ADSU - AZIENDA REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI PARMA

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Bando di gara, mediante licitazione privata, per l'appalto del servizio di ristorazione e bar dell'ADSU con lavori di ammodernamento della struttura del Campus universitario

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice                                       
I.1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell'Amministrazione                   
aggiudicatrice.                                                                 
Denominazione: Azienda regionale per il diritto allo studio                     
universitario di Parma; Servizio responsabile: Ufficio Contratti e              
Legale; indirizzo: Vicolo Grossardi n. 4; cap 43100;                            
localita'/citta': Parma; Stato: Italia; tel.: 0521/2139; telefax:               
0521/213649; posta elettronica (e-mail): claudiorossi¹adsuparma.it;             
indirizzo Internet (URI): www.adsuparma.it.                                     
I.2) Indirizzo presso il quale e' possibile ottenere ulteriori                  
informazioni: come al punto I.1).                                               
I.3) Indirizzo presso il quale e' possibile ottenere la                         
documentazione: come al punto I.1).                                             
I.4) Indirizzo al quale inviare le domande di partecipazione: come al           
punto I.1).                                                                     
I.5) Tipo di Amministrazione aggiudicatrice: livello regionale.                 
Sezione II: oggetto dell'appalto                                                
II.1.6) Denominazione/oggetto dell'appalto: servizio di ristorazione            
e bar nei locali dell'Azienda con lavori di ammodernamento della                
struttura del Campus universitario.                                             
II.1.7) Luogo di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o           
di prestazione dei servizi: Self-service Grossardi e Campus; bar:               
Campus (facolta' scientifiche), Kennedy (facolta' di Economia),                 
Cornocchio (Facolta' di Veterinaria) e piccolo bar di servizio c/o              
Self Grossardi.                                                                 
II.1.8 Nomenclatura                                                             
II.8.1)-II.1.8.2) Altre nomenclature rilevanti (CPA/NACE/CPC) CPC:              
64.                                                                             
II.1.9) Divisione in lotti: no.                                                 
II.1.10) Ammissibiita' di varianti: no.                                         
II.2) Quantitativo o entita' dell'appalto: prezzo a base d'asta.                
1) Pasti: pasto full Euro 4,91 per un numero presunto di 100.000                
pasti all'anno; pasto quick Euro 3,38 per un numero presunto di                 
150.000 pasti, per complessivi Euro 998.000,00 all'anno;                        
2) bar: sconto in aumento sulla base d'asta del 3,35% dell'incasso              
annuale presunto, di Euro 700.000,00.                                           
II.2.1) - II.2.2) - II.3) Durata dell'appalto o termine di                      
esecuzione: anni 6 dal 13/9/2004 al 12/9/2010.                                  
Sezione III: informazioni di carattere giuridico, economico,                    
finanziario e tecnico                                                           
III.1) Condizioni relative all'appalto                                          
III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria e                  
definitiva.                                                                     
III.1.2) - III.1.3) Forma giuridica che dovra' assumere il                      
raggruppamento di imprenditori, di fornitori o di prestatori di                 
servizi, aggiudicatario dell'appalto: ammessa ai sensi dell'art. 11             
del DLgs 157/95.                                                                
III.2) Condizioni di partecipazione                                             
III.2.1) Indicazioni riguardanti la situazione propria                          
dell'imprenditore/del fornitore/del prestatore di servizi, nonche'              
informazioni e formalita' necessarie per la valutazione dei requisiti           
minimi di carattere economico e tecnico che questi deve possedere.              
Sono richiesti, a pena d'esclusione, tutti i documenti di cui ai                
successivi punti III.2.1.1), III.2.1.2) III.2.1.3).                             
III.2.1.1) Situazione giuridica - Prove richieste: dichiarazione su             
carta libera, a firma del legale rappresentante o da persona delegata           
con apposita procura (allegare fotocoopia di documento di                       
riconoscimento in corso di validita') relativa a:                               
a) l'inesistenza delle cause di esclusione previste dall'art. 12 del            
DLgs 157/95;                                                                    
b) dichiarazione da cui risulti essere in regola con le norme                   
disciplinanti il diritto al lavoro dei disabili ex Legge 68/99;                 
c) certificato di iscrizione alla Camera di Commercio, non inferiore            
a sei mesi dalla data di presentazione dell'offerta, con inserito il            
nulla osta antimafia;                                                           
d) che l'appaltatore nel quinquennio 1999-2003 non ha subito la                 
risoluzione o la rescissione anticipata per inadempimento di conratti           
di appalti pubblici;                                                            
e) di esere in regola con l'applicazione piena ed integrale, ai                 
propri addetti, dei contenuti economici-normativi della                         
contrattazione nazionale del settore e dei contratti integrativi                
vigenti, con particolare riferimento al rispetto dei salari minimi              
contrattuali derivanti dagli stessi.                                            
III.2.1.2) Capacita' economica e finanziaria - Prove richieste                  
Dichiarazione su carta libera, a firma del legale rappresentante o da           
persona delegata con apposita procura (allegare fotocopia di                    
documento di riconoscimento in corso di validita') relativa a:                  
a) indicazione del fatturato complessivo dell'impresa relativo ad               
ognuno degli anni 2000, 2001 e 2002 ed il fatturato nello specifico             
settore del servizio oggetto dell'appalto (ristorazione collettiva)             
relativo ad ognuno degli anni citati con l'avvertenza che saranno               
esclusi dalla gara i concorrenti che non abbiano un fatturato                   
relativo al settore sopra indicato di almeno Euro 50.000.000,00 IVA             
esclusa in ognuno degli anni citati (in caso di ATI il 60% di detto             
importo dovra' essere posseduto dalla capogruppo, mentre la rimanente           
percentuale complessivamente dalle altre imprese mandanti con una               
percentuale mimina del 10% ciascuna);                                           
b) possedere nell'ultimo triennio una situazione reddituale attiva              
indicando per cisacuno dei tre anni citati il MOL (margine operativo            
lordo) e l'EBITDA (utile prima delle tasse svalutazioni ed                      
ammortamenti).                                                                  
III.2.1.3.) Capacita' tecnica - Tipo di prove richieste                         
Dichiarazione su carta libera, a firma del legale rappresentante o da           
persona delegata con apposita procura (allegare fotocopia di                    
documento di riconoscimento in corso di validita') relativa a:                  
a) gestione nel triennio 2001-2002-2003 di almeno due appalti con un            
numero di pasti erogati pari almeno a 250.000 per ogni appalto;                 
b) di aver esercitato nell'ultimo biennio un'attivita' di                       
ristorazione commerciale destinata al grande pubblico del tipo                  
self-service o simili;                                                          
c) che le ditte partecipanti si avvalgano di fornitori certificati              
almeno per l'80%;                                                               
d) di essere in possesso della certificazione del sistema della                 
qualita' secondo norme ISO 9000;                                                
e) di garantire la continuita' dell'erogazione dei pasti anche nel              
caso di indisponibilita' temporanea del centro di cottura del Campus            
universitario;                                                                  
f) capacita' di realizzare e gestire il sistema informatizzato                  
(hardware e sofrware) di supporto del servizio di ristorazione.                 
III.3) Condizioni relative all'appalto di servizi                               
III.3.1) La prestazione del servizio e' riservata ad una particolare            
professione? Si'.                                                               
In caso di risposta affermativa, citare la corrispondente                       
disposizione legislativa, regolamentare od amminisrativa applicabile:           
gestione del servizio di ristorazione e bar con requisiti di legge,             
singole o in raggruppamento di imprese.                                         
III.3.2) Le persone giuridiche saranno tenute a comunicare i                    
nominativi e le qualifiche professioanali del personale incaricato              
della prestazione del servizio? Si'.                                            
Sezione IV: procedure                                                           
IV.1) Tipo di procedura: ristretta.                                             
IV.1.1) Sono gia' stati scelti candidati? No.                                   
IV.2) Citeri di aggiudicazione: offerta economicamente piu'                     
vantaggiosa secondo quanto previsto dal capitolato.                             
IV.3) Informazioni di carattere amministrativoIV.3.2) Documenti                 
contrattuali e documenti complementari - Condizioni per ottenerli:              
saranno resi disponibili alla data di spedizione delle lettera di               
invito: disponibii fino al 31/5/2004.                                           
IV.3.3) Scadenza fissata per la ricezione delle offerte o delle                 
domande di partecipazione: data di ricezione delle domande di                   
partecipazione 16/4/2004, ore 12.                                               
IV.3.4) Spedizione degli inviti a presentare offerta ai candidati               
prescelti: data prevista 20/4/2004.                                             
IV.3.5) Lingua/e utilizzabile/i nelle offerte o nelle domande di                
partecipazione: italiano.                                                       
IV.3.7) Modalita' di apertura delle offerte: riservata.                         
IV.3.7.1) - IV.3.7.2) Data, ora e luogo: data 4/6/2004, ore 10;                 
luogo: Azienda regionale per il diritto allo studio di Parma, Vicolo            
Grossardi n. 4 - Parma.                                                         
Sezione VI: altre informazioni                                                  
VI.1) Trattasi di bando non obbligatorio - No.                                  
VI.2) - VI.3) L'appalto e' connesso ad un progetto/programma                    
finanziato dai Fondi dell'UE? No.                                               
VI.4) Informazioni complementari                                                
1) il gestore si avvarra' nell'erogazione del servizio di tre unita'            
di personale attualmente dipendemte dall'Ente appaltante;                       
2) realizzazione a carico della ditta aggiudicataria di un progetto             
di ammodernamento dei locali e degli arredi presso la struttura del             
Campus universitario secondo i termini e le indicazioni contenute nel           
capitolato speciale;                                                            
3) la domanda di partecipazione, pena la non ammissione alla gara,              
dovra' pervenire a questa Amministrazione, redatta in lingua                    
italiana, a mezzo plico raccomandato o "autoprestazione" entro le ore           
12 del 16/4/2004, indirizzato a Azienda regionale per il diritto allo           
studio universitario - Ufficio Protocollo - Vicolo Grossardi n. 4 -             
43100 - Parma;                                                                  
4) il plico, recante alll'esterno la dicitura "Appalto per la                   
gestione del servizio di ristorazione e bar", chiuso e sigillato e              
controfirmato sui lembi di chiusura dovra' contenere un'unica                   
dichiarazione firmata dal titolare o dal legale rappresentante della            
ditta che attesti sotto la propria responabilita' quanto prescritto             
ai punti III.2.1.1), III.2.1.2), III.2.1.3);                                    
5) responsabile del procedimento: dott.ssa Rosa Simonetti,                      
Responsabile PO "Gestione servizi".                                             
VI.5) Data di spedizione del presente bando alla CEE: 1/3/2004                  
(gg/mm/aaaa).                                                                   
IL DIRETTORE                                                                    
Claudio Di Noto                                                                 
Scadenza: 16 aprile 2004                                                        

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it