AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PIACENZA

APPALTO

Bando di gara per pubblico incanto per i lavori di sistemazione interna e sopralzo del fabbricato esistente in Bettola (PC) - Viale Europa - destinato agli Ambulatori e Servizi dell'Alta Valnure (Distretto della Montagna)

1. Stazione appaltante: Azienda Unita' sanitaria locale di Piacenza,
Corso Vittorio Emanuele II n. 169 - 29100 Piacenza - telefono
0523/358401 - fax 0523/358430.
2. Procedura di gara: pubblico incanto ai sensi dell'art. 21, comma 1,
lett. c), Legge 109/94 e successive modificazioni.
3. Luogo, descrizione, importo complessivo dei lavori, oneri per la
sicurezza:
3.1) luogo di esecuzione: Ambito territoriale del Comune di Bettola;
3.2) descrizione : opere edili ed affini, da impiantista elettrico,
idrico-sanitario e riscaldamento, e impianto ascensore;
3.3) importo complessivo dell'appalto (compresi oneri per la
sicurezza): Euro 550.000,00;
3.4) categoria prevalente: opere edili ed affini; classifica II - Cat.
OG1;
3.5) oneri per l'attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a
ribasso: Euro 10.497,29;
3.6) lavorazioni di cui si compone l'intervento:
- lavorazione: opere edili ed affini, Categoria OG1, classifica II,
importo 350.000,00;
- lavorazione: impianti idrico-sanitari e riscaldamento; Categoria
OS3, classifica I, importo 78.000,00;
- lavorazione: impianti elettrici; Categoria OS30, classifica I,
importo 66.502,71;
- lavorazione: impianto ascensore, Categoria OS4, classifica I,
importo 45.000,00;
3.7) tutte le categorie dei lavori sono subappaltabili nei limiti ed
alle condizioni previste dall'art. 34 della Legge 109/94, nonche'
dell'art. 141 del DPR 554/99;
3.8) il possesso della categoria OG11 classifica I (Euro 144.502,71 ),
in sostituzione delle Cat. OS3, e OS30 , costituisce titolo utile alla
partecipazione alla gara.
4. Termine di esecuzione: trecentosessanta giorni successivi e
continui dalla data di consegna lavori.
5. Criterio di aggiudicazione:
5.1) 1'aggiudicazione dell'appalto avverra' a corpo e a misura ai
sensi di quanto previsto dall'art. 21, comma 1, lett. c) della Legge
11/2/1994, n. 109, con il criterio del massimo ribasso percentuale
sull'elenco prezzi posto a base di gara, con esclusione di offerte in
aumento;
5.2) in presenza di almeno cinque offerte valide l'Amministrazione
procedera' all'esclusione automatica dalla gara delle offerte che
presentino una percentuale di ribasso pari o superiore alla media
aritmetica dei ribassi di tutte le offerte ammesse, con esclusione del
dieci per cento, arrotondato all'unita' superiore, rispettivamente
delle offerte di maggior ribasso e di quelle di minor ribasso,
incrementata dello scarto medio aritmetico dei ribassi percentuali che
superano la predetta media.
6. Finanziamento dei lavori: le opere vengono finanziate con mezzi
propri dell'Azienda.
7. Sopralluogo: a pena di esclusione dalla gara e' fatto obbligo alle
imprese, prima di presentare la propria offerta, di effettuare il
sopralluogo dei siti interessati ai lavori.
8. Modalita' e termine di ricezione delle offerte: i plichi contenenti
l'offerta e le documentazioni, pena l'esclusione dalla gara, devono
pervenire entro le ore 12 del 29/11/2005 all'Ufficio Protocollo
dell'Azienda sito in Piacenza - Corso Vittorio Emanuele n. 169 (III
Piano), a mezzo raccomandata del Servizio postale, ovvero mediante
agenzia di recapito autorizzata o a mano.
Il presente bando e' reperibile in stesura integrale sul sito della
Regione Emilia-Romagna (www.sitar.it) e presso la sede dell'U.O
Risorse strumentali e tecniche dell'Azienda Unita' sanitaria locale di
Piacenza - Via Taverna n. 48 - 29100 Piacenza (tel. 0523/358401).
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Franco Camia
Scadenza: 29 novembre 2005

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it