REGIONE EMILIA-ROMAGNA - RESPONSABILE DEL SERVIZIO VALORIZZAZIONE DELLE PRODUZIONI

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VALORIZZAZIONE DELLE PRODUZIONI 29 luglio 2004, n. 10643

L.R. 28/99 - Sanzione di decadenza dell'uso del marchio collettivo "Qualita' Controllata"

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Viste:                                                                          
- la L.R. 28 ottobre 1999, n. 28, recante "Valorizzazione dei                   
prodotti agricoli ed alimentari ottenuti con tecniche rispettose                
dell'ambiente e della salute dei consumatori. Abrogazione delle Leggi           
regionali 29/92 e 51/95";                                                       
- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo unico in materia di                    
organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione                            
Emilia-Romagna";                                                                
- la deliberazione della Giunta regionale n. 447, in data 24 marzo              
2003, recante "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e               
funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni                     
dirigenziali";                                                                  
- la deliberazione della Giunta regionale n. 642 del 5 aprile 2004,             
recante "Approvazione degli atti di conferimento degli incarichi di             
livello dirigenziale" che proroga  gli incarichi di livello                     
dirigenziale al 30 giugno 2006;                                                 
- la deliberazione della Giunta regionale n. 639 in data 1 marzo 2000           
recante "L.R. 28/99 concernente valorizzazione dei prodotti agricoli            
ed alimentari ottenuti con tecniche rispettose dell'ambiente e della            
salute dei consumatori. Determinazioni in ordine alla conferma della            
validita' dei disciplinari gia' approvati e approvazione                        
caratteristiche nuovo marchio";                                                 
- la deliberazione della Giunta regionale n. 640 in data 1 marzo 2000           
recante "L.R. 28/99 concernente valorizzazione prodotti agricoli ed             
alimentari ottenuti con tecniche rispettose dell'ambiente e della               
salute. Criteri e modalita' di richiesta e di concessione dell'uso              
del marchio collettivo, di controllo sui prodotti, di comminazione              
delle sanzioni", come modificata con deliberazione della stessa                 
Giunta n. 840 del 22 maggio 2001;                                               
richiamate le determinazioni del Direttore generale Agricoltura:                
- n. 4244 del 31 marzo 2004, recante "Conferimento di incarichi                 
dirigenziali e modifica di posizioni dirigenziali 'professional'                
della Direzione generale Agricoltura" che recepisce la summenzionata            
deliberazione 642/04 e proroga le posizioni dirigenziali                        
'professional' al 30 giugno 2004;                                               
- n. 1289 del 22 febbraio 2002 e n. 7321 del 23 giugno 2003, con le             
quali rispettivamente sono stati ulteriormente specificati gli ambiti           
di competenza assegnati ai Servizi e gli ambiti operativo-gestionali            
delle posizioni dirigenziali professional;                                      
- n. 3827 del 7/5/2002 relativa alle istruzioni per la redazione                
della relazione finale da parte dei concessionari dell'uso del                  
marchio regionale "Qualita Controllata";                                        
preso atto della richiesta del Servizio Produzioni animali con nota             
prot. aag/apn/24704 di revoca della concessione d'uso del marchio               
collettivo regionale "Qualita' Controllata - Produzione integrata               
rispettosa dell'ambiente e della salute - Legge regionale                       
dell'Emilia-Romagna 28/99", nei confronti dei concessionari A.P.C. e            
A.E.R.A.C.;                                                                     
considerato che:                                                                
- il competente Servizio Produzioni animali nella verifica degli                
adempimenti obbligatori da parte dei concessionari del marchio QC per           
i prodotti zootecnici ha riscontrato che non sono state inviate le              
relazioni finali sull'attivita' svolta per la campagna di                       
valorizzazione 2003 da parte di A.P.C. (Associazione Produttori                 
Carne, Via Colombo n. 35 - Piacenza ) ed A.E.R.CA.C. (Associazione              
Emiliano-Romagnola avi-cunicola, Via Rossi n. 6/a - Forli');                    
- l'articolo 8 della deliberazione di Giunta regionale 640/00 al                
punto l) prevede che la mancata presentazione, al termine della                 
campagna di valorizzazione, della relazione finale sulle attivita'              
realizzate, comporti la decadenza come concessionario dell'uso del              
marchio QC;                                                                     
determina:                                                                      
1) di revocare la concessione dell'uso del marchio collettivo                   
regionale "Qualita' Controllata - Produzione integrata rispettosa               
dell'ambiente e della salute - Legge regionale dell'Emilia-Romagna              
28/99" a seguito della mancata presentazione delle relazioni finali             
sulle attivita' svolte per la campagna di valorizzazione 2003 alla              
Associazione Produttori Carne - Via Colombo n. 35 - Piacenza e alla             
Associazione Emiliano-Romagnola avi-cunicola - Via Rossi n. 6/a -               
Forli';                                                                         
2) di disporre che la presente determinazione venga pubblicata                  
integralmente nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.            
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Maurizio Ceci                                                                   

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it