REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE AFFARI ISTITUZIONALI E LEGISLATIVI

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE AFFARI ISTITUZIONALI E LEGISLATIVI 30 agosto 2004, n. 11575

Conferimento di incarico di collaborazione coordinata e continuativa al dott. Luigi Ramenghi, ai sensi dell'art. 12, L.R. 43/01

IL DIRETTORE GENERALE                                                           
(omissis)  determina:                                                           
a) di conferire, ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/01 e della                 
delibera di Giunta regionale n. 454 del 15 marzo 2004 per le                    
motivazioni espresse in premessa e qui integralmente riportate,                 
l'incarico di prestazione d'opera intellettuale, da rendersi in forma           
di collaborazione coordinata e continuativa, come regolato                      
dettagliatamente dallo schema di contratto (Allegato n. 1) parte                
integrante e sostanziale della presente determinazione, al dott.                
Luigi Ramenghi, nato a Bologna (BO) l'1/3/1975 e residente a San                
Lazzaro di Savena in Via Benassi n. 66, codice fiscale                          
RMNLGU75C01A944R;                                                               
b) di approvare lo schema di contratto fra la Regione Emilia-Romagna            
e il dott. Luigi Ramenghi, nel testo allegato al presente atto, del             
quale costituisce parte integrante e sostanziale;                               
c) di stabilire che l'incarico conferito con il presente atto decorra           
dalla data di sottoscrizione del contratto stesso e si protragga per            
12 mesi;                                                                        
d) di prevedere per l'incarico in oggetto un onere complessivo pari             
ad 17.000,00 non assoggettabili ad IVA, a titolo di compenso lordo;             
e) di impegnare sulla base di quanto indicato al punto d) che                   
precede, la spesa complessiva presunta di Euro 17.000,00 registrata             
con il n. . . . di impegno, imputandola al Cap. 02100 "Spese per                
studi, consulenze e collaborazioni" afferente all'UPB 1.2.1.2.1100              
del Bilancio regionale di previsione per l'esercizio finanziario                
2004, che presenta la necessaria disponibilita';                                
f) di dare atto che, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01, alla               
liquidazione del compenso pattuito a corrispettivo delle prestazioni            
dedotte nell'incarico conferito col presente provvedimento si                   
provvedera', con propri atti formali, nel rispetto di quanto                    
stabilito dalla deliberazione della Giunta regionale 447/03 e secondo           
le modalita' indicate nell'art. 4 del contratto d'incarico;                     
g) di dare atto che gli oneri a carico della Regione Emilia-Romagna,            
relativi al pagamento del premio assicurativo presso l'INAIL , in               
base all'art. 5 del DLgs 23/2/2000, n. 38 graveranno sul Cap. 5075              
"Versamento all'INAIL delle somme dovute per i lavoratori                       
parasubordinati (art. 5, DLgs 23 febbraio 2000, n. 38) - Spese                  
obbligatorie" di cui all'UPB 1.2.1.1.120 del bilancio per l'esercizio           
finanziario di riferimento;                                                     
h) di dare atto che gli oneri a carico della Regione Emilia-Romagna             
relativi ai contributi previdenziali INPS-Gestione separata                     
graveranno sul Capitolo 5078 "Versamento all'INPS delle somme dovute            
per i lavoratori parasubordinati (art. 2, comma 26, Legge 8 agosto              
1995, n. 335). Spese obbligatorie" di cui all'UPB 1.2.1.1.120 del               
bilancio per l'esercizio finanziario di riferimento, e saranno                  
compresi nel versamento mensile a favore dell'INPS;i) di provvedere,            
ai sensi di quanto disposto dalla delibera della Giunta regionale               
181/02 e dall'art. 12, comma 5 della L.R. 43/01:                                
- alla trasmissione del presente atto alla Commissione consiliare               
Bilancio, Programmazione e Affari generali;                                     
- alla pubblicazione, per estratto, del presente atto nel Bollettino            
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.                                         
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Filomena Terzini                                                                

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it