COMUNE DI CERVIA (RAVENNA)

COMUNICATO

Procedura espropriativa collegamento tra Via Sicilia e Via Citta' Gemellate a Tagliata. Determinazione indennita' provvisoria

Per ogni effetto di legge si rende noto che il Comune di Cervia (RA),           
con provvedimento Dirigente Finanze n. 72 del 29/11/2001, esplicitata           
la pubblica utilita', indifferibilita' ed urgenza delle opere di cui            
in oggetto, ha avviato la procedura espropriativa col deposito atti,            
per l'acquisizione a favore del Comune di Cervia, degli immobili siti           
in Tagliata e distinti al Catasto terreni del Comune di Cervia al               
foglio 75, particella 333, in ditta:                                            
- Berlati Agostina, Elio, Renato, Renata, Pietro e Graziella,                   
Borghetti Norma                                                                 
e al foglio 75, particella 843, in ditta:                                       
- Berlati Pietro e Graziella.                                                   
Si rende noto inoltre che il Comune di Cervia, con provvedimento                
Dirigente Finanze n. 1209 del 12/12/2003, ha stabilito in complessive           
Euro 32.178,60 (di cui Euro 11.271,60, relativamente alla porzione              
distinta al CT del Comune di Cervia al foglio 75, particella 333, ed            
Euro 20.907,00, relativamente alla porzione distinta al Catasto                 
terreni del Comune di Cervia al foglio 75, particella 843),                     
l'indennita' provvisoria di esproprio sul bene immobile descritto da            
occupare permanentemente, precisando che tale importo non sara'                 
ridotto del quaranta per cento se i soggetti espropriati converranno            
la cessione volontaria del bene, ai sensi dell'art. 5 bis del DL                
333/92.                                                                         
Le ditte interessate, a norma dell'art. 12, della Legge 865/71,                 
dovranno comunicare al Comune entro 30 giorni dalla notifica della              
stessa, se intendono:                                                           
a) accettare l'indennita' provvisoria;                                          
b) non accettare l'indennita' provvisoria, cui consegue il deposito             
dell'indennita' stessa alla Cassa depositi e prestiti.                          
In caso di silenzio l'indennita' si intendera' rifiutata e verra'               
chiesta la determinazione dell'indennita' definitiva all'apposita               
Commissione provinciale.                                                        
IL DIRIGENTE                                                                    
Sergio Testa                                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it