PROVINCIA DI MODENA

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Bando di gara per pubblico incanto per sistemazione con ristrutturazione e nuova rotatoria dei nodi viari SP 14-16 e SP 16 - Via Graziosi in comune di San Cesario sul Panaro

1) Amministrazione aggiudicatrice: Provincia di Modena - Viale                  
Martiri della Liberta' n. 34 - 41100 Modena - tel. 059/209111 - fax             
059/343706. Per informazioni di natura tecnica: Servizio Trasporti -            
tel. 059/209619-628 - per informazioni di natura amministrativa: tel.           
059/209620.                                                                     
2) Procedura di aggiudicazione: pubblico incanto con il criterio del            
prezzo piu' basso, inferiore a quello posto a base di gara,                     
determinato, mediante ribasso percentuale sull'importo a base d'asta            
ai sensi dell'art. 21, comma 1, lettera b) della Legge 109/94.                  
L'Amministrazione procedera' all'esclusione automatica delle offerte            
ai sensi dell'art. 21, comma 1 bis della Legge 109/94.                          
3) Forma del contratto: il contratto sara' stipulato in forma                   
pubblica amministrativa con corrispettivo a corpo.                              
4) Oggetto dell'appalto e luogo di esecuzione: Via Graziosi in comune           
di San Cesario sul Panaro.                                                      
5) Importo a base d'asta: Euro 684.753,19 di cui Euro 659.753,19 per            
lavori a corpo ed Euro 25.000,00 per oneri di sicurezza non soggetti            
a ribasso d'asta.                                                               
Categorie richieste: OG3 prevalente, classifica III pari a Euro                 
1.032.913.                                                                      
Categoria prevalente: strade, autostrade, ponti, viadotti, ferrovie,            
linee tranviarie, metropolitane, funicolari, e piste aeroportuali e             
relative opere complementari; classifica: III; importo: Euro                    
684.753,19.                                                                     
Ai soli fini del subappalto si elencano le seguenti ulteriori                   
lavorazioni non scorporabili e appartenenti alla categoria prevalente           
(ricomprese nell'importo sopraindicato), ma non incidenti sul limite            
del 30% previsto dall'art. 18, comma 3 della Legge 55/90:                       
- Lavorazioni: impianti per la segnaletica luminosa e la sicurezza              
del traffico; categoria: OS9; Importo: Euro 57.231,99.                          
- Lavorazioni: Barriere e protezioni stradali; categoria: OS12;                 
importo: Euro 29.173,84.                                                        
- Lavorazioni: segnaletica stradale non luminosa; categoria: OS10;              
importo: Euro 39.702,16.                                                        
- Lavorazioni: verde e arredo urbano; categoria: OS24; importo: Euro            
37.927,03.                                                                      
6) Termine per l'esecuzione: tempo utile per l'esecuzione di tutti i            
lavori resta stabilito in 180 giorni naturali e consecutivi                     
decorrenti dalla data del verbale di consegna.                                  
7) Soggetti ammessi: possono partecipare i soggetti di cui all'art.             
10, Legge 109/94, in possesso di attestazione rilasciata da una SOA,            
regolarmente autorizzata, in corso di validita', che documenti il               
possesso della qualificazione riferito alle categorie e alle                    
classifiche adeguate ai lavori da assumere, come meglio specificato             
al punto 2 delle norme di gara. Per il concorrente singolo o                    
associato, che partecipi per la qualificazione nella categoria                  
prevalente con una iscrizione per classifica dalla III,                         
l'attestazione SOA dovra' riportare, pena l'esclusione, l'indicazione           
del possesso della dichiarazione di cui all'art. 2, comma 1, lettera            
r) del DPR 34/00 (elementi significativi e correlati del sistema di             
qualita') ovvero della certificazione di cui all'art. 2, comma 1,               
lettera q) del DPR 34/00 (certificazione possesso sistema di                    
qualita'). Qualora l'attestazione SOA non riporti tale indicazione,             
dovra' essere dimostrato, pena l'esclusione, il possesso di                     
dichiarazione rilasciata da organismi accreditati ai sensi delle                
norme europee della serie UNI CEN EN 45000, della presenza di                   
elementi significativi e tra loro correlati del sistema di qualita'             
ovvero certificazione del sistema di qualita' conforme alle norme               
della serie UNI EN ISO 9001:2000 e successive modifiche e alla                  
vigente normativa nazionale.                                                    
E' ammessa altresi' la partecipazione delle imprese aventi sede in              
uno Stato della Unione Europea, in base alla documentazione prodotta            
secondo le normative vigenti nei rispettivi Paesi, alle condizioni              
previste dall'art. 3, comma 7, DPR 34/00.                                       
8) Modalita' per ottenimento documenti di gara: norme di gara,                  
capitolato speciale, cronoprogramma dei lavori, computo metrico,                
elenco prezzi unitari, elaborati tecnici ed il piano di sicurezza ai            
sensi del DLgs 494/96, devono essere esaminati presso                           
l'Amministrazione provinciale di Modena Servizio Amministrativo                 
Lavori pubblici Via Giardini n. 474/c - 41100 Modena (tel.                      
059/209620, in orario d'ufficio) e/o richiesti in copia rivolgendosi            
alla copisteria Unicopie Bernini - Via Giardini n. 456 - Direzionale            
70 - Modena (previ accordi telefonici di ordine e di consegna - tel.            
059/355169 - orario: 8,30-12,30/15-19) con le modalita' previste alle           
Norme di gara.                                                                  
Bando e Norme nel testo integrale sono visionabili su Internet al               
sito www.provincia.modena.it con la precisazione che gli stessi sono            
pubblicati ai soli fini informativi. Il testo ufficiale e' solo                 
quello rilasciato dall'Amministrazione provinciale e reperibile come            
sopra indicato. In tale sito saranno altresi' pubblicati gli esiti di           
gara, intendendosi cosi' assolto l'onere di comunicazione di cui                
all'art. 14 del DLgs 20/8/2002, n. 190.                                         
9) Subappalto: l'impresa dovra' inoltre indicare, ai sensi di quanto            
prescritto dall'art. 18 della Legge 55/90, i lavori o le parti di               
opere che intende subappaltare o concedere in cottimo.                          
E' fatto obbligo ai soggetti aggiudicatari di trasmettere, entro                
venti giorni dalla data di ciascun pagamento effettuato nei loro                
confronti, copia delle fatture debitamente quietanzate relative ai              
pagamenti corrisposti al subappaltatore, con l'indicazione delle                
ritenute di garanzia effettuate.                                                
10) Certifificazioni e documentazioni: a pena d'esclusione dalla gara           
dovranno essere presentate tutte le certificazioni e le                         
documentazioni previste dalle "Norme di gara".                                  
11) Cauzioni e garanzie: garanzie e coperture assicurative come da              
"Norme di gara". Ai fini della stipulazione della polizza di                    
assicurazione per danni di esecuzione, si precisa che la somma                  
assicurata ammonta a Euro 753.228,51 (Contractor all Risks) (R.C.T.             
somma assicurata pari ad Euro 500.000,00).                                      
12) Finanziamento: l'opera e' finanziata con mezzi propri di                    
bilancio.                                                                       
13) Termine di ricezione delle offerte e indirizzo al quale                     
inoltrarle: l'offerta, redatta in lingua italiana ed in competente              
bollo, dovra' pervenire alla Provincia di Modena - Ufficio Archivio -           
Protocollo - Viale Martiri della Liberta' n. 34 - 41100 Modena, entro           
le ore 12 del 29 marzo 2004 rispettando tutte le modalita' delle                
"Norme di gara".                                                                
14) Norme di gara: le regole della gara sono contenute nel presente             
bando ed ulteriormente specificate nell'elaborato "Norme di gara"               
acquisibile con le modalita' di cui al punto 8).                                
15) Data, ora e luogo della gara: l'incanto avra' luogo il 30 marzo             
2004 alle ore 9,30, presso la sede dell'Amministrazione provinciale             
in Viale Martiri della Liberta' n. 34, in seduta pubblica con le                
modalita' previste dalle "Norme di gara".                                       
16) Aggiudicazione: si procedera' all'aggiudicazione anche nel caso             
sia stata presentata una sola offerta.                                          
17) Periodo di tempo durante il quale l'offerente e' vincolato alla             
propria offerta: l'offerente e' vincolato alla propria offerta per un           
periodo di centottanta giorni dalla data di esperimento della gara.             
18) Responsabile del procedimento: dott. ing. Alessandro Manni.                 
19) Elaborati progettuali: presa visione obbligatoria.                          
20) Tutela della privacy: ai sensi dell'art. 10 della Legge 675/96              
(tutela privacy) si comunica che i dati personali relativi alle                 
imprese partecipanti alla gara saranno oggetto di trattamento con o             
senza ausilio di mezzi elettronici. Titolare del trattamento e' il              
Direttore dell'Area Lavori pubblici. Si fa rinvio agli artt. 10 e 13            
della Legge 675/96 circa i diritti degli interessati alla                       
riservatezza dei dati.                                                          
IL DIRETTORE AREA LAVORI PUBBLICI                                               
Alessandro Manni                                                                
Scadenza: 29 marzo 2004                                                         

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it