REGIONE EMILIA-ROMAGNA - RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO BACINO FIUMI ROMAGNOLI - FORLI'

COMUNICATO DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO BACINO FIUMI ROMAGNOLI - FORLI'

Domanda di concessione di derivazione di acqua pubblica in comune di Galeata (determinazione del Responsabile del Servizio 19 aprile 2004, n. 5101)

Concessionario: Azienda agricola Cangialeoni Silvano, partita IVA               
00243670403, sede in comune di Galeata (FC), Via Borgo Pianetto n.              
30.                                                                             
Pratica n. 569.                                                                 
Derivazione da: fiume Bidente, sorgente in localita' Casetta.                   
Ubicazione: Via Forese Versara in comune di Galeata (FC).                       
Opere di derivazione:                                                           
- il prelievo dal fiume Bidente viene esercitato mediante pozzo di              
sub-alveo, posto in sponda sinistra, costituito da un tubo di acciaio           
del diametro di mm. 300 infisso, leggermente inclinato, nel terreno             
per circa m. 3,00 e chiuso all'interno di un pozzetto in cls a raso             
del terreno con coperchio carrabile: l'acqua viene sollevata tramite            
un'elettropompa ad immersione ed e' trasportata al deposito posto               
all'interno del capannone;                                                      
- il prelievo da sorgente viene esercitato tramite captazione da una            
fonte con sottostante trogolo sita in prossimita' dell'allevamento              
avicolo.                                                                        
Opere di restituzione: non presenti.                                            
Portata concessa: moduli massimi 0,01 (l/s 1,00), moduli medi 0,0008            
(l/s 0,08).                                                                     
Volume di prelievo: mc/annui 2.550.                                             
Uso: zootecnico (allevamento avicolo).                                          
Durata della concessione: dal 19/4/2004 al 31/12/2005.                          
Condizioni speciali cui e' assoggettata la derivazione:                         
- il prelievo da sorgente potra' essere esercitato in maniera                   
continuativa nell'arco dell'anno, per 24 ore giornaliere;                       
- il prelievo dal pozzo di sub-alveo del fiume Bidente potra' essere            
attivato senza limitazioni, ad integrazione dell'acqua sorgiva, nel             
periodo dall'1 ottobre al 31 maggio;                                            
- nel periodo dall'1 giugno al 30 settembre la risorsa derivata dal             
corso d'acqua potra' essere utilizzata solo in caso di emergenza                
idrica e limitatamente all'abbeveraggio del bestiame, quando la                 
sorgente non sia in grado di soddisfare il fabbisogno idrico                    
relativo;                                                                       
- il concessionario deve sospendere ogni prelievo qualora venga                 
comunicato o pubblicizzato dal Servizio concedente il divieto di                
derivare acqua.                                                                 
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Giorgio A. Gullotta                                                             

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it