REGIONE EMILIA-ROMAGNA - COMUNE DI FERRARA

COMUNICATO

Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa al progetto di potenziamento dell'impianto di termovalorizzazione del sito geotermia - Cabina primaria di consegna dell'energia elettrica prodotta dal termovalorizzatore e collegamento alla rete elettrica nazionale

Lo Sportello Unico per le Attivita' produttive del Comune di Ferrara            
avvisa che ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9,              
come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35 sono stati                   
depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti                   
interessati, gli elaborati prescritti per l'effettuazione della                 
procedura di verifica (screening) relativi al                                   
- progetto: potenziamento dell'impianto di termovalorizzazione del              
sito geotermia - Cabina primaria di consegna dell'energia elettrica             
prodotta dal termovalorizzatore e collegamento alla rete elettrica              
nazionale;                                                                      
- localizzato: Via C. Diana n. 44 - Via Canal Bianco;                           
- presentato da: AGEA SpA - sede Cassana (FE), Via Cesare Diana n.              
40.                                                                             
Il progetto appartiene alla seguente categoria: Categoria A.2.3                 
"Impianti di smaltimento e recupero rifiuti non pericolosi, con                 
capacita' superiore a 100 t/giorno, mediante operazioni di                      
incenerimento (omissis) per la parte non autorizzata - cabina                   
elettrica primara A.T. - art. 2, comma 1 della L.R. 16/11/2000, n.              
35.                                                                             
Il progetto interessa il territorio del comune di Ferrara e della               
provincia di Ferrara.                                                           
Il progetto prevede la realizzazione di una cabina primaria a 132.000           
V di consegna dell'energia elettrica prodotta (circa 12,9 MW)                   
dall'impianto di termovalorizzazione in progetto e gia' approvato e             
relativo collegamento elettrico via cavo interrato alla rete                    
elettrica nazionale (quest'ultimo di intera competenza e                        
realizzazione ENEL).                                                            
La cabina e' realizzata in soluzione blindata in edificio in c.a.;              
questa tecnologica consente la riduzione entro i limiti imposti dalla           
normativa regionale (L.R. n. 30 del 31/10/2001) dei campi                       
elettromagnetici in ogni punto esterno alla cabina; il progetto                 
prevede inoltre la posa di cavi elettrici, di quadri elettrici di               
controllo e del trasformatore 15.000 - 132.000 all'interno dell'area            
del termovalorizzatore.                                                         
L'Autorita' competente e' Aministrazione provinciale di Ferrara -               
Servizio Ambiente.                                                              
I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati                 
prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica                      
(screening) presso la sede dell'Autorita' competente: Amministrazione           
provinciale di Ferrara - Servizio Ambiente sita in Corso Isonso n.              
105 - Ferrara e presso la sede del Comune di Ferrara - Servizio                 
Ambiente con sede in Viale Alfonso d'Este n. 17 - Ferrara.                      
Gli elaborati prescritti per l'effettuazione della procedura di                 
verifica (screening) sono depositati per 30 giorni naturali                     
consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel                 
Bollettino Ufficiale della Regione.                                             
Entro il termine di 30 giorni naturali consecutivi dalla data di                
pubblicazione della domanda effettuata in data 24/8/2004 dallo                  
Sportello Unico per le attivita' produttive sui propri strumenti, ai            
sensi dell'art. 6, comma 2 del DPR 447/98, chiunque, ai sensi                   
dell'art. 9, commi 4 e 6, puo' presentare osservazioni all'Autorita'            
competente: Amministrazione provinciale di Ferrara - Servizio                   
Ambiente al seguente indirizzo: Corso Isonzo n. 105 - 44100 Ferrara.            

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it