REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 24 gennaio 2005, n. 91

Trasferimento alla Provincia di Parma del cofinanziamento regionale per gli interventi sul dissesto idrogeologico di Corniglio ex art. 2, O.M. n. 3120/01

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNAVisti:                                    
- l'articolo 117 della Costituzione;                                            
- la Legge 24 febbraio 1992, n. 225, recante "Istituzione del                   
Servizio nazionale della Protezione civile" e successive modifiche ed           
integrazioni;                                                                   
- la Legge 15 marzo 1997, n. 59, recante "Delega al Governo per il              
conferimento di funzioni e compiti alle Regioni ed Enti locali, per             
la riforma della pubblica Amministrazione e per la semplificazione              
amministrativa" e successive modifiche ed integrazioni;                         
- il DLgs 30 marzo 1998, n. 112, recante "Conferimento di funzioni e            
compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed agli Enti locali,            
in attuazione del Capo I della Legge 15 marzo 1997, n 59" e, in                 
particolare, il Capo VIII del Titolo III (artt. 107-109);                       
- il DL 11 giugno 1998, n. 180, recante "Misure urgenti per la                  
prevenzione del rischio idrogeologico ed a favore delle zone colpite            
da disastri franosi nella regione Campania", convertito, con                    
modificazioni, dalla Legge 3 agosto 1998, n. 267 e successive                   
modifiche ed integrazioni;                                                      
- la L.R. 19 aprile 1995, n. 45, recante "Disciplina delle attivita'            
e degli interventi della Regione Emilia-Romagna in materia di                   
Protezione civile" e successive modifiche ed integrazioni;                      
- l'Ordinanza del Ministro dell'Interno delegato per il Coordinamento           
della Protezione civile n. 3120 del 4 aprile 2001, pubblicata nella             
Gazzetta Ufficiale del 13 aprile 2001, n. 87 che all'articolo 2 ha              
disposto l'assegnazione alla Provincia di Parma della somma di Euro             
7.230.396,59 per la realizzazione di ulteriori interventi urgenti in            
connessione con il dissesto idrogeologico di Corniglio;                         
considerato che:                                                                
- la medesima ordinanza ministeriale ha stabilito che il                        
finanziamento fosse posto a carico, quanto ad Euro 5.164.568,99 a               
carico della disponibilita' di cui al Capitolo 9001 dell'Unita'                 
previsionale di base 11.2.1.2 dello stato di previsione del Ministero           
dell'Ambiente per l'anno finanziario 2001 e quanto ad Euro                      
2.065.827,60 a carico del bilancio della Regione Emilia-Romagna;                
- la Provincia di Parma ha avviato gli interventi secondo quanto                
disposto dalla citata ordinanza ministeriale e, con nota prot. n.               
3184 del 18 gennaio 2005 ha richiesto alla Regione Emilia-Romagna il            
trasferimento della quota di risorse finanziarie di competenza,                 
tenuto conto dello stato di avanzamento degli interventi nonche'                
dell'esaurimento delle risorse gia' precedentemente trasferite dal              
Ministero dell'Ambiente;                                                        
- il comma 3 dell'articolo 2 della richiamata ordinanza ministeriale            
ha previsto che il trasferimento delle risorse finanziarie destinate            
allo scopo avvenisse direttamente alla Provincia di Parma;                      
preso atto della nota prot. 6076/2005 della Provincia di Parma con la           
quale si dichiara che il finanziamento in oggetto e' destinato ad               
interventi che verranno effettuati su aree di proprieta' pubblica e             
che pertanto risulta possibile procedere, in applicazione di quanto             
indicato dall'art. 3, comma 18, lett. g) della Legge 350/03, con il             
presente provvedimento al finanziamento degli stessi;                           
vista la L.R. 23 dicembre 2004, n.28, recante "Bilancio di previsione           
della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2005 e                 
Bilancio pluriennale 2005-2007", pubblicata nel Bollettino Ufficiale            
della Regione Emilia-Romagna n. 177 del 28 dicembre 2004;                       
dato atto che con la predetta legge di bilancio, in attuazione                  
dell'Ordinanza ministeriale n. 3120/2001, e' stato istituito il                 
Capitolo 48243 "Trasferimento alla provincia di Parma per la                    
realizzazione di interventi urgenti in connessione con il dissesto              
idrogeologico di Corniglio (art. 2 Ordinanza del Ministro                       
dell'Interno delegato per il coordinamento della Protezione civile              
del 4 aprile 2001, n. 3120) - Quota di cofinanziamento regionale",              
all'interno dell'Unita' previsionale di base n. 1.4.4.3.17530                   
"Contributi straordinari per evento franoso nel comune di Corniglio",           
la cui disponibilita' per l'esercizio finanziario 2005, e' stabilita            
in Euro 2.065.827,60, pari all'intera quota regionale di                        
cofinanziamento degli interventi;                                               
ritenuto opportuno disporre il trasferimento dell'intera quota di               
cofinanziamento regionale in un'unica soluzione  in analogia con la             
procedura seguita dal Ministero dell'Ambiente e prevedendo, in capo             
alla Provincia di Parma, l'obbligo di rendicontare l'impiego delle              
somme utilizzate al termine degli interventi previsti e che la                  
Provincia stessa provveda alla restituzione delle eventuali economie            
che dovessero maturare a completamento delle attivita' e che tali               
somme verranno introitate sul pertinente capitolo parte entrate del             
bilancio regionale;                                                             
ritenuto che ricorrano le condizioni di cui all'art. 47 della L.R.              
40/01 nonche' all'art.4, comma 2 della L.R. 28/04 e che pertanto                
l'impegno di spesa per il trasferimento delle risorse finanziarie di            
cui trattasi a favore della Provincia di Parma per l'intero ammontare           
di Euro 2.065.827,60, possa essere assunto con il presente atto;                
dato atto che alla liquidazione della spesa a favore della Provincia            
di Parma provvedera', con successivo atto, il dirigente regionale               
competente, ai sensi degli artt. 51 e 52 della L.R. 40/01 e della               
propria deliberazione 447/03 in un'unica soluzione ad esecutivita'              
del presente provvedimento;                                                     
dato atto:                                                                      
- del parere di regolarita' amministrativa espresso dal Responsabile            
del Servizio Protezione civile ing. Demetrio Egidi, a ci delegato dal           
Direttore generale Ambiente e Difesa del suolo e della costa,                   
dott.ssa Leopolda Boschetti, con determinazione n. 8519 del 16 luglio           
2003 recante "Delega di funzioni in materia di Protezione civile" ai            
sensi dell'art. 37, quarto comma della L.R. 43/01 e della propria               
deliberazione 447/03, prorogata con determinazione n. 8989 del 5                
luglio 2004;                                                                    
- del parere di regolarita' contabile espresso dal Responsabile del             
Servizio Bilancio-Risorse finanziarie, dott.ssa Amina Curti ai sensi            
dell'art. 37, quarto comma della L.R. 43/01 e della propria                     
deliberazione 447/03;                                                           
su proposta dell'Assessore "Difesa del suolo e della costa.                     
Protezione civile";                                                             
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
a) di richiamare integralmente le premesse del presente atto;                   
b) di approvare il trasferimento alla Provincia di Parma, in unica              
soluzione della somma di Euro 2.065.827,60 destinata alla medesima              
Provincia quale cofinanziamento regionale per gli interventi                    
conseguenti al dissesto idrogeologico di Corniglio come stabilito               
dall'Ordinanza del Ministro dell'Interno delegato per il                        
coordinamento della Protezione civile 3120/01;                                  
c) di impegnare la predetta spesa di Euro 2.065.827,60 al n. 402 di             
impegno sul Capitolo 48243 "Trasferimento alla Provincia di Parma per           
la realizzazione di interventi urgenti in connessione con il dissesto           
idrogeologico di Corniglio (art. 2 Ordinanza del Ministro                       
dell'Interno delegato per il coordinamento della Protezione civile              
del 4 aprile 2001, n. 3120) - Quota di cofinanziamento regionale", di           
cui all'UPB 1.4.4.3 17530 "Contributi straordinari per evento franoso           
nel Comune di Corniglio", del Bilancio per l'esercizio finanziario              
2005, che presenta la necessaria disponibilita';                                
d) di dare atto che alla liquidazione della spesa a favore della                
Provincia di Parma provvedera', con successivo atto, il dirigente               
competente, ai sensi degli artt. 51 e 52 della L.R. 40/01 e della               
propria deliberazione 447/03 in un'unica soluzione ad esecutivita'              
del presente provvedimento;                                                     
e) di individuare il Servizio Protezione civile quale referente per             
tutte le attivita' regionali connesse con il trasferimento delle                
risorse finanziarie di cui trattasi e con la conseguente attivita' di           
alta vigilanza, stabilendo, in particolare, che il predetto Servizio            
acquisisca dalla Provincia di Parma apposita rendicontazione ad                 
ultimazione degli interventi e che la Provincia stessa provveda alla            
restituzione delle eventuali economie che dovessero maturare a                  
completamento delle attivita' e che tali somme verranno introitate              
sul pertinente capitolo parte entrate del bilancio regionale;                   
f) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale             
della Regione Emilia-Romagna.                                                   

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it