REGIONE EMILIA-ROMAGNA - SERVIZIO VALUTAZIONE IMPATTO E PROMOZIONE SOSTENIBILITA' AMBIENTALE

COMUNICATO

Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa al progetto di acquedotto della Romagna. Costruzione delle opere di by-pass della galleria di derivazione dall'invaso di Ridracoli

Si avvisa che, ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9           
come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, sono stati                  
depositati presso l'Autorita' competente della Regione                          
Emilia-Romagna, per la libera consultazione da parte dei soggetti               
interessati gli elaborati prescritti per l'effettuazione della                  
procedura di verifica (screening) relativi al seguente                          
- progetto: acquedotto della Romagna. Costruzione delle opere di                
by-pass della galleria di derivazione dall'invaso di Ridracoli;                 
- localizzato: in comune di Santa Sofia in provincia di                         
Forli'-Cesena;                                                                  
- presentato da: Romagna Acque Societa' delle Fonti SpA.                        
Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.1.18 - B.1.19 -               
B.1.21.                                                                         
Il progetto interessa il territorio del comune di Santa Sofia in                
provincia di Forli'-Cesena.                                                     
Il progetto prevede:                                                            
- opere di derivazione in alveo: intervento sulla briglia esistente             
in corrispondenza degli impianti di potabilizzazione di Capaccio;               
- pozzetto di intercettazione e condotta di derivazione: pozzetto in            
cls per l'alloggiamento della paratoia piana con annessa condotta DN            
1000 posata con la tecnica dello spingitubo;                                    
- pozzo di deviazione interrato: pozzo alloggiante n. 3 pompe del               
tipo sommergibile ed una ulteriore di aggottamento;                             
- vasca a terra realizata in cls con funzione di sedimentazione                 
dell'acqua derivata;                                                            
- stazione di sollevamento e condotta premente;                                 
- apparecchiature idrauliche e manufatti accessori;                             
- sopraelevazione del torrino esistente in ingresso all'impianto di             
trattamento;                                                                    
- opere elettriche ed elettrostrumentali;                                       
- sistemazione esterna.                                                         
L'Autorita' competente e' Regione Emilia-Romagna - Servizio                     
Valutazione impatto e Promozione sostenibilita' ambientale.                     
I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati                 
prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica                      
(screening) presso la sede dell'Autorita' competente: Regione                   
Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto e Promozione                      
Sostenibilita' ambientale Via dei Mille n. 21 - Bologna e presso la             
sede del Comune di Santa Sofia in Piazza Matteotti.                             
Gli elaborati prescritti per l'effettuazione della procedura di                 
verifica (screening) sono depositati per 30 giorni naturali                     
consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel                 
Bollettino Ufficiale della Regione.                                             
Entro lo stesso termine di 30 giorni chiunque, ai sensi dell'art. 9,            
comma 4, puo' presentare osservazioni all'Autorita' competente: al              
seguente indirizzo: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione               
impatto e Promozione sostenibilita' ambientale - Via dei mille n. 21            
- Bologna.                                                                      

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it