META SPA - MODENA

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Licitazione privata relativa all'appalto aperto per la manutenzione dei refrattari costituenti il rivestimento delle camere di combustione e postcombustione dell'impianto di incenerimento dei RSU con recupero del calore per la produzione di energia elettrica

1) Stazione appaltante: META SpA - Ufficio Appalti - Via Razzaboni n.           
80 - 41100 Modena (Italia) - tel. 39-059/407715 - fax 39-059/407050 -           
posta elettronica appalti@meta.mo.it - Internet http://www.meta.mo.             
it.                                                                             
2) Procedura di gara: licitazione privata ai sensi della Legge                  
109/1994 e sucessive modificazioni ed integrazioni, con esclusione              
automatica delle offerte anomale ai sensi e secondo le modalita'                
previste dall'art. 21, comma l-bis.                                             
3) Luogo, descrizione, importo dei lavori e modalita' di pagamento              
delle prestazioni:                                                              
3.1) luogo di esecuzione: Via Gavazza n. 45 in Modena;                          
3.2) descrizione: appalto aperto per la manutenzione dei refrattari             
costituenti il rivestimento delle camere di combustione e                       
postcombustione dell'impianto di incenerimento dei RSU, con recupero            
del calore pr la produzione di energia elettrica;                               
3.3) importo complessivo dell'appalto (compresi oneri per la                    
sicurezza): a misura Euro 600.000,00; trattandosi di appalto aperto             
l'importo e' indicativo;                                                        
3.4) oneri per l'attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a            
ribasso: Euro 36.000,00;                                                        
3.5) categoria prevalente: OS14 - classifica III;                               
3.6) modalita' di determinazione del corrispettivo: a misura ai sensi           
dell'art. 21, comma 1, lettera a) della Legge 109/94.                           
4) Termine di esecuzione: durata annuale, dalla data di stipula del             
contratto.                                                                      
5) Soggetti ammessi alla gara: possono partecipare alla gara i                  
soggetti di cui all'art. 10 della Legge 109/94, alle condizioni di              
cui agli artt. 11, 12, 13 della medesima legge ed agli artt. 93, 95,            
97 del DPR 554/99, nonche' concorrenti con sede in altri stati membri           
dell'UE alle condizioni di cui all'art. 8, comma 11-bis della Legge             
109/94. Ai sensi dell'art. 13, comma 4 della Legge 109/94, e' fatto             
divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in piu' di una                  
associazione temporanea o consorzio di cui all'art. 10, comma l,                
lettere d) ed e), ovvero di partecipare alla gara anche in forma                
individuale qualora si partecipi alla gara medesima in associazione o           
consorzio.                                                                      
Non possono partecipare alla medesima gara imprese che si trovino fra           
loro in una delle situazioni di controllo di cui all'art. 2359 Codice           
civile; in caso di rilevata partecipazione congiunta di imprese                 
controllanti e controllate si procedera' all'esclusione di entrambe.            
Non sono ammessi a partecipare alla gara soggetti privi dei requisiti           
generali di cui all'art. 75 del DPR 554/99 e di cui alla Legge                  
68/99.                                                                          
6) Domanda di partecipazione: la domanda di partecipazione dovra'               
essere indirizzata a META - Ufficio Appalti - VII piano - Via                   
Razzaboni n. 80 - 41100 Modena e pervenire, anche con consegna a                
mano, entro il termine perentorio delle ore 12 di lunedi' 24 gennaio            
2005, a pena di esclusione.Sull'esterno della busta dovra' essere               
riportata l'indicazione del mittente nonche' la dicitura "Richiesta             
di invito a licitazione privata per appalto annuale aperto per                  
manutenzione refrattari impianto incenerimento RSU di Modena - Rep.             
10090/2004".                                                                    
La domanda, redatta in lingua italiana, deve riportare il mittente,             
il codice fiscale/partita IVA, il numero di telefono e di fax.                  
A pena di esclusione, il soggetto avente potere di rappresentare                
legalmente l'impresa deve sottoscrivere la domanda di partecipazione            
e produrre una dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 445/00,               
corredata da fotocopia di un documento di identita' in corso di                 
validita', con la quale, assumendosene la piena responsabilita',                
attesti il possesso dei requisiti indicati ai punti da 6.1) a 6.7);             
la falsa dichiarazione comporta le sanzioni penali di cui al DPR                
citato. Per i concorrenti costituiti da imprese che intendano                   
riunirsi o associarsi, la precitata dichiarazione deve essere                   
prodotta da ciascuna impresa e la domanda di partecipazione,                    
sottoscritta congiuntamente, deve riportare l'indicazione della                 
volonta' di riunirsi o associarsi in caso di aggiudicazione                     
dell'appalto, nonche' individuare l'impresa che fungera' da                     
capogruppo e precisare le quote di partecipazione. Ai concorrenti di            
altri Paesi UE e' richiesta una dichiarazione equivalente, secondo la           
legislazione dello stato di appartenenza.                                       
Requisiti richiesti:                                                            
6.1) insussistenza delle cause di esclusione previste dall'art. 75,             
comma 1 del DPR 554/99;                                                         
6.2) assenza di sanzioni interdittive di cui all'art. 9, comma 2 del            
DLgs 231/01;                                                                    
6.3) essere in regola con le norme inerenti il diritto al lavoro dei            
disabili ai sensi della Legge 68/99, ovvero motivazione di non                  
assoggettabilita';                                                              
6.4) non essersi avvalsi dei piani individuali di emersione di cui              
alla Legge 383/01, ovvero di essersene avvalsi ma che il periodo di             
emersione si e' concluso;                                                       
6.5) essere in regola con gli adempimenti in materia di sicurezza               
all'interno dell'azienda, ai sensi dell'art. 1, comma 5 della Legge             
327/00;                                                                         
6.6) essere in possesso di attestato SOA, in corso di validita', per            
categorie e classifiche adeguate ai lavori da appaltare. I                      
concorrenti stabiliti in altri Stati UE, qualora sprovvisti                     
dell'attestato SOA, dovranno possedere i requisiti previsti dall'art.           
3, comma 7 del DPR 34/00;                                                       
6.7) elencazione delle imprese (ragione sociale/sede) rispetto alle             
quali si trova in situazione di controllo o come controllante o come            
controllato, ai sensi dell'art. 2359 Codice civile; la dichiarazione            
deve essere resa anche se negativa.                                             
7) Termine di spedizione degli inviti: l'invito a presentare offerta,           
contenente le norme per la partecipazione alla gara e per                       
l'aggiudicazione dell'appalto, sara' inviato ai concorrenti                     
prequalificati entro 120 giorni dalla data di pubblicazione del                 
bando.                                                                          
8) Cauzione: provvisoria e definitiva, costituite nella misura e nei            
modi previsti dall'art. 30 della Legge 109/94, con applicazione                 
dell'art. 8, comma 11-quater della medesima legge.                              
9) Finanziamento: autofinanziamento.                                            
10) Condizioni minime di carattere economico e tecnico necessarie per           
la partecipazione: possesso di idoneo attestato SOA.                            
11) Criteri di aggiudicazione: massimo ribasso unico percentuale                
sull'elenco prezzi a base di gara.                                              
12) Varianti: non sono ammesse offerte in variante.                             
13) Altre informazioni:                                                         
13.1) le dichiarazioni, le certificazioni ed i documenti devono                 
essere in lingua italiana o corredati di traduzione; le dichiarazioni           
previste nel presente bando possono essere redatte anche compilando             
l'allegato modulo;                                                              
13.2) non saranno accettate domande di partecipazione la cui                    
documentazione risulti incompleta o difforme da quanto richiesto;               
13.3) la richiesta di invito non vincola META, che si riserva il                
diritto insindacabile di interrompere in qualsiasi momento la                   
procedura e/o di non procedere all'aggiudicazione;                              
13.4) l'aggiudicazione avverra' anche in presenza di una sola offerta           
valida, sempreche' sia ritenuta congrua e conveniente;                          
13.5) in caso di offerte uguali si procedera' per sorteggio;                    
13.6) i corrispettivi saranno pagati con le modalita' previste dal              
capitolato speciale d'appalto;                                                  
13.7) gli eventuali subappalti saranno disciplinati ai sensi delle              
leggi vigenti; i pagamenti relativi ai lavori svolti dal                        
subappaltatore o cottimista verranno effettuati dall'aggiudicatario,            
che e' obbligato a trasmettere, entro 20 giorni dalla data di ciascun           
pagamento effettuato, copia delle fatture quietanzate con                       
l'indicazione delle ritenute a garanzia effettuate;                             
13.8) META si riserva la facolta' di applicare le disposizioni                  
dell'art. 10, comma 1-ter della Legge 109/94;                                   
13.9) ai sensi del DLgs 196/03 si informa che i dati forniti dalle              
imprese sono da META trattati per le finalita' connesse alla gara e             
per l'eventuale successiva stipula e gestione del contratto; il                 
titolare del trattamento dei dati in questione e' META.                         
L'AMMINISTRATORE DELEGATO                                                       
Stefano Querci                                                                  
Scadenza: 24 gennaio 2005                                                       

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it