REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 8 marzo 2004, n. 420

L.R. 9/00 e R.R. 6/01. Programma di acquisizione di beni e servizi di contenuto non standardizzato per la Direzione generale Agricoltura - Esercizio 2004

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Viste:                                                                          
- la L.R. 25 febbraio 2000, n. 9 "Disposizioni in materia di                    
forniture e servizi", che disciplina l'affidamento dei servizi e                
delle forniture di beni da parte della Regione;                                 
- il R.R. 14 marzo 2001, n. 6 "Regolamento per l'acquisizione di beni           
e servizi e per il funzionamento delle casse economali" e successive            
modificazioni;                                                                  
dato atto:                                                                      
- che l'art. 4 della citata L.R. 9/00 stabilisce che le                         
Amministrazioni programmino lo svolgimento dell'attivita'                       
contrattuale, individuando le esigenze da soddisfare, gli obiettivi             
che s'intendono perseguire nel corso dell'esercizio e le risorse                
finanziarie necessarie;                                                         
- che l'art. 2 del R.R. 6/01 espressamente affida alle Direzioni                
generali la formulazione dei programmi relativi all'attivita'                   
contrattuale da realizzare con fondi di settore;                                
richiamate le seguenti deliberazioni con le quali si e' provveduto ad           
approvare per le finalita' di cui alla citata L.R. 9/00, la                     
realizzazione di alcune iniziative di spesa e precisamente:                     
- n. 211 del 9 febbraio 2004 per iniziative riferite alla promozione            
dei prodotti agricoli ai sensi dell'art. 5 della L.R 16/95;                     
- n. 344 dell'1 marzo 2004 per iniziative riferite al settore                   
faunistico-venatorio ai sensi della L.R. 8/94 e successive modifiche            
ed integrazioni;                                                                
dato atto che, pertanto, le programmazioni effettuate con le citate             
deliberazioni costituiscono stralcio della complessiva Programmazione           
2004 riferita alla Direzione generale Agricoltura;                              
considerato:                                                                    
- che la predetta Direzione ha predisposto con riferimento agli altri           
settori di competenza, il programma 2004, relativo alle iniziative di           
spesa per l'acquisizione di beni e servizi di contenuto non                     
standardizzato, riprodotto in allegato al presente atto del quale e'            
parte integrante e sostanziale, nel quale sono indicati con                     
riferimento ai diversi capitoli di bilancio gli interventi previsti,            
i rispettivi obiettivi, le azioni e i corrispondenti costi;                     
- che, al fine di avere un quadro complessivo della spesa per il                
corrente esercizio finanziario, si e' provveduto a riproporre e                 
ricomprendere nel Programma 2004, evidenziandole con specifiche                 
annotazioni, anche le iniziative di spesa gia' formalmente                      
programmate con atti assunti negli esercizi precedenti ma non                   
pervenute alla fase di attuazione e di assunzione dei conseguenti               
impegni di spesa;                                                               
dato atto che la programmazione degli interventi, effettuata con                
riferimento ad uno stesso capitolo di spesa, indica l'importo massimo           
previsto per ciascuna iniziativa ed e' suscettibile di variazioni               
dipendenti da fattori allo stato non prevedibili o comunque non                 
valutabili con certezza;                                                        
ritenuto, pertanto, di stabilire che i Dirigenti competenti                     
all'assunzione degli impegni di spesa possano motivatamente adottare,           
in sede di attuazione del programma, variazioni tra gli importi in              
questione nella percentuale massima del 20%, con esclusione delle               
spese in economia;                                                              
dato atto, altresi', per quanto riguarda le iniziative di spesa                 
programmate:                                                                    
- che nelle procedure di gara la Direzione generale Agricoltura                 
provvedera' a determinare le caratteristiche delle prestazioni                  
oggetto del contratto e la sua disciplina, l'importo presunto, il               
sistema e i criteri di scelta del contraente nonche' a predisporre i            
capitolati speciali, disponendone la trasmissione alla Direzione                
generale Risorse finanziarie e strumentali, Servizio Patrimonio e               
Provveditorato, competente ad adottare gli atti di cui all'art. 5,              
comma 2, lett. b), c), d) della L.R. 9/00;                                      
- che, relativamente alle acquisizioni con procedure in economia, nel           
programma qui approvato sono stati fissati nei singoli capitoli gli             
attuali tetti massimi di spesa;                                                 
- che - per quanto concerne le spese per l'organizzazione e la                  
partecipazione ad iniziative riguardanti convegni, seminari,                    
congressi e altre manifestazioni varie di rappresentanza                        
riconducibili all'art. 22, comma 5 dell'art. 22, comma 5 del RR 6/01            
e successive modificazioni - i relativi impegni di spesa verranno               
assunti dal competente Dirigente della Direzione generale Risorse               
finanziarie e strumentali, rientrando tali attivita' tra i servizi di           
Provveditorato di cui all'art. 8, comma 2, lett. h) del R.R. 6/01;              
- che per quanto attiene l'acquisizione di beni e servizi con                   
procedure in economia per iniziative diverse da quelle rientranti               
nella tipologia di cui al precedente alinea, successivamente                    
all'adozione dell'impegno di spesa cumulativo da parte del Direttore            
generale Agricoltura, alle relative ordinazioni provvederanno i                 
Responsabili dei Servizi competenti per materia della Direzione                 
Agricoltura - cosi' come previsto all'art. 17, comma 1 del R.R. 6/01,           
quale risulta sostituito dall'art. 1 del R.R. 32/02 - mentre ai                 
pagamenti delle spese ordinate provvedera' la Cassa economale                   
centrale del Servizio Patrimonio e Provveditorato, nel rispetto delle           
procedure previste dalla normativa vigente in materia;                          
sentita - per quanto concerne l'acquisizione dei servizi di cui alla            
lettera g) della scheda riferita al Capitolo 18166 - la Responsabile            
del Servizio Sviluppo organizzativo Formazione e Mobilita', dott.ssa            
Nadia Biavati, circa l'acquisizione di personale temporaneo nel                 
rispetto della vigente disciplina in materia e dell'accordo                     
sottoscritto con le rappresentanze  sindacali il 2 ottobre 2001;                
viste:                                                                          
- la L.R. 22 dicembre 2003, n. 28 legge finanziaria regionale                   
adottata in coincidenza con l'approvazione del Bilancio di previsione           
per l'esercizio finanziario 2004 e del Bilancio pluriennale                     
2004-2006;                                                                      
- la L.R. 22 dicembre 2003, n. 29 di approvazione del Bilancio                  
regionale per l'esercizio finanziario 2004 e pluriennale 2004-2006;             
- la propria deliberazione n. 220 in data 16 febbraio 2004 recante              
"Assegnazione dello Stato per l'attuazione del Programma nazionale              
denominato Probio -  Variazione di bilancio";                                   
vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo Unico in materia di                
organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna"            
ed in particolare l'art. 37, comma 4;                                           
richiamate le proprie deliberazioni:                                            
- n. 338 del 22 marzo 2001 concernente la riorganizzazione delle                
Direzioni generali della Giunta regionale e la definizione delle                
rispettive competenze;                                                          
- n. 403 del 27 marzo 2001 concernente l'affidamento dell'incarico di           
Direttore generale per l'Area Agricoltura;                                      
- n. 447 del 24 marzo 2003 recante "Indirizzi in ordine alle                    
relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e                         
sull'esercizio delle funzioni dirigenziali" ed in particolare il                
punto 4.1 dell'allegato;                                                        
dato atto, pertanto, del parere di regolarita' amministrativa                   
espresso dal Direttore generale Agricoltura, dott. Dario Manghi, ai             
sensi del comma 4 dell'art. 37 della L.R. 43/01 e della citata                  
deliberazione 447/03;                                                           
dato atto del visto di riscontro degli equilibri economico-finanziari           
espresso dal Responsabile del Servizio Bilancio - Risorse                       
finanziarie, dott.ssa Amina Curti, ai sensi della deliberazione                 
447/03;                                                                         
su proposta dell'Assessore Agricoltura. Ambiente e Sviluppo                     
sostenibile;                                                                    
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1) di approvare, sulla base di quanto indicato in premessa, il                  
programma relativo alle iniziative di spesa della Direzione generale            
Agricoltura per l'acquisizione di beni e servizi non standardizzati             
per l'esercizio finanziario 2004, allegato al presente atto quale               
parte integrante e sostanziale;                                                 
2) di dare atto che, al fine di avere un quadro complessivo della               
spesa per il corrente esercizio finanziario, si e' provveduto a                 
riproporre e ricomprendere nel Programma 2004, evidenziandole con               
specifiche annotazioni, anche le iniziative di spesa gia' formalmente           
programmate con atti assunti negli esercizi precedenti, ma non                  
pervenute alla fase di attuazione e di assunzione dei conseguenti               
impegni di spesa;                                                               
3) di dare atto che le risorse programmate con il presente                      
provvedimento risultano ricomprese nei rispettivi stanziamenti dei              
capitoli di spesa del Bilancio di previsione regionale per                      
l'esercizio finanziario 2004, come dettagliato nell'allegato                    
Programma;                                                                      
4) di dare atto altresi' che:                                                   
a)  all'attuazione delle iniziative di spesa contenute nel Programma            
allegato provvederanno i Dirigenti regionali competenti in                      
conformita' a quanto previsto dalla L.R. 9/00 e dal R.R. 6/01 e                 
successive modificazioni;                                                       
b) in particolare, all'attuazione delle iniziative di spesa                     
finalizzate all'organizzazione e alla partecipazione e di convegni,             
seminari, congressi e altre manifestazioni di rappresentanza                    
riconducibili all'art. 22, comma 5 dell'art. 22, comma 5 del R.R.               
6/01 e successive modificazioni, provvedera' il Dirigente competente            
della Direzione generale Risorse finanziarie e strumentali,                     
rientrando tali attivita' tra i servizi di Provveditorato previsti              
all'art. 8, comma 2, lett.h) del R.R. 6/01;                                     
5) di stabilire, per le motivazioni esposte in premessa e qui                   
richiamate, che i Dirigenti competenti potranno motivatamente                   
adottare, in sede di assunzione degli impegni riferiti al presente              
Programma, variazioni nella percentuale massima del 20%, tra gli                
importi massimi previsti per gli interventi posti a carico del                  
medesimo capitolo di spesa, ad esclusione delle spese in economia;              
6) di prevedere che, nelle procedure di gara relative alle                      
iniziative di cui al presente programma, la Direzione generale                  
Agricoltura provvedera' a determinare le caratteristiche delle                  
prestazioni oggetto del contratto e la sua disciplina, l'importo                
presunto, il sistema e i criteri di scelta del contraente nonche' a             
predisporre i capitolati speciali, disponendone la trasmissione alla            
Direzione generale Risorse finanziarie e strumentali, Servizio                  
Patrimonio e Provveditorato, competente ad adottare gli atti di cui             
all'art. 5, comma 2, lett. b), c), d) della L.R. 9/00;                          
7) di dare atto che, per quanto attiene l'acquisizione di beni e                
servizi in economia - con esclusione delle spese rientranti nella               
tipologia di cui al precedente punto 4 b) - alle relative ordinazioni           
provvederanno i Responsabili dei Servizi competenti per materia della           
Direzione Agricoltura - cosi' come previsto all'art. 17, comma 1 del            
R.R. 6/01, quale risulta sostituito dall'art. 1 del R.R. 32/02 -                
mentre ai pagamenti delle spese ordinate provvedera' la Cassa                   
economale centrale del Servizio Patrimonio e Provveditorato nel                 
rispetto delle procedure previste dalla normativa vigente in                    
materia;                                                                        
8) di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale della                
Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell'art. 13, comma 1 della L.R.               
9/00 e dell'art. 2, comma 4 del R.R. 6/01.                                      
ALLEGATO                                                                        
Programma iniziative di spesa per l'acquisizione di beni e servizi -            
Direzione generale Agricoltura - Esercizio 2004                                 
UPB 1.2.1.2.1160 - Sistema informativo agricolo                                 
Cap. 03922 - Spese per la realizzazione del Sistema informativo                 
agricolo regionale (artt. 22, 23 e 32, L.R. 30 maggio 1997, n. 15 e             
successive modifiche)                                                           
a) Acquisizione di servizi finalizzati alla realizzazione di un                 
progetto formativo per il miglioramento della professionalita'                  
informatica di base e specialistica dei collaboratori della Direzione           
generale Agricoltura - Euro 50.000,00                                           
b) Spese in economia - Euro 10.000,00                                           
Le attivita' hanno lo scopo di favorire e migliorare la formazione              
informatica e l'implementazione dei supporti informatici.                       
Totale Euro 60.000,00                                                           
UPB 1.2.1.3.1520 - Sistema Informativo agricolo                                 
Cap. 03925 - Impianto di un Sistema informativo agricolo regionale              
(artt. 22, 23 e 32, L.R. 30 maggio 1997, n. 15 e successive                     
modifiche)                                                                      
a) Realizzazione di attivita' informatiche per lo sviluppo del SIAR e           
delle collaborazioni con AGREA e Centri di assistenza agricola (CAA):           
realizzazione di software applicativi, acquisizione di hardware e               
software di base, manutenzione evolutiva e acquisizione dei relativi            
servizi - Euro 820.000,00                                                       
b) Spese in Economia - Euro 29.550,00                                           
Le attivita' sono relative allo sviluppo del Sistema Informativo                
Agricolo regionale nell'ambito della Direzione generale Agricoltura.            
Totale Euro 849.550,00                                                          
UPB 1.2.1.3.1521 - Sistema informativo agricolo - Risorse statali               
Cap. 03927 - Impianto di un Sistema informativo agricolo regionale              
(artt. 22, 23 e 32 L.R. 30 maggio 1997, n. 15 e successive modifiche)           
- Mezzi statali                                                                 
a) investimenti nel settore informatico rivolti all'implementazione e           
sviluppo del SIAR, con particolare riferimento alle integrazioni e              
sinergie con il SIAN - Euro 140.000,00                                          
b) Spese in economia - Euro 57.612,63                                           
Le attivita' hanno lo scopo di implementare e sviluppare i supporti             
informatici del Sistema informativo agricolo regionale, con                     
particolare riferimento alle interazioni con il Sistema informativo             
agricolo nazionale.                                                             
Totale Euro 197.612,63                                                          
UPB 1.2.1.2.1162 - Sistema informativo agricolo - Risorse statali               
Cap. 03932 - Spese per l'implementazione e la gestione dell'anagrafe            
delle aziende agricole e della relativa banca dati informatizzata               
(art. 22, L.R. 30 maggio 1997, n. 15; art. 14, comma 3, DLgs 30                 
maggio 1998, n. 173; R.R. 15 settembre 2003, n. 17) - Mezzi statali             
a) Attivita' di gestione dell'anagrafe delle aziende agricole e                 
tenuta del fascicolo aziendale di cui alla convenzione approvata con            
deliberazione della Giunta regionale n. 2125 del 27 ottobre 2003 -              
Euro 1.000.000,00                                                               
Obiettivo dell'attivita' e' l'inserimento e l'aggiornamento dei dati            
relativi alle aziende agricole regolarmente iscritte all'anagrafe               
disciplinata dal R.R. 17/03 - Totale Euro 1.000.000,00                          
UPB 1.2.1.2.1200 - Piano d'azione e-government - Risorse statali                
Cap. 03952 - Piano d'azione di e-government. Spese per la                       
realizzazione del Progetto "Agriservizi" - Spese correnti (art. 103,            
Legge 23 dicembre 2000, n. 388 e DM 14 novembre 2002) - Mezzi                   
statali                                                                         
a) Attivita' informatiche per lo sviluppo del SIAR, con riferimento             
al Progetto e-government denominato Agriservizi: realizzazione e                
manutenzione applicazioni informatiche, acquisti di hardware e                  
software di base e relativi servizi - Euro 100.000,00                           
b) Spese in economia - Euro 16.807,05                                           
Le attivita' hanno lo scopo di dare attuazione al Progetto                      
e-government Agriservizi.                                                       
Totale Euro 116.807,05                                                          
UPB 1.2.1.3.1570 - Piano d'azione e-government - Risorse statali                
Cap. 03954 - Piano d'azione di e-government. Spese per la                       
realizzazione del Progetto "Agriservizi" - Spese d'investimento (art.           
103, Legge 23 dicembre 2000, n. 388 e DM 14 novembre 2002) Mezzi                
statali.                                                                        
a) Attivita' informatiche per lo sviluppo del SIAR, con riferimento             
al progetto e-government denominato Agriservizi: realizzazione e                
manutenzione evolutiva applicazioni informatiche, acquisti di                   
hardware e software di base e relativi servizi - Euro 500.000,00                
b) Spese in economia Euro 75.728,00                                             
Le attivita' hanno lo scopo di dare attuazione al progetto e-                   
government Agriservizi.                                                         
Totale Euro 575.728,00                                                          
UPB 1.3.1.2.5310 - Valorizzazione e sistemi di qualita' nel settore             
agro-alimentare                                                                 
Cap. 12980 - Spese per la formulazione e l'aggiornamento dei                    
disciplinari volti alla valorizzazione dei prodotti agro-alimentari             
(L.R. 28 ottobre 1999 n. 28, art. 5)                                            
a) Elaborazione e aggiornamento disciplinari - Euro 52.000,00                   
L'attivita' ha lo scopo di elaborare e aggiornare i disciplinari                
previsti dalla L.R. 28/99.                                                      
Totale Euro 52.000,00                                                           
UPB 1.3.1.2.5511 Rilevazioni statistiche in agricoltura - Risorse               
statali                                                                         
Cap. 18000 - Interventi per l'organizzazione e lo sviluppo del                  
sistema regionale delle statistiche agricole (Decisione CEE 81/518;             
protocollo d'intesa ISTAT-MIPA-REGIONE) - Mezzi statali                         
a) Progettazione e gestione di strumenti che consentano il                      
miglioramento e lo sviluppo strutturale ed informatico delle                    
metodologie di rilevazione, nonche' dell'organizzazione e                       
dell'armonizzazione delle basi dati statistiche - Euro 350.000,00               
b) Spese in economia - Euro 68.488,84                                           
L'attivita' ha lo scopo di migliorare e sviluppare l'organizzazione             
del sistema regionale delle statistiche agricole.                               
Totale Euro 418.488,84                                                          
UPB 1.3.1.2.5550 - Sviluppo del sistema agro-alimentare                         
Cap. 18086 - Spese per la realizzazione di ricerche di carattere                
strategico finalizzate allo sviluppo del sistema agro-alimentare e              
per la realizzazione di supporti per l'assistenza tecnica di livello            
regionale e interprovinciale (art. 1, comma 4; art. 3, comma 10 e               
art. 11, comma 3, L.R. 11 agosto 1998, n. 28)                                   
a) Impiego di compost additivato di Principi attivi vegetali (PAV) in           
colture orticole e florovivaistiche - progetto triennale affidato con           
determinazione del Responsabile del Servizio Sviluppo del sistema               
agroalimentare n. 17596 del 31/12/2003 - seconda annualita' (anno               
2004) - Quota parte - Euro 56.000,00 L'iniziativa - che in parte si             
colloca all'interno dello specifico Programma interregionale                    
"Supporti al settore floricolo" per il quale la Regione e'                      
assegnataria di specifiche risorse statali tuttora iscritte sul                 
Capitolo 18330 - ha come obiettivi: l'approfondimento di alcuni                 
aspetti legati alla sicurezza alimentare attraverso il monitoraggio             
delle caratteristiche microbiologiche del compost e della                       
concentrazione dei metalli pesanti del compost e dei prodotti                   
ottenuti, la valorizzazione di compost PAV come ammendante organico e           
la definizione di itinerari tecnici per la corretta gestione                    
agronomica ed ambientale su colture orticole e da riproduzione e                
l'introduzione di un compost PAV nel settore florovivaistico per la             
sostituzione della torba. Per la realizzazione dell'attivita' si                
prevede un costo complessivo per il corrente esercizio finanziario di           
Euro 85.000,00, di cui Euro 37.700,00 relativi ad azioni di interesse           
del settore floricolo finanziate quanto ad Euro 29.000,00 a valere              
sulle specifiche assegnazioni statali iscritte sul Capitolo 18330 -             
iniziativa di cui alla lettera b) - ed Euro 8.700,00 comprese nella             
programmazione di spesa di cui alla presente lettera a) a titolo di             
cofinanziamento regionale.                                                      
b) Studi per la messa a punto di tecniche innovative per la lotta ai            
fitofagi di pomacee e drupacee - Progetto triennale affidato con                
determinazione del Responsabile del Servizio Sviluppo del Sistema               
agroalimentare n. 17596 del 31/12/2003 - seconda annualita' (anno               
2004) - Euro 80.400,00 L'iniziativa  prevede azioni per la verifica             
della selettivita' di diversi insetticidi per la lotta ai fitofagi di           
pomacee e drupacee, per la valutazione dei fenomeni di resistenza e             
di tecniche di prevenzione nonche' per la messa a punto e validazione           
di modelli previsionali.                                                        
c) Studi sulla Flavescenza dorata della vite - progetto triennale               
affidato con determinazione del Responsabile del Servizio Sviluppo              
del sistema agroalimentare n. 17596 del 31/12/2003 - seconda                    
annualita' (anno 2004) - Euro 58.800,00 Si prevedono interventi                 
finalizzati allo svolgimento di indagini epidemiologiche su                     
flavescenza e altri giallumi della vite con gli opportuni                       
approfondimenti sui diversi insetti vettori di fitoplasmi della vite            
ed il miglioramento delle tecniche di analisi.                                  
d) Attivita' finalizzata alla predisposizione di progetti di                    
interesse regionale nel settore zootecnico/ambientale da presentare             
nell'ambito di programmi nazionali e comunitari - progetto triennale            
affidato con determinazione del Direttore generale Agricoltura n.               
13792 del 20/11/2002 - Seconda annualita' (anno 2004) - Euro                    
96.000,00 La data di adozione dell'atto deliberativo con il quale si            
e' affidato il progetto ha determinato uno slittamento delle                    
annualita' previste, talche' la seconda annualita' di progetto ricade           
nell'esercizio 2004. Si riprogramma pertanto la realizzazione della             
predetta annualita' gia' contenuta nella programmazione relativa                
all'esercizio 2003 e non attuata. Il progetto ha lo scopo di                    
facilitare l'accesso a finanziamenti sovraregionali (Unione Europea,            
Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca,                    
Ministero delle Politiche agricole e forestali, Ministero delle                 
Attivita' produttive, ecc.) da parte di Organismi di ricerca con sede           
nel territorio regionale per la realizzazione di attivita' di                   
interesse regionale.                                                            
e) Progetto Probio - Filiera biomassa - Valutazione di aspetti                  
agronomici e di trasformazione di alcune colture dedicate per uso               
energetico in regione Emilia-Romagna - I stralcio. Progetto di durata           
biennale - Euro 48.547,00 L'attivita' ha lo scopo di mettere a                  
confronto alcune colture erbacee annuali e alcune specie arboree ed             
erbacee poliennali per valutarne le potenzialita' agronomiche, le               
caratteristiche fisico-chimiche ed i possibili impatti ambientali per           
quanto riguarda la loro trasformazione ad uso energetico. Il costo              
complessivo previsto per la realizzazione dell'iniziativa - che si              
colloca all'interno del Programma nazionale Probio finanziato dal               
MIPAF con DM n. 10316 del 23/12/2002 - e' pari ad Euro 59.359,00. La            
restante quota di Euro 10.812,00 rappresenta il finanziamento a                 
carico del Programma nazionale in questione ed e' programmato nella             
scheda relativa al Capitolo 18162 (iniziativa indicata alla lettera             
a).                                                                             
f) Reperimento ed aggiornamento delle banche dati del sistema GIAS              
relativamente ai piu' importanti settori di competenza pubblica                 
(suoli, cartografia, fertilizzanti, fitofarmaci, aereofoto, ecc.)               
quali strumenti strategici di supporto per l'assistenza tecnica di              
livello regionale - Euro 108.000,00 L'attivita' ha lo scopo di                  
reperire e mantenere aggiornati i date base contenuti in Giasdbase al           
fine di rendere disponibili gratuitamente al sistema produttivo un              
insieme di dati omogenei, uniformi, aggiornati e standardizzati. Al             
fine di migliorare il livello di interoperabilita' dei supporti sia             
privati sia pubblici e per favorire la diffusione e la fruibilita'              
delle informazioni strategiche per il settore agroalimentare                    
nell'ambito del sistema GIAS.                                                   
g) Spese in economia Euro 16.107,00                                             
Totale Euro 463.854,00                                                          
UPB 1.3.1.2.5551 - Sviluppo del sistema agro-alimentare - Risorse               
statali                                                                         
Cap. 18088 - Spese per la realizzazione di ricerche di carattere                
strategico finalizzate allo sviluppo del sistema agro-alimentare e              
per la realizzazione di supporti per l'assistenza tecnica di livello            
regionale ed interprovinciale (art. 1, comma 4; art. 3, comma 10 e              
art. 11, comma 3, L.R. 11 agosto 1998, n. 28; DLgs 4 giugno 1997, n.            
143) - Mezzi statali                                                            
a) Valutazione delle filiere cerealicole emiliano romagnole -                   
Progetto triennale affidato con determinazione del Responsabile del             
Servizio Sviluppo del sistema agroalimentare n. 17596 del 31/12/2003            
- seconda annualita' (anno 2004) - Euro 118.771,10 Con l'obiettivo di           
valorizzare i cereali prodotti nella nostra regione, in particolare             
il frumento tenero, si prevedono azioni di monitoraggio della                   
qualita' del prodotto in tutte le fasi della produzione, di messa in            
rete di servizi per la realizzazione di attivita' analitiche e per la           
commercializzazione del prodotto, di supporto per il miglioramento              
dell'offerta, di analisi delle problematiche della filiera cereali              
nell'Unione Europea.                                                            
b) Supporti al sistema di previsione e avvertimento per le malattie             
delle piante - Progetto triennale affidato con determinazione del               
Responsabile del Servizio sviluppo del Sistema agroalimentare n.                
17596 del 31/12/2003 - seconda annualita' (anno 2004) - Euro                    
102.000,00 Si prevedono azioni per la verifica e l'aggiornamento dei            
modelli utilizzati nel sistema di previsione e avvertimento per le              
malattie crittogamiche nonche' per la messa a punto di nuovi modelli            
previsionali.                                                                   
c) Integrazione e gestione del sistema agrometereologico a supporto             
delle attivita' agroambientali della regione Emilia - Romagna.                  
Progetto triennale affidato con determinazione del Direttore generale           
Agricoltura n. 13792 del 20/11/2002 - seconda annualita' (anno 2004)            
- Euro 150.000,00 La data di adozione dell'atto deliberativo con il             
quale si e' affidato il progetto ha determinato uno slittamento delle           
annualita' previste, talche' la seconda annualita' di progetto ricade           
nell'esercizio 2004. Si programma pertanto la realizzazione della               
predetta annualita'. L'attivita' ha l'obiettivo di integrare la rete            
agrometereologica regionale e di fornire servizi agrometereologici a            
supporto delle iniziative di coordinamento e sviluppo del sistema               
agricoltura-ambiente della regione.                                             
d) Studio sullo sviluppo dell'olivicoltura da olio in Emilia Romagna,           
nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena da                    
realizzare in collaborazione con le Amministrazioni provinciali                 
interessate. Progetto triennale - I annualita' (anno 2004) - Euro               
24.000,00 L'attivita' ha l'obiettivo di realizzare un'indagine                  
territoriale e sul patrimonio genetico delle popolazioni olivicole              
autoctone finalizzata al recupero della relativa produzione.                    
e) Realizzazione di un  ring test per i laboratori di analisi di                
latte e formaggio per la determinazione omogena del contenuto di                
micotossine, in particolare aflatossine - Euro 42.000,00 L'attivita'            
e' finalizzata a rendere omogenee le metodiche ed i parametri                   
analitici fra i laboratori di analisi del comprensorio di produzione            
del formaggio Parmigiano Reggiano al fine di tenere sotto controllo             
il livello di sicurezza della produzione.                                       
Totale Euro 436.771,10                                                          
UPB 1.3.1.2.5550 - Sviluppo del sistema agro-alimentare                         
Cap. 18107 - Spese per attivita' di informazione e documentazione per           
operatori e tecnici del settore agro-alimentare (art. 19, L.R. 11               
agosto 1998, n. 28)                                                             
a) Spese in economia Euro 35.000,00 Al fine di garantire un'adeguata            
informazione tecnica per lo svolgimento dell'attivita' dei vari                 
Servizi della Direzione generale Agricoltura, si prevede la conferma            
o l'attivazione di abbonamenti alle riviste tecniche di settore e               
l'acquisto di testi, l'acquisizione di materiale documentale e di               
eventuali servizi connessi, nonche' l'organizzazione e la                       
realizzazione di iniziative di divulgazione.                                    
b) Spese in economia Si prevedono iniziative finalizzate alla                   
realizzazione di seminari e convegni di importo singolarmente non               
superiore ad Euro 5.000,00 - Euro 20.000,00                                     
c) Spese in economia Si prevedono iniziative da realizzare                      
nell'ambito della manifestazione fieristica Macfrut per facilitare              
l'accesso degli operatori del sistema agroalimentare alle                       
informazioni di carattere tecnico-scientifico ed economico con                  
l'utilizzo di strumenti di comunicazione diretta e multimediale -               
Euro 15.000,00                                                                  
Le attivita' previste alle lett. b) e c) rientrano tra i servizi di             
Provveditorato previsti all'art. 8, comma 2, lett.h) del R.R. 6/01.             
Totale Euro 70.000,00                                                           
UPB 1.3.1.2.5500 - Indagini e rilevazioni in agricoltura                        
Cap 18109 - Spese per la realizzazione e la gestione della rete                 
regionale di informazione contabile ed analisi economica in                     
agricoltura (art. 21, comma 4, L.R. 11 agosto 1998, n. 28)                      
a) Rete regionale di informazione contabile agricola - Euro                     
130.000,00                                                                      
L'attivita' ha lo scopo di sviluppare la Rete proseguendo                       
nell'analisi dei bilanci aziendali annuali e di procedere alla                  
elaborazione dei dati conseguiti a fini di programmazione.                      
Il costo complessivo per l'attivita' prevista ammonta ad Euro                   
500.000,00 la cui copertura e' assicurata, oltre che dalle risorse              
programmate nella presente scheda, anche da risorse programmate nella           
scheda relativa al Capitolo 18330 - lettera g) - per Euro                       
370.000,00.                                                                     
Totale Euro 130.000,00                                                          
UPB 1.3.1.2.5500 - Indagini e rilevazioni in agricoltura                        
Cap 18113 - Spese per rilevazioni, elaborazioni e studi per l'analisi           
e la valutazione del sistema agro-alimentare (DLgs 6 settembre 1989,            
n. 322; art. 22, L.R. 11 agosto 1998, n. 28)                                    
a) "Rapporto 2004" sul sistema agroalimentare regionale -                       
Acquisizione servizio per la realizzazione di capitoli - Euro                   
16.000,00                                                                       
b) acquisizione dati per indagine bilanci europei di imprese agricole           
ed agroalimentari ed implementazione di procedura web per la gestione           
- Euro 50.000,00                                                                
c) acquisizione servizi finalizzati ad analisi del sistema                      
agroalimentare regionale e monitoraggio degli strumenti di                      
programmazione regionale, con particolare riferimento alle attivita'            
regionali relative alla revisione di medio periodo della PAC, alle              
modifiche delle OCM di settore, alle modifiche del Piano regionale di           
sviluppo rurale nonche' alle sinergie con l'anagrafe delle aziende              
agricole - Euro 254.000,00                                                      
d) Spese in economia - Euro 11.000,00                                           
e) Convegno per la presentazione del "Rapporto 2003 sul sistema                 
agroalimentare regionale" - Spese in economia - Euro 15.000,00                  
Tutte le attivita' hanno lo scopo di realizzare studi, indagini e               
monitoraggi sulle imprese agricole e sull'evoluzione del sistema                
agroalimentare della regione Emilia-Romagna, anche a seguito                    
dell'attuazione del Piano regionale di sviluppo rurale e delle                  
relative modifiche, delle conseguenze della revisione di medio                  
termine della PAC e delle modifiche dei regolamenti comunitari sulle            
OCM di settore, nonche' alle ricadute sul sistema dell'anagrafe delle           
aziende agricole.                                                               
L'attivita' prevista alla lett. e) rientra tra i servizi di                     
Provveditorato previsti all'art. 8, comma 2, lett.h) del R.R. 6/01.             
Totale Euro 346.000,00                                                          
UPB 1.3.1.2.5800 - Progetti speciali nel Settore dell'Agricoltura -             
Risorse statali                                                                 
Cap. 18162 - Interventi di attuazione del Programma nazionale                   
"Biocombustibili" Probio (art. 3, Legge 2 dicembre 1998, n. 423).               
Mezzi statali                                                                   
a) Progetto Probio -  Filiera biomassa - Valutazione di aspetti                 
agronomici e di trasformazione di alcune colture dedicate per uso               
energetico in regione Emilia-Romagna - I stralcio. Progetto di durata           
biennale - Euro 10.812,00 L'attivita' ha lo scopo di mettere a                  
confronto alcune colture erbacee annuali e alcune specie arboree ed             
erbacee poliennali per valutarne le potenzialita' agronomiche, le               
caratteristiche fisico-chimiche ed i possibili impatti ambientali per           
quanto riguarda la loro trasformazione ad uso energetico. Il costo              
complessivo previsto per la realizzazione dell'iniziativa - che si              
colloca all'interno del Programma nazionale Probio finanziato dal               
MIPAF con DM n. 10316 del 23/12/2002 - e' pari ad Euro 59.359,00. La            
restante quota di Euro 48.547,00 rappresenta il cofinanziamento a               
carico della Regione previsto dal Programma nazionale in questione ed           
e' programmato nella scheda relativa al Capitolo 18086 - (iniziativa            
e).                                                                             
b) Spese in economia Euro 12.911,44 L'attivita' - stanti le proroghe            
concesse dal MIPAF ai termini di realizzazione - ha lo scopo di                 
completare gli interventi finanziati con le assegnazioni statali di             
cui al DM n. 52344 del 20 dicembre 2000, gia' oggetto di                        
programmazione negli anni 2002 e 2003.                                          
Totale Euro 23.723,44                                                           
UPB 1.3.1.2.5592 - Servizio Fitosanitario regionale - Risorse                   
statali                                                                         
Cap. 18166 - Spese per la difesa delle colture agrarie e forestali              
nonche' per l'attuazione di studi ed esperienze per il                          
perfezionamento dei metodi di lotta ivi compresa la lotta                       
fotopatologica integrata. Attivita' tecnica del Servizio                        
Fitosanitario regionale (DLgs 30 dicembre 1992, n. 536; art. 7, L.R.            
19 gennaio 1998, n. 3; Direttiva 2000/29/CE; DLgs 4 giugno 1997, n.             
143). Mezzi statali                                                             
a) Attivita' tecnica di supporto dei controlli fitosanitari                     
ortofrutticoli in esportazione - Euro 66.500,00                                 
b) Attivita' tecnica di supporto dei controlli fitosanitari previsti            
in applicazione dei decreti di lotta obbligatoria contro Sharka,                
Erwinia amylovora, Flavescenza dorata, Diabrotica virgifera - Euro              
232.000,00                                                                      
c) attivita' tecnico-scientifica a supporto dei programmi di                    
certificazione genetico-sanitaria del materiale di moltiplicazione              
delle piante da frutto. Esecuzione dei controlli genetici per la                
certificazione di pomoidee e prunoidee - Euro 40.000,00                         
d) Attivita' tecnico-scientifica a supporto dei programmi di                    
certificazione genetico-sanitaria delle piante da frutto. Esecuzione            
dei controlli genetici per la certificazione della fragola - Euro               
8.000,00                                                                        
e) Supporto tecnico per la realizzazione di un piano straordinario di           
monitoraggio del territorio regionale per l'individuazione di focolai           
di malattie causate da organismi da quarantena - Euro 280.000,00                
f) Supporto specialistico per analisi fitosanitarie e valutazioni               
epidemiologiche sui nuovi organismi fitopatogeni - Euro 25.000,00               
g) Supporto tecnico-specialistico per l'esecuzione di analisi                   
fitosanitarie e controlli su materiale di moltiplicazione delle                 
piante da frutto: esecuzione delle attivita' previste dalle normative           
comunitarie, nazionali e regionali in materia fitosanitaria.  Per               
l'espletamento delle attivita' sopra indicate si prevede                        
l'acquisizione di personale temporaneo nel rispetto della vigente               
disciplina in materia e dell'accordo sottoscritto con le                        
rappresentanze sindacali il 2/10/2001 - Euro 60.000,00                          
h) Attivita' tecnica e sperimentale del Servizio Fitosanitario:                 
acquisto apparecchiature scientifiche, materiali vari e rimborsi alle           
aziende agricole per la realizzazione delle attivita' tecniche e                
sperimentali - Euro 80.000,00                                                   
i) Spese in economia - Euro 48.500,00                                           
Tutte le attivita' sopra indicate hanno lo scopo di realizzare                  
supporti tecnico-scientifici per l'attivita' di controllo                       
fitosanitario                                                                   
Totale - Euro 840.000,00                                                        
UPB 1.3.1.2.5561- Attuazione programmi interregionali - Risorse                 
statali                                                                         
Cap. 18330 - Interventi per l'attuazione dei Programmi interregionali           
previsti nell'ambito del documento programmatico agroalimentare,                
agroindustriale e forestale 2001-2003 (art. 2, comma 2, Legge 23                
dicembre 1999, n. 499)                                                          
a) monitoraggio dei residui di fitofarmaci e verifica                           
dell'applicazione delle norme tecniche di produzione integrata e                
biologica - Euro 413.165,52 L'attivita' - rientrante nel Programma              
interregionale "Agricoltura e qualita'", Intervento 2.1 - ha lo scopo           
di: - verificare il comportamento residuale di alcuni principi attivi           
a fronte di una loro applicazione in determinate strategie di difesa            
ed epoche d'intervento; - conseguire informazioni utili alla                    
definizione delle linee tecniche di difesa integrata e alla messa a             
punto di indicazioni operative rivolte ai tecnici circa il                      
comportamento residuale di alcuni prodotti fitosanitari; - valutare i           
principi attivi di recente introduzione sulle colture maggiormente              
rappresentative della regione Emilia-Romagna.                                   
b) Impiego di compost additivato di Principi attivi vegetali (PAV) in           
colture orticole e florovivaistiche - Progetto triennale affidato con           
determinazione del Direttore generale Agricoltura n. 13792 del                  
20/11/2002 - Seconda annualita' (anno 2004) - Euro 29.000,00                    
L'iniziativa - rientrante nel Programma interregionale "Supporti al             
Settore floricolo", Intervento 3.1 - ha come obiettivi                          
l'approfondimento di alcuni aspetti legati alla sicurezza alimentare            
attraverso il monitoraggio delle caratteristiche microbiologiche del            
compost e della concentrazione dei metalli pesanti del compost e dei            
prodotti ottenuti, la valorizzazione di compost PAV come ammendante             
organico e la definizione di itinerari tecnici per la corretta                  
gestione agronomica ed ambientale su colture orticole e da                      
riproduzione e l'introduzione di un compost PAV nel settore                     
florovivaistico per la sostituzione della torba. Il costo complessivo           
previsto per la realizzazione dell'attivita' e' pari ad Euro                    
37.700,00. La restante quota di Euro 8.700,00 rappresenta il                    
cofinanziamento a carico della Regione previsto dal Programma                   
interregionale in questione ed e' programmato nella scheda relativa             
al Capitolo 18086 - (quota parte Iniziativa a).                                 
c) Potenziamento delle attivita' di supporto all'attuazione del Piano           
regionale di Sviluppo rurale, anche attraverso l'utilizzo e                     
l'implementazione di strumenti informatici e l'acquisizione di                  
servizi necessari allo svolgimento del monitoraggio sull'attuazione             
di alcune Misure del Piano, nonche' alle sinergie con l'anagrafe                
delle aziende agricole - Euro 150.000,00                                        
d) Rivista "Agricoltura" - Supplementi e inserti relativi al Piano              
regionale di Sviluppo rurale - Euro 25.000,00                                   
e) Spese in economia - Euro 45.000,00                                           
f) Convegno "Valutazione Piano regionale di sviluppo rurale: Rapporto           
2003" - Spese in economia - Euro 25.000,00 Le attivita' di cui alle             
lettere c), d), e) ed f) hanno lo scopo di armonizzare gli strumenti            
di lettura geografica del territorio per migliorare le metodologie di           
monitoraggio e valutazione del Piano regionale di sviluppo rurale,              
migliorare la divulgazione del grado di realizzazione del Piano anche           
attraverso l'utilizzo di strumenti informatici e telematici.  Le                
predette attivita' sono poste in essere nell'ambito delle iniziative            
previste dal Programma interregionale "Sviluppo rurale" - Intervento            
6.1. Il previsto cofinanziamento regionale e' complessivamente                  
rappresentato dalle attivita' programmate alla scheda relativa al               
Capitolo 18113 - lettera c).                                                    
g) Rete regionale di informazione contabile agricola - Euro                     
370.000,00 L'attivita' ha lo scopo di sviluppare la Rete proseguendo            
nell'analisi dei bilanci aziendali annuali e di procedere alla                  
elaborazione dei dati conseguiti a fini di programmazione. Il costo             
complessivo per l'attivita' prevista ammonta ad Euro 500.000,00 la              
cui copertura e' assicurata, oltre che dalle risorse programmate                
nella presente scheda, anche da risorse programmate nella scheda                
relativa al Capitolo 18109 - lettera a) - per - Euro 130.000,00.                
h) Iniziative a supporto delle attivita' statistiche previste dal III           
Protocollo d'intesa ISTAT-MIPA-REGIONE: adeguamento della struttura             
di rilevazione, miglioramento della qualita' dei dati ed ampliamento            
delle informazioni disponibili mediante l'integrazione con altre                
fonti di dati, nonche' acquisizione di servizi ai fini della                    
valutazione annuale della PLV regionale nel comparto agroalimentare -           
Euro 170.000,00                                                                 
i) Rivista "Agricoltura" L'iniziativa ha lo scopo di divulgare,                 
attraverso la pubblicazione di specifici supplementi ed inserti, i              
risultati delle monografie e delle elaborazioni statistiche acquisite           
o prodotte dalla Regione - Euro 20.000,00                                       
j) Spese in economia - Euro 60.000,00 Le spese programmate alle                 
lettere g), h), i) e j) sono poste in essere nell'ambito delle                  
iniziative previste dal Programma interregionale "Supporti alle                 
statistiche agricole. Statistiche e Rica" - Intervento 5.1.                     
k) Spese in economia - Euro 30.000,00 Si prevedono iniziative                   
finalizzate alla attivazione di flussi informativi e di supporti per            
il monitoraggio dei servizi di assistenza tecnica al settore                    
zootecnico nell'ambito dello specifico Programma interregionale                 
"Assistenza tecnica al settore zootecnico" - Intervento 1.1.                    
L'attivita' prevista alla lett. f) rientra tra i servizi di                     
Provveditorato previsti all'art. 8, comma 2, lett.h) del R.R. 6/01.             
Totale Euro 1.337.165,52                                                        
UPB 1.3.1.2.5791 - Promozione e orientamento dei consumi alimentari -           
Risorse statali                                                                 
Cap. 20080 - Spese per le attivita' di competenza regionale nel                 
settore dell'orientamento dei consumi e dell'educazione alimentare              
(art. 4, comma 2, L.R. 4 novembre 2002, n. 29; DLgs 4 giugno 1997, n.           
143) - Mezzi statali                                                            
a) Acquisizione di servizio finalizzato alla progettazione e                    
realizzazione di interventi informativi e promozionali a supporto del           
progetto regionale "Fattorie aperte e fattorie didattiche" - Euro               
50.000,00. L'attivita' ha lo scopo di far conoscere e rendere                   
fruibile al maggior numero di utenti l'iniziativa regionale "Fattorie           
aperte" e l'attivita' delle aziende agricole aderenti alla rete                 
regionale delle "Fattorie didattiche".                                          
b) Acquisizione del servizio di coordinamento e realizzazione                   
operativa del progetto sperimentale di educazione alimentare                    
"Mangiare insieme" - III anno di attivita' - che ha l'intento di                
sperimentare un percorso educativo rivolto alle fasce d'eta' tra i              
tre e i diciotto anni ed ai relativi insegnanti e genitori, per                 
valorizzare l'aspetto quotidiano dell'alimentazione e i suoi rapporti           
con la vita personale. La terza fase del progetto ha l'obiettivo di             
coinvolgere i genitori dei ragazzi interessati dalla sperimentazione            
attraverso seminari ed attivita' pratiche di alimentazione a scuola e           
in fattoria, favorendo lo scambio di esperienze tra tutti i                     
partecipanti (insegnanti, studenti e genitori) - Euro 200.000,00                
c) Spese in economia Euro 50.000,00                                             
Totale Euro 300.000,00                                                          

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it