PROVINCIA DI PARMA

COMUNICATO

Avviso di avvenuta conclusione dell'accordo preliminare ex art. 40, L.R. 24/3/2000, n. 20 inerente accordo di programma - finalizzato all'approvazione del progetto definitivo ed alla reiterazione del vincolo espropriativo ed alla contemporanea dichiarazione della pubblica utilita' - per la realizzazione del collegamento fra la Strada Statale n. 62 "Della Cisa" e la Strada Provinciale n. 357R "di Fornovo" tra il comune di Collecchio e i comuni di Medesano, Noceto con nuovo Ponte sul fiume Taro

Ai sensi dell'art. 40, comma 3 della L.R. 20/00 si comunica che in              
data 25/3/2004 si e' conclusa con il consenso unanime delle                     
Amministrazioni interessate (Provincia di Parma e Comuni di                     
Collecchio, Medesano e Noceto) la Conferenza preliminare convocata              
per promuovere un accordo di programma - comportante variazioni di              
strumenti urbanistici - finalizzato all'apposizione, la reiterazione            
o la convalida del vincolo preordinato all'esproprio sui terreni                
interessati dal progetto dei lavori di cui all'oggetto, la                      
contestuale dichiarazione di pubblica utilita' dell'opera e                     
l'approvazione del progetto definitivo.                                         
Presso le sedi dei citati enti partecipanti all'accordo (Servizio               
Espropri della Provincia di Parma - Viale Martiri della Liberta' n.             
15/A, Parma; Comune di Collecchio - Viale Liberta' n. 3, Collecchio;            
Comune di Medesano - Piazza Marconi n. 6, Medesano - Comune di Noceto           
- Piazzale Adami n. 1, Noceto) sono depositati per sessanta giorni              
(fino al 30 maggio 2004) i seguenti documenti:                                  
- proposta di accordo di programma;                                             
- Allegato A: progetto definitivo per la realizzazione di una nuova             
strada di collegamento fra la Strada Statale n. 62 "della Cisa" e la            
Strada Provinciale n. 357R "di Fornovo" - con la costruzione di un              
nuovo ponte sul fiume Taro fra Collecchio e Medesano-Noceto,                    
comprensivo di Studio dell'Inserimento Ambientale e territoriale,               
nonche' di un allegato indicante le aree interessate dai vincoli                
espropriativi ed i nominativi di coloro che risultino proprietari               
delle stesse secondo le risultanze dei registri catastali;                      
- Allegato B: copia deliberazione della Giunta della Regione                    
Emilia-Romagna 2711/2002 del 30 dicembre 2002;                                  
- Allegato C: elaborati relativi alla variazione degli strumenti di             
pianificazione urbanistica del Comune di Collecchio;                            
- Allegato D: elaborati relativi alla variazione degli strumenti di             
pianificazione urbanistica del Comune di Medesano;                              
- Allegato E:elaborati relativi alla variazione degli strumenti di              
pianificazione urbanistica del Comune di Noceto.                                
L'approvazione dell'accordo di programma e' preordinata                         
all'approvazione o alla reiterazione del vincolo preordinato                    
all'esproprio a norma dell'art. 8, comma 2 ed art. 13, comma 3 della            
L.R. 37/02. Gli elaborati depositati contengono un allegato in cui              
sono elencate le aree interessate dal vincolo ed i nominativi di                
coloro che risultino proprietari secondo le risultanze dei registri             
catastali come richiesto dall'art. 10, comma 2 della L.R. 37/02.                
L'approvazione dell'accordo di programma comportera' altresi'                   
l'approvazione del progetto definitivo e la dichiarazione di pubblica           
utilita' dell'opera a norma dell'art. 15, comma 2 della L.R. 37/02.             
Entro il termine del 30/5/2004 chiunque puo' prendere visione degli             
elaborati e gli interessati - compresi coloro ai quali, pur non                 
proprietari, possa derivare un pregiudizio diretto - possono                    
presentare osservazioni.                                                        
IL PRESIDENTE                                                                   
Vincenzo Bernazzoli                                                             

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it