REGIONE EMILIA-ROMAGNA - RESPONSABILE DEL SERVIZIO AIUTI ALLE IMPRESE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AIUTI ALLE IMPRESE 14 aprile 2004, n. 4907

R.R. 17/03 - Anagrafe delle Aziende agricole. Disposizioni in merito alle modalita' di gestione delle domande di cui al Piano regionale di sviluppo rurale (PRSR) in attuazione del Regolamento (CE) 1257/99 - Misura 2E "Indennita' compensative in zone sottoposte a svantaggi naturali"

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Visti:                                                                          
- la L.R. 30 maggio 1997, n. 15 "Norme per l'esercizio delle funzioni           
regionali in materia di agricoltura. Abrogazione della L.R. 27 agosto           
1983, n. 34" ed in particolare l'art. 22;                                       
- il DPR 1 dicembre 1999, n. 503 "Regolamento recante norme per                 
l'istituzione della Carta dell'agricoltore e del pescatore e                    
dell'anagrafe delle aziende agricole, in attuazione dell'articolo 14,           
comma 3 del DLgs 30 aprile 1998, n.173";                                        
- il R.R. 15 settembre 2003, n. 17 "Disciplina dell'anagrafe delle              
aziende agricole dell'Emilia-Romagna", con il quale si e' data                  
attuazione alla normativa sopra citata;                                         
- la determinazione della Responsabile del Servizio Aiuti alle                  
imprese del 28 novembre 2003, n. 16309, "R.R. 17/03 - Anagrafe delle            
Aziende agricole. Disposizioni in merito ad attivazione dell'Anagrafe           
delle Aziende agricole dell'Emilia-Romagna";                                    
considerato che:                                                                
- occorre procedere gradualmente all'attivazione dei singoli sistemi            
collegati al sistema informatizzato dell'anagrafe cosi' come e' stato           
determinato con atto della Responsabile del Servizio Aiuti alle                 
imprese n. 16309 del 28/11/2003;                                                
- tra i procedimenti amministrativi che saranno attivati rientrano              
quelli collegati al Piano regionale di Sviluppo rurale (PRSR) in                
attuazione del Reg. (CE) 1257/99 - Misura 2E "Indennita' compensative           
in zone sottoposte a svantaggi naturali" - Approvazione delle                   
disposizioni applicative per l'annualita' 2004 - come determinato con           
deliberazione di Giunta n. 566 del 29/3/2004;                                   
ritenuto pertanto necessario definire:                                          
- le condizioni operative relative alle modalita' di gestione della             
domanda di indennita' compensative di cui al citato PRSR, Misura 2E,            
secondo le specifiche situazioni gestionali delle aziende risultanti            
nelle fattispecie sotto riportate:                                              
a) per le domande riferite a posizioni aziendali validate                       
nell'anagrafe delle aziende agricole, dovranno essere considerati               
validi i dati contenuti nel sistema informatizzato dell'anagrafe;               
b) per le domande riferite a posizioni aziendali parzialmente                   
validate nell'anagrafe delle aziende agricole, secondo le modalita'             
stabilite con le determinazioni della Responsabile del Servizio Aiuti           
alle imprese n. 226 del 16/1/2004, n. 2941 del 9/3/2004 e n. 3588 del           
22/3/2004, e' richiesta la validazione completa estesa anche alle               
informazioni relative alla situazione dei possessi;                             
c) per le domande di cui al precedente punto b), possono essere                 
omesse le informazioni riferite alla fascia altimetrica, che non                
risultano in banca dati, e che non sono ritenute indispensabili ai              
fini del provvedimento di cui alla deliberazione di Giunta n. 566 del           
29/3/2004;                                                                      
vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo Unico in materia di                
organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna",           
ed in particolare l'art. 37;                                                    
richiamate le seguenti determinazioni del Direttore generale                    
Agricoltura:                                                                    
- n. 1289 del 22 febbraio 2002, con la quale sono stati specificati             
gli ambiti di competenza assegnati ai Servizi istituiti nell'ambito             
della Direzione con deliberazione della Giunta regionale n. 2832 del            
17 dicembre 2001;                                                               
- n. 4244 del 31 marzo 2004 con la quale, tra l'altro, sono stati               
conferiti gli incarichi dirigenziali di struttura nell'ambito della             
Direzione, nonche' la deliberazione della Giunta regionale n. 642 del           
5 aprile 2004 relativa all'approvazione dell'atto di conferimento;              
attestata la regolarita' amministrativa del presente provvedimento ai           
sensi della deliberazione 447/03;                                               
determina:                                                                      
- di definire le condizioni operative relative alle modalita' di                
gestione della domanda di indennita' compensative di cui al citato              
PRSR Misura 2E, secondo le specifiche situazioni gestionali delle               
aziende risultanti nelle fattispecie sotto riportate:                           
a) per le domande riferite a posizioni aziendali validate                       
nell'anagrafe delle aziende agricole, dovranno essere considerati               
validi i dati contenuti nel sistema informatizzato dell'anagrafe;               
b) per le domande riferite a posizioni aziendali parzialmente                   
validate nell'anagrafe delle aziende agricole, secondo le modalita'             
stabilite con le determinazioni della Responsabile del Servizio Aiuti           
alle imprese n. 226 del 16/1/2004, n. 2941 del 9/3/2004 e n. 3588 del           
22/3/2004, e' richiesta la validazione completa estesa anche alle               
informazioni relative alla situazione dei possessi;                             
c) per le domande di cui al precedente punto b), possono essere                 
omesse le informazioni riferite alla fascia altimetrica, che non                
risultano in banca dati, e che non sono ritenute indispensabili ai              
fini del provvedimento di cui alla deliberazione di Giunta n. 566 del           
29/3/2004;                                                                      
- di disporre che il presente atto sia pubblicato nel Bollettino                
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.                                         
LA RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Teresita Pergolotti                                                             

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it