REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE PROGRAMMI E INTESE, RELAZIONI EUROPEE E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PROGRAMMI E INTESE, RELAZIONI EUROPEE E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 22 dicembre 2003, n. 17266

Proroga incarichi internazionali

IL DIRETTORE GENERALE                                                           
(omissis)  determina:                                                           
1) di prorogare, in aderenza alla deliberazione della Giunta                    
regionale 2554/03, fino alla data del 31 marzo 2004 i seguenti                  
incarichi di responsabilita' di livello dirigenziale:                           
Incarichi di posizione dirigenziale di Struttura Servizio                       
Denominazione servizio: Politiche europee e Relazioni internazionali            
Cognome e nome: Marco Capodaglio                                                
Durata della proroga: dall'1/1/2004 al 31/3/2004                                
Denominazione servizio: Collegamento con gli Organi dell'Unione                 
Europea a Bruxelles                                                             
Cognome e nome: Lorenza Badiello                                                
Durata della proroga: dall'1/1/2004 al 31/3/2004                                
Denominazione servizio: Intese istituzionali e programmi speciali               
d'area                                                                          
Cognome e nome: Enrico Cocchi                                                   
Durata della proroga: dall'1/1/2004 al 31/3/2004                                
Incarichi di posizione dirigenziale di "Professional"                           
Denominazione posizione: Coordinamento della formazione e                       
implementazione di programmi complessi                                          
Cognome e nome: Armando Leone                                                   
Durata della proroga: dall'1/1/2004 al 31/3/2004                                
2) di dare atto che i dirigenti in questione svolgeranno i compiti              
risultanti dalla definizione delle competenze proprie della posizione           
ricoperta, con i poteri necessari per l'espletamento delle funzioni             
connesse all'incarico conferito, avvalendosi delle risorse umane,               
tecnologiche e finanziarie necessarie e rispondendo al dirigente                
sovraordinato;                                                                  
3) di dare atto che il trattamento economico e' quello previsto dai             
CCNL Area dirigenziale e dai relativi contratti collettivi                      
integrativi nonche' dai contratti individuali;                                  
4) di dare atto che gli oneri derivanti dal presente provvedimento              
relativamente alla proroga degli incarichi in argomento sono da                 
imputare ai Capitoli di spesa n. 04080 "Stipendi, retribuzioni e                
altri assegni fissi al personale. Spese obbligatorie" e n. 04077                
"Oneri previdenziali, assicurativi ed assistenziali su stipendi,                
retribuzioni ed altri assegni fissi al personale. Spese obbligatorie"           
del Bilancio per l'esercizio finanziario 2004 e seguenti che saranno            
dotati della necessaria disponibilita';                                         
5) di dare atto inoltre che il Responsabile del Servizio competente             
in materia di trattamento economico del personale provvedera' con               
proprio atto formale alla liquidazione di quanto dovuto sulla base              
dei conteggi elaborati mensilmente;                                             
6) di provvedere alla pubblicazione del presente atto nel Bollettino            
Ufficiale della Regione.                                                        
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Bruno Molinari                                                                  

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it