COMUNE DI POGGIO RENATICO (FERRARA)

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Avviso di asta pubblica per l'affidamento dei lavori di costruzione sottopasso pedonale linea ferroviaria Bologna-Padova stazione di Poggio Renatico

Ente appaltante: Comune di Poggio Renatico, Piazza Castello n. 1 -              
Poggio Renatico (Ferrara) - tel. 0532/824550, fax 0532/824580.                  
Procedura di aggiudicazione: pubblico incanto con il criterio del               
prezzo piu' basso, inferiore a quello posto a base di gara, ai sensi            
dell'art. 21, comma 1, Legge 109/94 determinato mediante offerta a              
prezzi unitari. Il contratto sara' stipulato a corpo.                           
Oggetto dell'opera: costruzione di un sottopasso ferroviario in c.a.            
in prolungamento a struttura similare esistente di proprieta' delle             
F.S.                                                                            
Le categorie dei lavori sono individuate come segue:                            
Categorie SOA                                                                   
- Categoria OG3 prevalente; descrizione: opere d'arte nel sottosuolo;           
importo lavori a corpo Euro 107.731,32 (69,38%);                                
- Categoria OG6; descrizione: acquedotti, gasdotti, oleodotti, opere            
di irrigazione e di evacuazione; importo lavori a corpo Euro                    
23.978,30 (15,44);                                                              
- Categoria OS1; descrizione: lavori in terra; importo lavori a corpo           
Euro 23.567,30 (15,18%);                                                        
importo totale dei lavori (compreso oneri per la sicurezza) Euro                
155.276,92 (100,00%).                                                           
Importo a base d'appalto: Euro 149.894,27 per lavori e Euro 5.382,65            
per oneri relativi alla sicurezza.                                              
Finanziamento: mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti.                          
Durata dei lavori: giorni 300 naturali, successivi e continui dalla             
data del verbale di consegna lavori.                                            
Soggetti preposti per la visione dei documenti tecnici ed                       
amministrativi: Settore Lavori pubblici - Sede comunale (geom.                  
Mingozzi Vincenzo e geom. Bianconi Emanuele) dove potra' essere                 
ritirato il bando integrale.                                                    
Il disciplinare di gara contenente le norme integrative al presente             
bando relative alle modalita' di partecipazione alla gara, alle                 
modalita' di compilazione e presentazione dell'offerta, ai documenti            
da presentare a corredo della stessa ed alle procedure di                       
aggiudicazione dell'appalto nonche' gli elaborati grafici, il computo           
metrico, il piano di sicurezza, il Capitolato speciale d'appalto e lo           
schema di contratto sono visibili presso il Settore Lavori pubblici             
dal lunedi' al venerdi' in orario d'ufficio; e' possibile acquistarne           
copia previo pagamento delle spese; a tal fine gli interessati                  
dovranno presentare domanda via fax, al numero sopra indicato, almeno           
48 ore prima del ritiro. Non si eseguono spedizioni postali o via               
telefax.                                                                        
Modalita' e termine per la presentazione delle offerte: le ditte                
interessate a partecipare dovranno far pervenire l'offerta e la                 
relativa documentazione cosi' come indicato nel bando integrale                 
d'asta esclusivamente per posta raccomandata o a mezzo dei servizi              
privati di recapito postale a mezzo raccomandata entro le ore 12 del            
20 dicembre 2004.                                                               
La Commissione di gara provvedera' all'apertura dei plichi il 21                
dicembre 2004 alle ore 9 presso una sala della Sede comunale.                   
Sono ammesse solo offerte in ribasso. L'esclusione automatica delle             
offerte ai sensi dell'art. 21, comma 1-bis, Legge 109/94 e successive           
integrazioni e modificazioni avverra' qualora le offerte valide siano           
in numero pari o superiore a cinque. Qualora le offerte siano in                
numero inferiore a cinque l'Amministrazione comunale si riserva la              
facolta' di sottoporre a verifica le offerte ritenute anormalmente              
basse.                                                                          
L'aggiudicazione avverra' anche in presenza di una sola offerta                 
valida. Sono ammessi a partecipare alla gara i concorrenti di cui               
all'art. 10, comma 1, Legge 109/94 e successive integrazioni e                  
modificazioni, costituiti da imprese singole di cui alle lettere a),            
b) e c), o da imprese riunite o consorziate di cui alle lettere d),             
e) ed e bis), ai sensi degli artt. 93, 94, 95, 96 e 97 del DPR                  
554/99, ovvero da imprese che intendano riunirsi o consorziarsi ai              
sensi dell'art. 13, comma 5 della Legge 109/94 e successive                     
modificazioni ed integrazioni nonche' concorrenti con sede in altri             
Stati membri dell'Unione Europea alle condizioni di cui all'art. 3,             
comma 7 del DPR 34/00.                                                          
Decorsi 180 giorni dalla data di svolgimento della gara gli offerenti           
avranno la facolta' di svincolarsi dalla propria offerta.                       
IL CAPO SETTORE                                                                 
Vincenzo Mingozzi                                                               
Scadenza: 20 dicembre 2004                                                      

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it