REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 5 aprile 2004, n. 634

Programma regionale 2003-2004. Interventi sul patrimonio comunale erp localizzati nella provincia di Parma

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Richiamate:                                                                     
- la L.R. 8 agosto 2001, n. 24 e successive modificazioni ed                    
integrazioni, recante "Disciplina generale dell'intervento pubblico             
nel settore abitativo";                                                         
- la propria deliberazione n. 1338 del 7 luglio 2003 "Programma                 
regionale 2003-2004 di interventi pubblici per le politiche                     
abitative, L.R. 24/01. Interventi sul patrimonio comunale di edilizia           
residenziale pubblica (erp)" approvata dal Consiglio regionale con              
deliberazione n. 501 del 23 settembre 2003;                                     
- la propria deliberazione n. 2388 del 24 novembre 2003 "L.R. 24/01 e           
successive modificazioni e integrazioni. Procedure per la gestione              
del Programma regionale 2003-2004 di interventi sul patrimonio                  
comunale di edilizia residenziale pubblica (erp)";                              
- la propria deliberazione n. 452 del 15/3/2004 che modifica il punto           
5 "Modalita' di pagamento" dell'Allegato A della succitata                      
deliberazione 2388/03;                                                          
considerato:                                                                    
- che la Provincia di Parma ha trasmesso nel rispetto dei termini               
previsti, con nota prot. n. 13183 del 16/2/2004, successivamente                
integrata con nota prot. n. 2740 del 2/3/2004, la proposta relativa             
al programma di interventi sul patrimonio comunale di erp approvata             
dal Tavolo provinciale di concertazione nella seduta del 12/2/2004,             
conservate agli atti d'ufficio del Servizio regionale competente per            
materia;                                                                        
dato atto:                                                                      
- che nelle allegate Tabelle "A" e "B", parte integrante e                      
sostanziale del presente provvedimento, sono indicati gli interventi            
sul patrimonio comunale relativi rispettivamente al I e II stralcio             
del Programma erp 2003-2004, Provincia di Parma;                                
- che nella Tabella "C", parte integrante del presente atto, sono               
indicati gli interventi di riserva da realizzare nel caso di                    
modifiche al programma o di accertamento di eventuali economie sulla            
base di quanto stabilito al punto 6 dell'Allegato "A" della citata              
deliberazione 2388/03 e nel rispetto dei vincoli posti dalla                    
legislazione contabile vigente;                                                 
- che con la citata deliberazione del Consiglio regionale 501/03                
vengono ripartite per l'avvio del primo stralcio, con particolare               
riferimento agli interventi in oggetto, risorse pari a 7.258.672,89             
Euro, allocate al Cap. 32025 "Contributi in conto capitale per la               
realizzazione degli interventi nel settore delle politiche abitative            
(artt. 8 e 11, L.R. 8 agosto 2001, n. 24; artt. 60, 61, comma 2, e              
63, DLgs 31 marzo 1998, n. 112) - Mezzi statali", del bilancio di               
previsione regionale per l'esercizio in corso, nell'ambito dell'UPB             
1.4.1.3.12675 - Interventi nel settore delle politiche abitative;               
- che con la stessa delibera vengono individuate tra l'altro, per il            
secondo stralcio del programma della Provincia di Parma, risorse pari           
ad Euro 4.357.327,11;                                                           
ritenuto che per gli alloggi di proprieta' provinciale inseriti nel             
presente programma dovra' essere stipulata una convenzione con il               
Comune territorialmente competente che vincoli gli alloggi stessi               
alla destinazione erp a tempo indeterminato;                                    
richiamata la L.R. 29/03 "Bilancio di previsione della Regione                  
Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2004 e Bilancio                      
pluriennale 2004-2006" ed in particolare il relativo allegato                   
"Tabella H";                                                                    
preso atto della disponibilita' recata dallo stanziamento del sopra             
richiamato Capitolo di spesa 32025 del Bilancio di previsione                   
regionale per l'esercizio finanziario 2004, gia' finalizzata, per               
l'ammontare di Euro 68.737.432,64, alla copertura del primo stralcio            
del programma complessivo approvato con la citata deliberazione del             
Consiglio regionale 501/03;                                                     
atteso che, al fine di dare applicazione operativa alle disposizioni            
dettate dal Consiglio regionale con delibera 501/03, all'attivazione            
del secondo stralcio del programma della Provincia di Parma, si                 
provvedera' sulla base dell'iscrizione a bilancio delle risorse                 
complessivamente necessarie per la realizzazione del secondo stralcio           
del Programma 2003-2004 degli interventi sul patrimonio comunale di             
erp;                                                                            
dato atto che, la maggior parte delle risorse complessivamente                  
previste per la suddetta finalita', risulta attualmente accantonata             
nell'ambito dell'apposito fondo speciale del Bilancio di previsione             
regionale per l'esercizio finanziario 2004;                                     
ritenuto altresi' che, data la tipologia degli interventi                       
localizzati, per motivi di opportunita' e razionalizzazione dei                 
lavori, il soggetto attuatore potra' richiedere l'importo assegnato             
sulla base della effettiva disponibilita' delle risorse individuate             
per il programma in oggetto, in forma accorpata per tutti gli                   
interventi di ogni Comune, cosi' come indicato nelle allegate                   
tabelle, oppure per singoli stralci in base alle opere da effettuare            
e al relativo importo;                                                          
dato atto che le procedure e la modulistica per la realizzazione del            
programma suddetto sono indicate nella citata delibera 2388/03 cosi'            
come modificata dalla citata delibera n. 452 del 15/3/2004;                     
vista la propria deliberazione, esecutiva ai sensi di legge, n. 447             
del 24/3/2003 recante "Indirizzi in ordine alle relazioni                       
organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle              
funzioni dirigenziali";                                                         
dato atto del parere di regolarita' amministrativa espresso dal                 
Direttore generale alla Programmazione territoriale e Sistemi di                
mobilita', arch. Giovanni De Marchi, ai sensi dell'art. 37, quarto              
comma della L.R. 43/01 e della propria deliberazione 447/03;                    
dato atto, altresi', del visto di riscontro degli equilibri                     
economico-finanziari espresso dal Responsabile del Servizio                     
Bilancio-Risorse finanziarie, dott.ssa Amina Curti, ai sensi della              
propria deliberazione 447/03, con riferimento al finanziamento del I            
stralcio del programma operativo approvato con il presente atto;                
su proposta dell'Assessore regionale competente;                                
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1) l'approvazione del Programma operativo di edilizia residenziale              
pubblica (erp) nella Provincia di Parma relativo al programma                   
2003-2004 di interventi sul patrimonio comunale cosi' come indicato             
nelle allegate Tabelle "A" e "B", parte integrante della presente               
deliberazione;                                                                  
2) l'approvazione della Tabella "C", parte integrante della presente            
deliberazione, relativa agli interventi di riserva da realizzare nel            
caso di modifiche al programma o di accertamento di eventuali                   
economie sulla base di quanto stabilito al punto 6 dell'Allegato "A"            
della propria deliberazione 2388/03 e nel rispetto dei vincoli posti            
dalla legislazione contabile vigente;                                           
3) di dare atto che alla realizzazione del primo stralcio del                   
suddetto programma sono destinate risorse per un ammontare di Euro              
7.258.672,89, allocate al Cap. 32025 "Contributi in conto capitale              
per la realizzazione degli interventi nel settore delle politiche               
abitative (artt. 8 e 11, L.R. 8 agosto 2001, n. 24; artt. 60, 61,               
comma 2 e 63, DLgs 31 marzo 1998, n. 112) - Mezzi statali" del                  
bilancio di previsione regionale per l'esercizio in corso,                      
nell'ambito dell'UPB 1.4.1.3.12675 - Interventi nel settore delle               
politiche abitative, cosi' come ripartite a livello provinciale dalla           
deliberazione del Consiglio regionale 501/03;                                   
4) di dare atto che all'attivazione del secondo stralcio del                    
Programma operativo di edilizia residenziale pubblica (erp) nella               
provincia di Parma, ammontante ad Euro 4.357.327,11, si provvedera',            
con comunicazione del Dirigente responsabile, sulla base della                  
effettiva disponibilita' delle risorse complessivamente necessarie              
per la realizzazione del II  stralcio del Programma 2003-2004 di                
interventi sul patrimonio comunale, approvato con deliberazione del             
Consiglio regionale 501/03, attualmente accantonate per la maggior              
parte di esse nell'ambito dell'apposito fondo speciale del Bilancio             
di previsione regionale per l'esercizio finanziario 2004, disponibili           
qualora risultino iscritte al capitolo di spesa effettivo a seguito             
di apposita variazione in sede di assestamento del bilancio di                  
previsione del medesimo esercizio;                                              
5) di stabilire il termine per l'inizio lavori degli interventi                 
localizzati nel primo stralcio in tredici mesi dalla data di                    
pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna             
del presente provvedimento;                                                     
6) di stabilire il termine per l'inizio lavori degli interventi                 
localizzati nel secondo stralcio in tredici mesi dalla data della               
comunicazione di cui al precedente punto 4) che avverra' a seguito              
della pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione                      
Emilia-Romagna della legge regionale di approvazione                            
dell'assestamento del Bilancio di previsione per l'esercizio 2004               
qualora risultino apportate le variazioni specificate al punto 4) che           
precede;                                                                        
7) di dare atto che alla concessione, impegno e liquidazione dei                
finanziamenti previsti si provvedera' secondo le procedure di cui               
alla propria deliberazione n. 2388 del 24 novembre 2003, cosi' come             
modificata dalla propria deliberazione n. 452 del 15/3/2004, e in               
base agli accorpamenti finanziari effettuati dal soggetto attuatore;            
8) di stabilire che per gli alloggi di proprieta' provinciale debba             
essere stipulata apposita convenzione con il Comune territorialmente            
competente in cui gli stessi alloggi siano vincolati alla                       
destinazione erp a tempo indeterminato;                                         
9) di autorizzare il Dirigente competente ad effettuare le modifiche            
necessarie per la realizzazione degli interventi dovute a errori                
materiali di redazione degli atti, a variazioni nella localizzazione            
e nella tipologia degli interventi e nel numero degli alloggi e                 
finalizzate a un piu' razionale utilizzo dei finanziamenti nonche'              
quelle che si rendessero necessarie ai modelli tecnico-economici per            
una migliore applicazione delle procedure previste;                             
10) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale            
della Regione Emilia-Romagna.                                                   
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it