romagna per la pubblicazione al Bollettino Ufficiale della               
Regione;                                                                        
c) trasmettere il presente provvedimento al Ministero dei Lavori                
pubblici - Ispettorato generale per la Sicurezza e la Circolazione;             
4) di dare atto che, ai sensi della normativa vigente, la                       
classificazione "comunale" dei tratti di strada di cui al punto 1)              
oggetto del presente provvedimento, avra' effetto dall'inizio del               
secondo mese successivo a quello di pubblicazione nel Bollettino                
Ufficiale della Regione;                                                        
5) di dare atto che, trattandosi di beni demaniali, che non                     
costituiscono un costo per l'Ente, verranno inseriti in inventario              
con valore iniziale zero;                                                       
6) di dare atto che nessuna spesa consegue al presente                          
provvedimento;                                                                  
7) di demandare al Settore Lavori pubblici ed al Settore Polizia                
municipale, ciascuno per la propria competenza, ogni atto o                     
successivo e conseguente il presente provvedimento.                             

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it