REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 dicembre 2004, n. 2722

Programma regionale di intervento per la realizzazione di impianti fotovoltaici - Secondo bando di cui alla delibera 2825/03 - Approvazione delle domande ammesse ai contributi e concessione del relativo finanziamento

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
(omissis)  delibera:                                                            
per le motivazioni in premessa enunciate, che si intendono                      
integralmente riprodotte:                                                       
1) di approvare, in attuazione della propria deliberazione 2825/03,             
la graduatoria delle domande ammissibili ai contributi per la                   
attuazione del "Programma regionale di intervento per la                        
realizzazione di impianti fotovoltaici", formulata sulla base                   
dell'indice di merito e della data ed ora di presentazione, riportata           
nell'Allegato 1, che costituisce parte integrante e sostanziale della           
presente deliberazione;                                                         
2) di approvare altresi' la graduatoria delle iniziative ammesse al             
contributo regionale, riportata nell'Allegato 2, che costituisce                
parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;                    
3) di concedere cosi' come indicato in premessa ai soggetti                     
beneficiari individuati nell'Allegato 2, costituente parte integrante           
e sostanziale della presente deliberazione, il contributo complessivo           
di Euro 3.194.642,56, nella misura a fianco di ciascuno riportata               
nell'allegato stesso, subordinatamente all'avvenuta acquisizione da             
parte dei soggetti beneficiari privati della documentazione di cui al           
punto successivo entro il 31 marzo 2005;                                        
4) di stabilire che:                                                            
a) i soggetti beneficiari privati devono attivare entro la data del             
31 dicembre 2004 le procedure relative alla realizzazione                       
dell'iniziativa oggetto del contributo;                                         
b) il mancato rispetto del suddetto termine comporta, per i soggetti            
beneficiari privati, la decadenza dall'assegnazione disposta in loro            
favore sul Capitolo 32123 del bilancio regionale ed il conseguente              
recupero ad opera della Regione Emilia-Romagna delle somme di cui               
trattasi;                                                                       
5) di impegnare la somma complessiva di Euro 3.194.642,56 come                  
segue:                                                                          
- quanto ad Euro 1.597.321,28, equivalente al 50% del contributo                
pubblico complessivo concesso, registrata al n. 5955 di impegno sul             
Capitolo 32125 "Contributi in conto capitale per la realizzazione di            
interventi volti alla attuazione del piano regionale 'Tetti                     
fotovoltaici' (D. direttoriale SIAR del 16 marzo 2001 e decreto                 
direttore Servizio inquinamento atmosferico e rischi industriali del            
Ministero dell'Ambiente n. 292 del 28 maggio 2001) - Mezzi statali"             
UPB 1.4.1.3.12821 dell'esercizio finanziario 2004, che e' dotato                
della necessaria disponibilita';                                                
- quanto ad Euro 1.597.321,28, equivalente al restante 50% del                  
contributo pubblico complessivo concesso, come di seguito indicato:             
- Euro 329.610,13, ai fini del finanziamento degli interventi                   
contraddistinti con asterisco nell'Allegato 2, che rientrano nelle              
tipologie degli investimenti ammessi per le Regioni a statuto                   
ordinario e per gli Enti locali ai sensi della normativa introdotta             
in particolare con l'art. 3, comma 18, lett. g) della Legge 350/03,             
registrata al n. 5956 di impegno sul Capitolo 32123 "Contributi in              
conto capitale per la realizzazione di interventi volti alla                    
attuazione del programma 'Tetti fotovoltaici' sottoprogramma                    
regionale (D. direttoriale SIAR del 16 marzo 2001 e decreto direttore           
Servizio inquinamento atmosferico e rischi industriali del Ministero            
dell'Ambiente n. 292 del 28 maggio 2001) - Quota regionale" UPB                 
1.4.1.3.12820 del Bilancio per l'esercizio finanziario 2004, che e'             
dotato della necessaria disponibilita';                                         
- Euro 1.267.711,15, ai fini del finanziamento, ai sensi dell'art. 3,           
comma 1, del DL 168/04 convertito con modificazioni dalla Legge                 
191/04, dei restanti interventi di cui all'Allegato 2 che non                   
rientrano nelle tipologie degli investimenti ammessi per le Regioni a           
statuto ordinario e per gli Enti locali secondo la normativa citata             
al punto precedente, registrata al n. 5957 di impegno sul Capitolo              
32123 "Contributi in conto capitale per la realizzazione di                     
interventi volti alla attuazione del programma 'Tetti fotovoltaici'             
sottoprogramma regionale (D. direttoriale SIAR del 16 marzo 2001 e              
decreto direttore Servizio inquinamento atmosferico e rischi                    
industriali del Ministero dell'Ambiente n. 292 del 28 maggio 2001) -            
Quota regionale" UPB 1.4.1.3.12820 del Bilancio per l'esercizio                 
finanziario 2004, che e' dotato della necessaria disponibilita';                
6) di dare atto che alla liquidazione dei contributi e alla richiesta           
della emissione dei titoli di pagamento provvedera' con appositi atti           
formali il Responsabile del Servizio competente ai sensi degli artt.            
51 e 52 della L.R. 40/01 e della propria deliberazione  447/03,                 
secondo le modalita' previste all'art. 12 del bando approvato con la            
propria deliberazione n. 2825 del 30 dicembre 2003 precisando che la            
fidejussione bancaria o assicurativa presentata dai soggetti privati            
che faranno richiesta di erogazione dell'acconto del 50%, dovra'                
essere depositata presso l'Istituto di credito che gestisce il                  
Servizio di Tesoreria della Regione Emilia-Romagna;                             
7) di dare atto che eventuali fondi recuperati per rinunce o revoche            
per mancato rispetto degli impegni previsti dal bando verranno                  
utilizzati per la concessione di contributi alle domande giudicate              
ammissibili e non finanziate col presente atto o finanziate in misura           
inferiore come specificato in premessa per mancanza di fondi, nel               
rispetto della normativa contabile vigente nonche' della Legge                  
350/03, procedendo nell'ordine della graduatoria approvata fatto                
salvo casi di parita' per i quali si dovra' preventivamente                     
provvedere al sorteggio pubblico;                                               
8) di dichiarare non ammissibili le domande di cui all'elenco                   
contenuto nell'Allegato 3, parte integrante e sostanziale della                 
presente deliberazione, per le motivazioni a fianco di ciascuna                 
indicate;                                                                       
9) di dichiarare non ammesse a istruttoria le domande di cui                    
all'elenco contenuto nell'Allegato 4, parte integrante e sostanziale            
della presente deliberazione, per il mancato rispetto degli articoli            
4.1, 4.2. e 4.3. del bando;                                                     
10) di dare atto che con successivi atti si provvedera' al                      
finanziamento degli interventi di monitoraggio ai fini della raccolta           
dati ed analisi delle prestazioni degli impianti scelti tra quelli              
ammessi al contributo secondo quanto previsto agli articoli 5.3, 5.4            
e 15 del bando;                                                                 
11) di subordinare l'esecutivita' del presente atto alla verifica del           
rispetto dei vincoli posti dalla Legge 55/90 e successive                       
modificazioni, citata in premessa, di cui si dara' atto nel                     
provvedimento di liquidazione;                                                  
12) di stabilire, ai fini del rispetto delle disposizioni richiamate            
al precedente punto 4), che i soggetti beneficiari privati                      
trasmettano improrogabilmente entro il 31 marzo 2005 al Servizio                
Politiche energetiche apposita dichiarazione formale circa l'avvenuta           
attivazione delle procedure relative alla realizzazione delle                   
iniziative oggetto di contributo;                                               
13) di pubblicare la presente deliberazione per estratto nel                    
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.                              
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it