REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 1 marzo 2004, n. 344

Interventi faunistico-venatori anno 2004. Approvazione del Piano finanziario regionale annuale (art. 6, L.R. 8/94 e successive modifiche) e Programma stralcio di acquisizione di beni e servizi di contenuto non standardizzato (L.R. 9/00)

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
(omissis)  delibera:                                                            
5) di approvare, sulla base di quanto indicato in premessa e per le             
finalita' di ui alla L.R. 9/00 - un programma a stralcio della                  
programmazione annuale 2004 relativo alle iniziative di spesa del               
Settore attivita' faunistico-venatorie per l'acquisizione di beni e             
servizi non standardizzati, Allegato con il n. 2 quale parte                    
integrante e sostanziale del presente atto;                                     
(omissis)                                                                       
7) di stabilire, per quanto concerne il programma approvato al                  
precedente punto 5) e sulla base delle considerazioni formulate in              
premessa:                                                                       
a) che alla relativa attuazione provvederanno i dirigenti regionali             
competenti nel rispetto di quanto specificatamente previsto dalla L.R           
9/00 e dal R.R. 6/01, nonche' dalla legislazione vigente in materia;            
b) che in sede di attuazione del programma il dirigente competente              
potra', con provvedimento motivato, adottare variazioni nella                   
percentuale massima del 20% tra gli importi massimi previsti per gli            
interventi posti a carico del medesimo capitolo di spesa, ad                    
esclusione delle spese in economia;                                             
c) che nelle procedure di gara relative alle  iniziative di cui al              
presente programma, la Direzione generale Agricoltura provvedera' a             
determinare le caratteristiche delle prestazioni oggetto del                    
contratto e la sua disciplina, l'importo presunto, il sistema e i               
criteri di scelta del contraente nonche' a predisporre i capitolati             
speciali, disponendo la trasmissione alla Direzione generale Risorse            
finanziarie e strumentali - Servizio Patrimonio e Provveditorato,               
competente ad adottare gli atti di cui all'art. 5, comma 2, lett. b),           
c), d) della L.R. 9/00;                                                         
8) di dare atto, parimenti per quanto concerne il programma di cui al           
punto 5):                                                                       
a) che, ai sensi del comma 4 dell'art. 4 del R.R. 6/01, qualora si              
proceda ad affidamento diretto spetta alla Direzione generale                   
Agricoltura l'adozione degli atti a tal fine necessari;                         
b) che, per quanto attiene l'acquisizione di beni e servizi in                  
economia, ai pagamenti delle spese autorizzate a seguito della                  
presente programmazione provvedera' la Cassa economale centrale del             
Servizio Patrimonio e Provveditorato, nel rispetto delle procedure              
previste dalla normativa vigente in materia e successivamente                   
all'adozione dell'impegno di spesa cumulativo da parte del Direttore            
generale Agricoltura;                                                           
(omissis)                                                                       
ALLEGATO 2                                                                      
Settore attivita' faunistico-venatorie - Programma iniziative di                
spesa per l'acquisizione di beni e servizi a norma della L.R. 9/00.             
Esercizio 2004                                                                  
UPB 1.4.2.2.13700 - Protezione della fauna selvatica ed esercizio               
dell'attivita' venatoria                                                        
Cap. 78100 - Spese di promozione, formazione, ricerca,                          
sperimentazione ed altri interventi nel settore della caccia (L.R. 15           
febbraio 1994, n. 8; L.R. 16 febbraio 2000, n. 6)                               
a) Attivita' di ricerca relativa al monitoraggio sulla presenza del             
lupo - Euro 15.494,00                                                           
b) produzione e stampa tesserino regionale per l'esercizio della                
caccia. Stagione 2004/2005 - Euro 104.500,00                                    
c) controllo, normalizzazione e registrazione dati relativi ai                  
tesserini di caccia. Stagione venatoria 2002/2003 - Euro 35.000,00              
d) aggiornamento della Carta delle Vocazioni Faunistiche della                  
regione Emilia-Romagna - Euro 31.000,00                                         
e) acquisizione di servizi per predisposizione di materiale didattico           
informatizzato per l'abilitazione delle figure previste dal R.R. 4/02           
per la gestione faunistico-venatoria degli ungulati in Emilia-Romagna           
- Euro 10.000,00                                                                
f) Spese in economia - Euro 4.006,00                                            
Tutte le attivita' descritte hanno lo scopo di adempiere agli                   
obblighi posti in capo alla Regione dalla L.R. 8/94, cosi' come                 
modificata dalla L.R. 6/00, artt. 2, 6, 49 e 50.                                
Totale Euro 200.000,00                                                          

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it