REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE ALLE ATTIVITA' PRODUTTIVE, TURISMO, COMMERCIO

COMUNICATO DEL DIRETTORE GENERALE ALLE ATTIVITA' PRODUTTIVE, TURISMO, COMMERCIO

Programma triennale per le attivita' produttive 2003-2005. Misura 1.1, Azione B. Definizione dei termini per la presentazione delle domande

Il Direttore generale alle Attivita' produttive, Turismo, Commercio:            
- vista la deliberazione della Giunta regionale n. 2613 del 15                  
dicembre 2003, in particolare il punto 4) del dispositivo nel quale             
sono stabiliti i termini per la presentazione delle domande da parte            
delle imprese per accedere ai benefici di cui alla Misura in oggetto            
in fase di prima applicazione, e considerato che alla lettera c) del            
medesimo punto 4) della deliberazione in argomento e' previsto che              
"alla riapertura dei termini per la presentazione delle domande di              
agevolazione ai sensi dell'Azione B della Misura 1.1 del Programma              
triennale per le attivita' produttive 2003-2005 provvedera' il                  
Direttore generale Attivita' produttive, Commercio, Turismo con                 
propria comunicazione da pubblicare nel Bollettino Ufficiale della              
Regione Emilia-Romagna";                                                        
- vista la propria comunicazione prot. n. DAP/04/21405 del 29/6/2004            
recante "Programma triennale per le attivita' produttive 2003-2005.             
Misura 1.1, Azione B. Definizione dei termini per la presentazione              
delle domande", pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione               
Emilia-Romagna n. 85 del 7/7/2004, con la quale si e' provveduto a              
definire i termini per la presentazione delle domande relative alla             
Misura in oggetto, assumendo quale periodo quello intercorrente tra             
l'8 luglio 2004 e il 15 dicembre 2004;                                          
- sentito il soggetto gestore in merito alla entita' delle domande              
presentate entro la scadenza di termini stabilita dalla comunicazione           
di cui sopra, nonche' relativamente all'ammontare, stimato                      
prudenzialmente, delle risorse finanziarie necessarie alla copertura            
delle domande in prima istanza ritenute ammissibili, fatte salve le             
risultanze definitive dell'istruttoria;                                         
- verificato che sussistono le condizioni finanziarie per la                    
riapertura dei termini di presentazione delle domande;                          
- vista la convenzione in essere tra Regione Emilia-Romagna ed il               
soggettore gestore per la gestione della Misura in oggetto, la cui              
scadenza e' fissata al 2 marzo 2005;                                            
- atteso che i termini per la presentazione delle domande per                   
l'accesso ai benefici della Misura in oggetto non possano eccedere i            
termini di validita' della convenzione sopracitata;                             
- richiamate le disposizioni operative per l'attuazione della Misura            
1.1, Azione B, in particolare gli artt. 3 e 10;                                 
comunica:                                                                       
a) la prima data utile per la presentazione a Mediocredito Centrale             
SpA da parte dei soggetti richiedenti delle domande di agevolazione             
ai sensi dell'Azione B della Misura 1.1 del Programma triennale per             
le attivita' produttive 2003-2005 e' fissata al 3 febbraio 2005;                
b) l'ultima data utile per la presentazione a Mediocredito Centrale             
SpA da parte dei soggetti richiedenti delle domande di agevolazione             
ai sensi dell'Azione B della Misura 1.1 del Programma triennale per             
le attivita' produttive 2003-2005 e' fissata al 28 febbraio 2005,               
fatta salva la necessita' di procedere alla chiusura anticipata dei             
termini per esaurimento delle risorse finanziarie;                              
c) per quanto non espressamente indicato nella presente comunicazione           
in merito alla attivazione della procedura di recepimento ed                    
istruttoria delle domande, si rimanda all'art. 10 delle disposizioni            
operative per l'attuazione della Misura 1.1, Azione B.                          
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Andrea Vecchia                                                                  

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it