REGIONE EMILIA-ROMAGNA - CONSIGLIO REGIONALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE 16 novembre 2004, n. 617

Estinzione dell'IPAB "Asilo Infantile Maria Immacolata" avente sede in Vernasca (PC) (proposta della Giunta regionale in data 11 ottobre 2004, n. 1988)

IL CONSIGLIO DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                       
Vista la deliberazione della Giunta regionale progr. n. 1988 dell'11            
ottobre 2004, recante in oggetto "Proposta al Consiglio regionale di            
estinzione dell'asilo infantile Maria Immacolata di Vernasca (PC)" e            
che qui di seguito si trascrive integralmente:                                  
"LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                         
acquisita agli atti del Servizio "Giuridico Amministrativo e Sviluppo           
delle Risorse umane" istanza con cui il Presidente dell'IPAB "Asilo             
Infantile Maria Immacolata" avente sede in Vernasca (Piacenza) chiede           
che la Regione Emilia-Romagna approvi l'estinzione dell'Ente stesso,            
come da deliberazione n. 1 adottata dal Consiglio di amministrazione            
nella seduta del 6 novembre 2003;                                               
preso atto:                                                                     
- che la suddetta deliberazione e' stata pubblicata senza seguito di            
opposizioni all'Albo pretorio comunale e che il Consiglio comunale di           
Vernasca, con deliberazione n. 9 del 27 aprile 2004, ha espresso                
parere favorevole all'iniziativa di cui sopra;                                  
- che l'IPAB di cui trattasi e' sorta per iniziativa di un comitato             
di cittadini ed e' stata eretta in E.M. con RD 4 aprile 1940. Scopo             
statutario dell'ente e' di re ... i bambini poveri ... del Comune di            
Vernasca dell'eta' dai tre ai sei anni e di provvedere alla loro                
educazione fisica, morale ed intellettuale..>. L'IPAB ha cessato di             
gestire la scuola materna (che aveva sede in un fabbricato di                   
proprieta' del Comune) dal 31 dicembre 1981 e da allora e'                      
completamente inattiva. L'Ente in oggetto e' assolutamente privo di             
patrimonio mobiliare ed immobiliare, e non esistono rapporti                    
giuridici in essere facenti capo all'Ente stesso;                               
ritenuto di dover approvare l'estinzione di cui trattasi, ricorrendo            
i presupposti di cui al combinato disposto dell'art. 70 della Legge             
17 luglio 1890, n. 6972 e dell'art. 10, lett. h) della Legge 328/00             
(relativo ai principi in materia di riordino delle Istituzioni                  
pubbliche di assistenza e beneficenza), in considerazione del fatto             
che l'esistenza puramente formale dell'Ente in oggetto comporta                 
comunque la necessita' di far fronte agli adempimenti                           
amministrativo-contabili di legge;                                              
dato atto che l'estinzione di cui trattasi comportera' il                       
trasferimento al Comune di Vernasca di tutta la documentazione                  
amministrativo-contabile facente capo all'IPAB in oggetto;                      
visti gli artt. 62 e 70 della Legge 17 luglio 1890, n. 6972 ed 1 del            
DPR 15 gennaio 1972, n. 9;                                                      
dato atto del parere di regolarita' amministrativa espresso dal                 
Direttore generale Sanita' e Politiche sociali - dott. Franco Rossi -           
ai sensi dell'art. 37, IV comma della L.R. 43/01 e della                        
deliberazione della Giunta regionale 447/03;                                    
su proposta dell'Assessore alle "Politiche sociali, Immigrazione,               
Progetto giovani, Cooperazione internazionale" Gianluca Borghi;                 
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1) di proporre al Consiglio regionale di approvare l'estinzione                 
dell'IPAB "Asilo Infantile Maria Immacolata" avente sede in Vernasca            
(Piacenza), con trasferimento al Comune di Vernasca della                       
documentazione amministrativo-contabile e quant'altro di pertinenza             
dell'IPAB estinta;2) di dare atto che la deliberazione consiliare               
conseguente alla presente proposta verra' pubblicata per estratto nel           
Bollettino Ufficiale regionale.".                                               
visto il favorevole parere espresso al riguardo dalla Commissione               
referente "Turismo Cultura Scuola Formazione Lavoro" di questo                  
Consiglio regionale, giusta nota prot. n. 14446 del 3 novembre 2004;            
previa votazione palese, a maggioranza dei presenti,                            
delibera:                                                                       
di approvare le proposte formulate dalla Giunta regionale con                   
deliberazione in data 11 ottobre 2004, progr. n. 1988, riportate nel            
presente atto deliberativo.                                                     

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it