REGIONE EMILIA-ROMAGNA - RESPONSABILE DEL SERVIZIO FITOSANITARIO

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FITOSANITARIO 12 marzo 2004, n. 3145

Modifica alla propria determinazione n. 8376 dell'11/7/2003 recante "Prescrizioni del Servizio Fitosanitario regionale contro il parassita da quarantena diabrotica virgifera virgifera Le Conte"

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Viste:                                                                          
- la L.R. 20 gennaio 2004, n. 3, recante "Norme in materia di tutela            
fitosanitaria - Istituzione della tassa fitosanitaria regionale.                
Abrogazione delle LL.RR. 19 gennaio 1998, n. 3 e 21 agosto 2001, n.             
31";                                                                            
- la propria determinazione n. 8376 dell'11 luglio 2003, con la quale           
sono state impartite le prescrizioni del Servizio Fitosanitario                 
regionale per la lotta contro il parassita da quarantena "Diabrotica            
virgifera virgifera" Le Conte;                                                  
- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43, "Testo Unico in materia di                   
organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna"            
ed in particolare l'art. 37;                                                    
- la deliberazione della Giunta regionale n. 447 del 24 marzo 2003,             
concernente "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e                 
funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni                     
dirigenziali";                                                                  
considerato che:                                                                
- la citata determinazione 8376/03 consente, al punto 5), di                    
concedere deroghe limitatamente alle prescrizioni di cui al punto 2),           
lett. a) e b);                                                                  
- esistono particolari situazioni, sulla base dell'andamento                    
climatico e della dinamica biologica del parassita, che possono                 
richiedere la necessita' di concedere deroghe ad altre prescrizioni             
impartite ai sensi della citata determinazione, oltre a quelle gia'             
previste dalla stessa;                                                          
ritenuto pertanto opportuno provvedere alla modifica della propria              
determinazione 8376/03 con la quale sono state impartite le                     
prescrizioni del Servizio Fitosanitario regionale per la lotta contro           
il parassita da quarantena "Diabrotica virgifera virgifera" Le                  
Conte;                                                                          
richiamate:                                                                     
- la determinazione del Direttore generale Agricoltura n. 14230, in             
data 21 dicembre 2001, concernente l'attribuzione delle                         
responsabilita' di Servizio, l'istituzione delle posizioni                      
dirigenziali Professional, la definizione dei rispettivi ambiti di              
competenza ed il conferimento dei relativi incarichi, nonche' la                
successiva deliberazione della Giunta regionale n. 3021 del 28                  
dicembre 2001;                                                                  
- la determinazione dello stesso Direttore generale n. 1289 del 22              
febbraio 2002, con la quale sono stati ulteriormente specificati gli            
ambiti di competenza assegnati ai Servizi;                                      
- la determinazione dello stesso Direttore generale n. 7321 del                 
23/6/2003, recante "Prima attuazione deliberazione Giunta regionale             
447/03 concernente esercizio funzioni dirigenziali. Ulteriore                   
specificazione ambiti operativo-gestionali posizioni dirigenziali               
Professional interne a Direzione generale Agricoltura";                         
- la determinazione del Direttore generale Agricoltura n. 17325 del             
23/12/2003, recante "Proroga degli incarichi di livello dirigenziale            
della Direzione generale Agricoltura";                                          
- la deliberazione della Giunta regionale n. 2554 del 9/12/2003,                
recante "Disposizioni in merito alla proroga degli incarichi di                 
livello dirigenziale";                                                          
attestata la regolarita' amministrativa del presente provvedimento ai           
sensi della predetta deliberazione della Giunta regionale 447/03;               
determina:                                                                      
- di sostituire, per le motivazioni espresse in premessa e che qui si           
intendono integralmente riportate, il testo del punto 5) della                  
determinazione n. 8376 dell'11 luglio 2003, del Responsabile del                
Servizio Fitosanitario regionale, "Prescrizioni del Servizio                    
Fitosanitario regionale per la lotta contro il parassita da                     
quarantena 'Diabrotica virgifera virgifera' Le Conte", con il testo             
seguente:                                                                       
"5) il Servizio Fitosanitario regionale, sulla base dell'andamento              
climatico e della dinamica biologica del parassita, potra' concedere            
deroghe alle prescrizioni di cui ai punti 2) e 4). A tal fine, le               
aziende interessate dovranno inoltrare motivata richiesta al Servizio           
Fitosanitario regionale.".                                                      
Il presente provvedimento sara' pubblicato nel Bollettino Ufficiale             
della Regione Emilia-Romagna.                                                   
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Ivan Ponti                                                                      

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it