REGIONE EMILIA-ROMAGNA - REGIONE EMILIA-ROMAGNA - SERVIZIO VALUTAZIONE IMPATTO E PROMOZIONE SOSTENIBILITA' AMBIENTALE

COMUNICATO

Titolo III - Procedura di VIA relativa al progetto di impianto idroelettrico ad acqua fluente in localita' Ponte Doccia in comune di Savignano sul Panaro (MO)

Si avvisa che, ai sensi del Titolo III della L.R. 18 maggio 1999, n.            
9, come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, sono stati               
depositati presso l'Autorita' competente Regione Emilia-Romagna,                
Provincia di Modena, Comune di Savignano sul Panaro, per la libera              
consultazione da parte dei soggetti interessati, il SIA ed il                   
relativo progetto definitivo, prescritti per l'effettuazione della              
procedura di VIA, relativi al                                                   
- progetto: impianto idroelettrico ad acqua fluente;                            
- localizzato: sul fiume Panaro in destra orografica, localita' Ponte           
Doccia in comune di Savignano sul Panaro (MO);                                  
- presentato da: Brulli Green Power Srl.                                        
Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.1.8 - B.1.21.                 
Il progetto interessa il territorio del comune di Savignano sul                 
Panaro e della provincia di Modena.                                             
Il progetto prevede la realizzazione di un impianto idroelettrico per           
la produzione di energia rinnovabile utilizzando il salto geodetico             
creato dalla traversa di Ponte Doccia. L'opera di presa e' realizzata           
immediatamente a monte della traversa e la restituzione dell'acqua              
derivata avviene a valle dalla stessa sottendendo 70 metri di alveo.            
Il progetto prevede la derivazione di una portata media utilizzabile            
pari a 5,22 mc/s ed una portata massima derivabile pari a 15,0 mc/s,            
garantendo il DMV in alveo pari a 2,5 mc/s. La potenza nominale del             
macchinario, alloggiato in un edificio interrato, e' di 1270 kW con             
una producibilita' media annua di 3,8 GWh. Le opere idrauliche                  
interrate sono costituite da una condotta forzata in acciaio che                
raccorda l'opera di presa con l'impianto idraulico e da un condotto             
sghiaiatore che permette la pulizia dell'opera di presa, nonche' dal            
canale di scarico in calcestruzzo armato. Si ricorda che il progetto            
era gia' stato precedentemente sottoposto a procedura di definizione            
dei contenuti del SIA (scoping) e che visto che il progetto rientra             
in una categoria compresa nell'Allegato B.l viene sottoposto a                  
procedura di VIA volontaria ai sensi dell'art. 4, comma 3 della L.R.            
9/99.                                                                           
I soggetti interessati possono prendere visione del SIA e del                   
relativo progetto definitivo, prescritti per l'effettuazione della              
procedura di VIA, presso la sede dell'Autorita' competente: Regione             
Emilia-Romagna - Ufficio Valutazione impatto e Promozione                       
sostenibilita' ambientale sita in Via dei Mille n. 21 - 40121                   
Bologna, presso la sede del Comune di Savignano sul Panaro, sita in             
Via Doccia n. 4 - 41056 Savignano sul Panaro, presso la sede della              
Provincia di Modena sita in Via J. Barozzi n. 340 - 41200 Modena e              
presso la sede della Regione Emilia-Romagna - Ufficio Valutazione               
impatti e Relazione stato ambiente sita in Via dei Mille n. 21 -                
40121 Bologna.                                                                  
Il SIA ed il relativo progetto definitivo, prescritti per                       
l'effettuazione della procedura di VIA, sono depositati per 45 giorni           
naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso            
nel Bollettino Ufficiale della Regione.                                         
Entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi dell'art. 15,           
comma 1, puo' presentare osservazioni all'Autorita' competente:                 
Regione Emilia-Romagna - Ufficio Valutazione impatto e Promozione               
sostenibilita' ambientale al seguente indirizzo: Via dei Mille n. 21,           
Bologna.                                                                        

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it