REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE DELL'AGENZIA SANITARIA REGIONALE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELL'AGENZIA SANITARIA REGIONALE 19 aprile 2004, n. 5047

Conferimento d'incarico per prestazione d'opera intellettuale a carattere professionale, ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01, al prof. Marco Tieghi - delibera Giunta regionale 451/04

IL DIRETTORE GENERALE                                                           
(omissis)  determina:                                                           
1) di conferire, ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01 e delle                 
delibere di Giunta regionale 181/02, 124/03 e 1958/03 richiamate in             
premessa, l'incarico di consulenza, in regime di occasionalita' (TUIR           
917/86, art. 81, comma 1, lett. L), al prof. Marco Tieghi, con le               
modalita' e i tempi indicati nello schema di contratto (Allegato 1)             
parte integrante del presente atto, per supporto al gruppo di lavoro            
costituito per lo sviluppo di strumenti contabili e di controllo di             
gestione tesi ad attuare le modalita' di rilevazione e registrazione            
dei fatti aziendali, all'interno dei programmi da sviluppare                    
congiuntamente alla Direzione generale Sanita' e Politiche sociali,             
tali da integrare la contabilita' ufficiale con informazioni e                  
strumenti piu' consoni alla specifica e particolare natura delle                
Aziende sanitarie e per collaborazione alla realizzazione del                   
progetto "Bilancio di missione" (incarico previsto al punto 2 del               
programma del fabbisogno di massima degli incarichi di prestazione              
professionale di questa Agenzia);                                               
2) di corrispondere al prof. Marco Tieghi la somma di Euro 37.200,00,           
comprensiva di rimborso spese forfetario, IVA e altri oneri e al                
lordo delle ritenute di acconto;                                                
3) di dare atto che l'incarico ha carattere professionale e quindi              
non instaura un rapporto di impiego e non rientra tra le competenze             
attribuite al Consiglio regionale dall'art. 46, comma 5 dello                   
Statuto;                                                                        
4) di stabilire che il Dirigente di coordinamento, per l'attivita'              
dedotta nel contratto, e' il Direttore amministrativo dell'Agenzia              
Sanitaria regionale;                                                            
5) di dare atto che l'onere finanziario totale derivante dal presente           
atto risulta ricompreso nell'impegno di spesa n. 582 sul Cap. 51721             
"Spesa sanitaria impiegata direttamente dalla Regione per interventi            
di promozione e supporto nei confronti delle Aziende sanitarie in               
relazione al perseguimento degli obiettivi del Piano sanitario                  
nazionale e regionale (art. 2, DLgs 30/12/1992, n. 502) - Mezzi                 
regionali" UPB 1.5.1.2.18120 del Bilancio di previsione per                     
l'esercizio 2004;                                                               
6) di stabilire che alla liquidazione del compenso ed all'emissione             
dei titoli di pagamento provveda il sottoscritto Direttore generale             
dell'Agenzia sanitaria regionale in qualita' di Funzionario delegato,           
ai sensi del R.R. 9 dicembre 1978, n. 50 e successive integrazioni,             
con le modalita' indicate nello schema di contratto di cui al punto             
1) che precede;                                                                 
7) di provvedere, ai sensi di quanto disposto dalle delibere della              
Giunta regionale 181/02, 124/03 e 1958/03:                                      
- alla trasmissione del presente atto alla competente Commissione               
consiliare;                                                                     
- alla pubblicazione, per estratto, del presente atto nel Bollettino            
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.                                         
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Francesco Taroni                                                                

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it